ENDOPRINT e le operazioni con prodotti medicali stampati in 3d

NIKOLAY KRAINOV (ENDOPRINT): “IL NUMERO DI OPERAZIONI IN CUI SONO STATI UTILIZZATI I PRODOTTI ENDOPRINT SI STA GIÀ AVVICINANDO AI 1500”
ALLA FINE DELLO SCORSO ANNO, È STATO ESEGUITO UN INTERVENTO CHIRURGICO UNICO PER ENDOPROTESI DELL’ARTICOLAZIONE DELL’ANCA PRESSO IL DIPARTIMENTO TRAUMATOLOGICO-ORTOPEDICO DELL’ISTITUTO SECHENOV.

Questa operazione fu eseguita su Olga Novikova, una paziente nata con una frattura congenita della gamba sinistra, a causa della quale, all’età di 12 anni, la differenza nella lunghezza delle sue gambe era superiore ai 10 cm. In gioventù ha subito diverse operazioni di allungamento delle gambe usando l’apparato di Ilizarov, ma, sfortunatamente , lo stesso è stato rimosso in anticipo e questo ha portato alla curvatura del femore.

Già in età adulta, dopo 45 anni, il problema si è nuovamente fatto sentire. Alla paziente è stata diagnosticata una “grave deformazione del femore e distruzione quasi completa dell’articolazione dell’anca”. Fu a causa della curvatura dell’osso che i medici non potevano usare componenti standard per protesi ed eseguire le normali operazioni per tali casi.

Per sviluppare un singolo impianto, è stato deciso di contattare Endoprint. I suoi ingegneri hanno progettato un singolo impianto, calcolato il luogo della sua installazione e quindi utilizzando la stampa 3D hanno realizzato il dispositivo stesso in titanio. L’operazione di installazione dell’impianto è stata eseguita da Yaroslav Rukin, capo del dipartimento di traumatologia e ortopedia dell’Università di Sechenovskiy, candidato alle scienze mediche. Già il secondo giorno dopo l’operazione riuscita, la paziente è stata in grado di alzarsi e dopo alcuni giorni è uscita con un aiuto esterno. Olga è tornata ad una vita piena pochi mesi dopo, ora può camminare da sola e non ricorrere a dispositivi di assistenza.

Abbiamo deciso di parlare con il capo della società innovativa e tecnica Endoprint Nikolay Krainov e di fargli alcune domande sulla complessità della produzione di impianti unici.

3DPulse.ru: Nikolay, buon pomeriggio! Di cosa sono fatte le endoprotesi? Sono materiali russi o stranieri? E se stranieri, c’è ora una carenza con questi?

Nikolay Krainov (direttore endoprint): per la produzione di endoprotesi, utilizziamo una speciale polvere di lega di titanio. È molto ben accettata dal corpo, non provoca rigetto e infiammazione. Questa è una lega medicinale a lungo comprovata di titanio, alluminio e vanadio.

Poiché stampiamo prodotti con elevata precisione, la polvere di titanio deve essere molto fine e con gli stessi granuli. Purtroppo, al momento, un prodotto di questa qualità non può essere acquistato in Russia, quindi lo acquistiamo all’estero. Scegliamo una polvere di altissima qualità, perché la qualità del prodotto dipende da questo. Ora non è facile ottenere una tale polvere di titanio. Di per sé, è considerata una sostanza pericolosa; per il suo trasporto in tutto il mondo si applicano requisiti speciali. In un’auto normale, non puoi trasportarla. Inoltre, la polvere di titanio non viene venduta ad alcune imprese russe a causa di sanzioni e si trovano ad affrontare il rifiuto delle forniture a causa dei timori del suo uso improprio, ad esempio per le tecnologie militari. La nostra azienda è stata accreditata da un fornitore straniero, che ci consente di acquistare questo materiale a nostro nome. Adesso certo le misure di quarantena hanno aggiunto ulteriori difficoltà. Complicano l’offerta, ma speriamo che non duri a lungo e il processo riprenda.

3DPulse.ru: qual è il costo dell’intervento e della protesi stessa? Sono coperti dallo stato?

Nikolay Krainov (Endoprint Manager): una polvere così certificata non può essere economica, è piuttosto costosa. Ma quando scegliamo di farlo: lo facciamo al meglio , presentiamo sempre il risultato finale. E questo è, prima di tutto, la salute del paziente, la sua longevità e la sua qualità della vita. Per molti aspetti, tutto dipende da un’operazione ben condotta e dall’assenza di complicazioni dopo di essa. Pertanto, per le endoprotesi scegliamo il meglio.

C’è un altro malinteso sul fatto che il costo delle singole endoprotesi stampate sia molto elevato. In realtà non è così. È davvero leggermente superiore al prezzo delle endoprotesi standard seriali e dei loro componenti, che vengono utilizzate in modo massiccio. Allo stesso tempo, il costo dell’endoprotesi stessa è solo un terzo del costo dell’operazione per installarlo. Inoltre, ci sono quote statali per le endoprotesi, comprese quelle individuali. In questo caso, l’operazione per il paziente sarà gratuita.

3DPulse.ru: quante endoprotesi simili ha già costruito Endoprint? Con quali cliniche lavora l’azienda? L’azienda invia prodotti a cliniche da altre città e regioni del paese?

Nikolay Krainov (Endoprint Manager): il numero di operazioni in cui sono stati utilizzati i prodotti Endoprint si sta già avvicinando ai 1500. Tutti sono complessi, ognuno di essi è unico. Lavoriamo con le principali cliniche e istituti medici. Spesso nei casi più difficili degli istituti di ricerca medica sono richiesti prodotti di Endoprint . Tra questi, il Centro di ricerca scientifica di traumatologia e ortopedia. Wreden, il primo centro clinico per loro. Sechenov, Centro di ricerca russo di oncologia intitolato a Blokhina, Centro federale di traumatologia e ortopedia.

Lavoriamo con ognuno di loro. In particolare, collaboriamo con ospedali e dipartimenti in istituzioni come l’ospedale che prende il nome di Botkin, ilGVKG e il Burdenko, centro oncologico intitolato a Petrova.

Per noi è importante che la clinica riceva il prodotto il più rapidamente possibile, poiché i chirurghi devono pianificare rapidamente l’operazione e preparare tutto per esso, compresa la sterilizzazione del prodotto dopo il ricevimento. Pertanto, prestiamo particolare attenzione alla velocità di consegna. A Mosca, il prodotto viene consegnato entro due ore. Arriva a San Pietroburgo in mezza giornata. Inoltre, abbiamo aziende che consegnano prontamente il prodotto in qualsiasi altra regione del nostro paese.

3DPulse.ru: quali apparecchiature vengono utilizzate in Endoprint per la produzione di impianti ?

Nikolay Kraynov (Responsabile Endoprint):

Abbiamo scelto una stampante in titanio di fabbricazione tedesca: Concept laser. È una delle più precise e affidabili oggi sul mercato. Inoltre, l’acquisto di una tale stampante viene fornito con il supporto tecnico completo, nonché la produzione di pezzi di ricambio e materiali di consumo.

3DPulse.ru: dove sono stati formati i tuoi specialisti per lavorare su questa attrezzatura?

Nikolay Kraynov (Responsabile Endoprint):

Questo è un altro vantaggio a favore di questo produttore. Il fatto è che i suoi specialisti vengono e addestrano i nostri dipendenti direttamente in fabbrica. Pertanto, alcune domande possono essere poste immediatamente direttamente. O più tardi – in ogni caso, sono sempre in contatto come parte del supporto tecnico.

3DPulse.ru: E l’ultima domanda. Come diventare un bioingegnere per ottenere un lavoro presso Endoprint, dove vengono formati?

Nikolay Kraynov (Responsabile Endoprint):

Ora ci sono diverse università che insegnano tecnologie additive e modelli 3D. Ad esempio, la STANKIN University, le università politecniche di Mosca e San Pietroburgo, ma non ci sono facoltà specializzate. Studenti e laureati vengono da noi e seguono un corso di studio molto intenso. Per questo, l’azienda ha sviluppato il proprio sistema di formazione graduale nella bioingegneria e nella progettazione dei prodotti di cui abbiamo bisogno.

3DPulse.ru: Nikolay, grazie mille per l’intervista!

Be the first to comment on "ENDOPRINT e le operazioni con prodotti medicali stampati in 3d"

Leave a comment