Facebok Toy Like Me le bambole disabili stampate in 3d

 Una linea di giocattoli stampati in 3d  aggiunti alla potenza dei social stanno rivoluzionando la percezione della disabilità fra i bambini ( o meglio fra le bambine).
Un produttore di giocattoli britannico ha creato una nuova linea di bambole con disabilità. Oltre ai modelli con bastoni e disabilità uditiive, Makies ha realizzato anche delle bambole con voglie e cicatrici.

La società ha inoltre confermato che il suo reparto di produzione sta lavorando su un personaggio seduto su una sedia a rotelle. Usando la stampa 3D per progettare le bambole e i loro accessori, Makies spera che la nuova linea sarà un grande successo – data la rapidità con cui la linea è stata creata in risposta alla campagna #ToyLikeMe Facebook.

Nelle ultime settimane, la campagna Facebok Toy Like Me ha radunato gli utenti per una maggiore ‘diversità nella scatola dei giocattoli’.I genitori di bambini disabili hanno ampiamente condiviso l’iniziativa, raggiungendo un pubblico di 50.000 persone in aumento grazie al supporto entusiastico da parte dei genitori ansiosi per la rappresentazione positiva della disabilità nei giocattoli. La campagna di Facebook gestita dalla comunità ha risposto con un grido di battaglia affinché gli altri principali produttori di giocattoli possano seguire l’esempio.

Al prezzo di 69 sterline, le Makie Dolls sono progettate su misura per il loro proprietario, con la società che prevede anche la possibilità di richiedere ai genitori le caratteristiche facciali dei bambini, in modo tale che le bambole possano assomigliare ai loro figli.

Si spera ora che anche altre case produttrici di giocattoli, colossi come LEGO ad esempio, possano seguire l’esempio di Makies, realizzando delle bambole con cui i bambini con disabilità possano sentirsi perfettamente a loro agio.

Simona Vitale da daringtodo.com

Be the first to comment on "Facebok Toy Like Me le bambole disabili stampate in 3d"

Leave a comment