Exactech sta trasferendo la produzione di una protesi della spalla dalla tecnologia Electronic Beam Melting (EBM) alla Direct Metal Laser Sintering (DMLS)

Exactech transita la produzione additiva di impianto spalla da EBM a DMLS mentre accelera la produzione
“Il nuovo dispositivo stampato al laser è costruito su solide fondamenta e ci dà anche la possibilità di incrementare la produzione”.

Il produttore di impianti Exactech ha annunciato che sta trasferendo la produzione di una protesi della spalla dalla tecnologia Electronic Beam Melting (EBM) alla Direct Metal Laser Sintering (DMLS).

L’impianto di spalla senza stelo Equinoxe è una protesi che preserva l’osso, che è stata prodotta utilizzando la piattaforma EBM Q10plus di GE Additive Arcam sin dal lancio dell’impianto sul mercato nel 2018. Ora viene prodotta con la tecnologia DMLS per facilitare un aumento della produzione.

Il prodotto Spalla senza stelo Exactech è progettato per l’artroplastica totale anatomica della spalla e presenta una gabbia ossea porosa che è abilitata dalla stampa 3D e favorisce la crescita dell’osso. La società ha sfruttato la tecnologia di stampa 3D per diversi anni, raggiungendo un punto di riferimento FDA per un impianto ortopedico stampato in 3D nel 2010 e portando due macchine EBM Q10plus interne per aumentare la sua capacità di produzione nel 2016. L’anno seguente, Exactech ha collaborato con EOS per testare il materiale IndustryLine 17-4PH del fornitore sulla piattaforma M 290 dell’azienda e implementare il software di controllo qualità PowderSolve della tecnologia LPW ( ora parte di Carpenter Additive ) .Mentre cerca di aumentare la distribuzione del suo impianto di spalla senza stelo, la società ha cercato di sfruttare la tecnologia DMLS e ha delineato piani per trasferire tutte le procedure di spalla senza stelo degli Stati Uniti al nuovo processo di stampa laser per tutto il 2020.

“Siamo rimasti incredibilmente soddisfatti del nostro impianto di spalla senza stelo EBM originale e del feedback clinico positivo iniziale che abbiamo ricevuto dai nostri clienti chirurghi”, ha commentato Chris Roche, vice presidente di Exactech. “Il nuovo dispositivo stampato a laser è costruito su queste solide basi e ci dà anche la possibilità di aumentare la produzione per servire ancora più pazienti, il che ci guida e compie la nostra missione.”

Dopo il passaggio ai metodi di produzione, i chirurghi ortopedici Curtis Noel, della Crystal Clinic di Akron, nell’Ohio, e Stephanie Muh, MD, dell’Henry Ford Health System di Detroit, nel Michigan, furono tra i primi a eseguire interventi chirurgici con l’impianto. Il dottor Noel fa anche parte del team di progettazione dietro l’impianto di spalla senza stelo, che comprende approfondimenti di oltre una mezza dozzina di professionisti medici.

“Come membro del team di progettazione, sono molto orgoglioso di essere uno dei primi a impiantare la spalla senza stelo stampata al laser”, ha detto il dott. Noel. “Il design che preserva l’osso, insieme alla sua compatibilità con il sistema di spalla Equinoxe, lo rende un’ottima soluzione sia per i pazienti che per i chirurghi.”

“Una delle mie caratteristiche preferite dell’impianto Stemless è la sua struttura a gabbia ossea progettata per fornire una fissazione iniziale a pressione, consentendo nel contempo la crescita attraverso l’osso”, ha aggiunto il dott. Muh. “Quell’elemento di design intenzionale, insieme alla struttura porosa in fase di progettazione per imitare la natura trabecolare dell’osso spugnoso, lo differenzia dai concorrenti.

Be the first to comment on "Exactech sta trasferendo la produzione di una protesi della spalla dalla tecnologia Electronic Beam Melting (EBM) alla Direct Metal Laser Sintering (DMLS)"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi