GE Additive ed Eaton

GE Additive annuncia un nuovo accordo di stampa 3D con Eaton, trasferisce apparecchiature per l’atomizzazione del gas a AP & C

Da quando ha annunciato una maggiore attenzione alla stampa 3D la scorsa primavera, GE Additive si è impegnata a rimediare al suo annuncio, acquisendo e collaborando con altre aziende del settore, introducendo nuove stampanti 3D a  sinistra e a destra e aprendo un nuovo Customer Experience Center . Ora, il business incentrato sulla stampa 3D del gigante globale GE sta rilasciando una serie di annunci, a partire da un nuovo accordo per supportare gli sforzi di R & S e industrializzazione della società di gestione dell’energia Eaton .

“Le funzionalità additive offrono nuove opportunità di business e un forte vantaggio competitivo”, ha affermato Nanda Kumar, presidente di Eaton’s Aerospace Group . “Tra cinque e dieci anni, vediamo una parte significativa del nostro portafoglio essere prodotta attraverso processi additivi a causa degli investimenti che stiamo facendo oggi. La produzione additiva è una tecnologia eccitante che offre molti vantaggi. Non vediamo l’ora di sfruttare l’esperienza e l’esperienza di GE Additive per accelerare le nostre iniziative in questo spazio. ”
Eaton è uno dei principali fornitori di prodotti e tecnologie nel settore aerospaziale per sistemi idraulici, controllo del movimento e soluzioni per motori, oltre a sistemi di alimentazione e inerzia. Al fine di supportare l’evoluzione e l’esecuzione della sua strategia AM e attività di preparazione alla produzione per l’industrializzazione, il Gruppo Aerospace dell’azienda ha investito in servizi di consulenza da AddWorks di GE Additive  , insieme a due stampanti 3D Concept Laser .

Mike York, Director, Additive Manufacturing, Eaton’s Aerospace Group, ha dichiarato: “Siamo rimasti colpiti dall’interesse dei consulenti di GE nel rafforzare il nostro attuale programma di produzione additiva in modo da accelerare la nostra implementazione”.

Una delle stampanti Concept Laser 3D verrà installata presso l’Innovation Centre di Eaton, nel Michigan, nel suo centro di eccellenza per la produzione additiva. Il secondo sarà situato presso il laboratorio di ricerca e sviluppo dell’azienda presso il suo Global Innovation Center con sede in India. Entrambi dovrebbero essere installati nelle loro nuove case entro la fine del prossimo mese.

GE Additive sa qualcosa su come supportare le attività di industrializzazione , rendendola una buona scelta per Eaton mentre lavora per espandere la sua strategia generale di stampa 3D.

“Siamo onorati di essere stati selezionati da Eaton per unirsi a loro in questa fase cruciale del loro percorso additivo”, ha dichiarato Jason Oliver , Presidente e CEO di GE Additive. “Le nostre esperienze e le nostre esperienze dirette nella produzione su larga scala all’interno dell’industria aerospaziale significano che abbiamo una comprensione implicita di ciò che stanno cercando di ottenere”.
I consulenti di AddWorks lavoreranno a stretto contatto con Eaton, consigliando il gruppo aerospaziale dell’azienda su tutto, dalle strategie di selezione della preparazione alla produzione, alla caratterizzazione dei materiali, agli sforzi di industrializzazione e ai processi di certificazione parziale.

Passando con i suoi annunci, l’apparecchiatura atomizzatore gas attualmente installato presso l’ impianto italiano di GE Aviation affari  Avio Aero è appena stata acquisita dalla divisione materiali di GE additivo, avanzata Polveri e Coatings (AP & C), e verrà trasferito alla sua facilità di Montreal. Questa acquisizione e trasferimento è una buona notizia per diversi motivi.

“L’attrezzatura che si sposta in Canada significa più volume e capacità nel nostro stabilimento di Cameri. E, naturalmente, più macchine da stampa 3D “, ha dichiarato Giacomo Vessia, lo stabilimento di Cameri leader di Avio Aero. “Oltre a concentrarsi sui processi additivi, avremo anche il tempo e più spazio per addestrare e dotare i nostri membri attuali e di nuovi membri del team di capacità produttive future.”
La domanda dell’industria di polvere e materiali di alta qualità sta crescendo rapidamente insieme all’industria stessa, e il settore aerospaziale, in particolare, sta creando e utilizzando leghe a base di titanio e nichel. La tecnologia di atomizzazione del gas di Avio Aero, complementare al processo APA ( Advanced Plasma Atomization) AP & C , viene utilizzata per la produzione interna di polveri di leghe metalliche speciali, come l’alluminio al titanio (TiAl). Le apparecchiature sono state installate nello stabilimento di Cameri per quattro anni e si stanno spostando su AP & C dopo una revisione strategica del business, poiché GE Additive anticipa l’ulteriore richiesta di tecnologia nel prossimo futuro.

“Senza la ricerca scientifica e l’innovazione dei materiali in corso, l’additivo farà fatica ad avanzare. Quindi, mentre questa delocalizzazione ha senso dal punto di vista commerciale, è anche un elemento chiave della nostra futura strategia di sviluppo dei materiali “, ha spiegato Alain Dupont, Presidente e CEO di AP & C. “Avere questa tecnologia complementare nel portafoglio AP & C, apre possibilità più ampie per noi come azienda e anche per i nostri clienti, che vogliono continuamente spingere i confini”.

Questa delocalizzazione aiuterà a posizionare meglio le tecnologie AM disponibili di GE, e darà anche ad entrambe le aziende la possibilità di concentrarsi maggiormente su ciò che è meglio – Avio Aero stampa 3D componenti del motore aereo con polveri AP & C e tecnologia EBM di Arcam e AP & C su i suoi materiali e la produzione di polvere.

Come risultato di questa partnership, AP & C sarà in grado di accrescere il proprio portafoglio tecnologico, insieme alla sua capacità di offrire ai clienti una gamma più completa di processi in polvere. L’esclusiva tecnologia di atomizzazione del gas di Avio Aero è perfetta per il riciclaggio delle polveri, un aspetto positivo per i clienti alla ricerca di soluzioni tecnologiche più sostenibili.

Inoltre, la società diventerà anche uno dei fornitori di TiAl preferiti da GE Aviation. Le apparecchiature di atomizzazione del gas trasferite in AP & C dovrebbero essere pienamente operative entro marzo 2019.

Be the first to comment on "GE Additive ed Eaton"

Leave a comment