GE ADDITIVE protocollo d’intesa con il governo del Nuovo Galles del Sud in Australia per sviluppare un centro aerospaziale per la stampa 3D vicino a Sydney

#saskianathaliebetz

GE ADDITIVE E NSW GOVERNMENT COSTRUIRANNO UN CENTRO AEROSPAZIALE PER LA STAMPA 3D A SYDNEY

Il pluripremiato additivo OEM GE ha firmato un protocollo d’intesa (MoU) con il governo del Nuovo Galles del Sud (NSW) in Australia per sviluppare un centro aerospaziale per la stampa 3D nell’aerotropoli di Sydney occidentale.

A seguito di una visita al GE Additive Customer Experience Center di Monaco , il premier del NSW Gladys Berejiklian ha dichiarato: “La stampa 3D è all’avanguardia nella produzione a livello globale e questo accordo contribuirà a rendere la Western Sydney leader della nazione”.

“La nostra partnership con GE Additive creerà molti lavori ad alta tecnologia nei settori aerospaziale, medico e automobilistico.”

Descritto come uno dei progetti infrastrutturali più trasformativi dell’Australia, Western Sydney Aerotropolis, mira a creare 200.000 nuovi posti di lavoro nell’area. Ciò richiederà dipendenti nei settori aerospaziale e della difesa, manifatturiero, sanitario, del trasporto e della logistica, agro-alimentare, istruzione e ricerca.

Come risultato della pianificazione strategica, questo progetto mira anche a supportare i residenti con forti connessioni locali e internazionali e un’economia di 24 ore incentrata sul nuovo aeroporto di Sydney occidentale. Secondo il premier Berejiklian, il potenziamento della produzione additiva attraverso un nuovo hub dell’industria spaziale presso l’Aerotropolis farà avanzare le attività aerospaziali del paese.

“Puntiamo a triplicare le dimensioni del settore spaziale australiano a $ 12 miliardi entro il 2030, creando fino a 20.000 nuovi posti di lavoro in questo settore da soli.” Questo accordo dimostra il nostro impegno a guardare a livello globale per offrire le migliori opportunità al Nuovo Galles del Sud. ”

L’esperienza di GE Additive nella produzione di additivi metallici contribuisce anche ai settori aerospaziali in Asia e in Europa. Nel 2018, la società ha firmato e MoU con la Korea Aerospace Industries Association (KAIA) e l’ Incheon Industry-Academy Collaboration Institute (IIACI) per sviluppare le capacità di produzione additiva del paese.

Più di recente al Paris Air Show del 2019 , GE Additive ha annunciato che TUSAŞ Engine Industries, Inc. (TEI), un produttore di componenti di motori per aeromobili con sede in Turchia, ha investito in quattro dei suoi Direct Metal Laser Melting (DMLM), per far avanzare il turco industria aeronautica.

In seguito all’annuncio del nuovo protocollo d’intesa con il governo del Nuovo Galles del Sud, Jason Oliver, presidente e CEO di GE Additive, ha dichiarato: “Siamo estremamente onorati di dare il benvenuto al premier Berejiklian e alla delegazione del Nuovo Galles del Sud a Monaco e allo stesso modo di far parte di questa visione più ampia per Sydney occidentale e in particolare il distretto di Aerotropolis. “

“L’ADOZIONE DI UN APPROCCIO ECOSISTEMICO ALLA PRODUZIONE ADDITIVA GUIDERÀ L’ADOZIONE DI QUESTA NUOVA TECNOLOGIA E LO SVILUPPO DI NUOVE IMPRESE E POSTI DI LAVORO QUALIFICATI”.

Be the first to comment on "GE ADDITIVE protocollo d’intesa con il governo del Nuovo Galles del Sud in Australia per sviluppare un centro aerospaziale per la stampa 3D vicino a Sydney"

Leave a comment