Stampare le proprie scarpe da ginnastica : Fantasia contro realtà

scarpe da ginnastica adidas stampata con la -stratasys-object500-connex3-multi-material-3dLa Stampa 3D potrebbe essere il futuro del retail , ma siamo ancora molto lontani da acquistare delle Nike stampate tridimensionalmente …

Un paio di anni fa ho avuto un incontro presso la sede Makerbot a Brooklyn , e posso dire che è probabilmente la cosa più vicina al laboratorio di Babbo Natale che io abbia mai visto  . C’erano tutti i tipi di oggetti stampati come in un laboratorio di elfi , dai piccoli bottoncini ai camion giocattolo dalle bamboline ai fischietti .
Essere in questo ambiente mi trasmetteva a livello palpabile l’eccitazione per quello che Makerbot stava facendo . Il Fondatore Bre Pettis diceva che il suo obiettivo è quello di avere una stampante 3D in ogni aula in America.

Tale obiettivo potrà certamente diventare  realtà nei prossimi anni , ma due anni dopo  la mia breve visita a Makerbot , devo ammettere che, mentre il potenziale della stampa 3D è alto , è bassa la comprensione dei consumatori  .
La scorsa settimana , PCMagazine ha riferito del primo prototipo di stampante 3D per stampare con più materiali contemporaneeamente, è  stata una delle nostre storie più condivise sui social media di PCMag , però molto probabilmente a causa dell’immagine che ha accompagnato il post- vale a dire un paio di scarpe che assomigliavano  a delle crocs multicolori future.
Ora , la maggior parte delle persone probabilmente non ci fa molto caso . Ma sulla base dei commenti di Facebook e Twitter che abbiamo ricevuto , solo l’idea che una macchina possa stampare un paio di scarpe da ginnastica ha prodotto vertigini , me compreso .

Tuttavia, ora è il momento per tutti noi  di tornare con i piedi per terra . Siamo molto lontani dal giorno in cui potremo alzarci dal letto e stampare il nostro guardaroba per la giornata . Siamo ancora allo stadio dei semplici pezzettini di plastica . Mentre gli appassionati più accaniti possono accusarmi di sottovalutare  lo stato attuale della stampa 3D consumer , io credo siamo ancora distanti  dalla comprensione dei consumatori di cosa in realtà gli possa servire una stampante 3d in casa. Fino a quando non si potrà stampare un capo di abbigliamento con la stessa facilità con cui ci si prepara un buon  caffè al mattino , sarà una impresa conquistare i cuori e le menti delle persone al di fuori della bolla tecnologica degli smanettoni e degli adepti . Ma Questa è la grande sfida per la stampa tridimensionale.

Quando si tratta di moda, scarpe da ginnastica e scarpe in generale entro nella mia ossessione. Ecco perché ero un po ‘ intimorito dalla immagine di quelle sneakers arcobaleno futuristiche  con il logo Adidas .

Stratasys , la società che produce la stampante multicolore 3D The Objet500 Connex3 , ha  stampato diversi  oggetti  di prova da  mettere in mostra delle grandi aziende come  Logitech , Black & Decker in modo da  far vedere la potenzialità del nuovo sistema . Ma se si vuole colpire  il cuore e il portafoglio delle persone , penso che le  scarpe da ginnastica gli altri capi d’abbigliamento e il  lifestyle in genere siano molto più efficaci.
Probabilmente non ci stamperemo in casa le nostre scarpe o i nostri vestiti sportivi ma potremo collegarci ai siti della Nike e dell’Adidas personalizzare le scarpe e l’abbigliamento e poi passare a prenderlo o farcelo inviare direttamente a casa.
Pe fare emergere le potenzialità bisogna fare proselitismo quindi spero che da qui ad un anno , troveremo molte stampanti 3d negli outlet, nei centri commerciali e nei negozi più in . I Marchi al dettaglio devono essere resi stampabili a partire da adesso : in fondo la tecnologia oramai c’è.  E dovrà essere semplice pigiando pochi tasti e senza necessariamente leggere un voluminoso manuale …

Seamus Condron da pcmag.com

Be the first to comment on "Stampare le proprie scarpe da ginnastica : Fantasia contro realtà"

Leave a comment