DK Automations la stampante 3d Radik unica ad avere tecnologia Delta col sistema ad estrusore diretto

DK Automations presenta  la stampante 3d Radik, la prima ad usare nella tecnologia Delta il sistema ad  estrusore diretto

dk automations logoNel  confronto tra i due stili più comuni nelle stampanti 3D desktop, Il cartesiano e la Delta, quest’ultima ha alcuni chiari vantaggi rispetto alla prima più comunemente usata. Le stampanti Delta consentono generalmente un aumento di volume più grande a parità di dimensione e sono progettate per la velocità, utilizzando un estrusore Bowden che è controllato da tre bracci disposti in una configurazione triangolare. Per ridurre al minimo il peso della testina di stampa e promuovere la stampa più veloce, l’ingranaggio dell’estrusore Bowden e il motore si trovano in una posizione  lontana dall’ugello. Un estrusore ‘diretto’, invece, contiene l’ingranaggio estrusore e il motore sulla parte superiore dell’ugello, cosa che aiuta a controllare meglio l’estrusione e la retrazione del filamento, ma rallenta un po’ il processo di stampa.
Questi due tipi di stampanti 3D di solito si escludono a vicenda, ma la DK Automations  di Woburn nel Massachusetts sembra che abbia trovato il modo di combinare al meglio entrambi i tipi di estrusori in una stampante 3D. In passato, abbiamo visto stampanti Delta innovative  grandi e piccole, ma questa nuova tecnologia  non è mai stata attuata prima. La stampante desktop 3D di nuova concezione utilizza la  tecnologia in attesa di brevetto  (DDE) Delta Direct Extrusion, un sistema di estrusione diretta che utilizza un motore estrusore situato a distanza, mantenendo la luce della testina di stampa, riducendo al minimo gli errori di filamento. La stampante, che si chiama Radik Delta 3D, presenta i vantaggi di entrambe le soluzioni, del Bowden e degli estrusori diretti, evitando gli aspetti negativi. Secondo DK Automazioni, la loro tecnologia DDE in attesa di brevetto è il primo sistema di controllo del filamento a ‘estrusione diretta’ mai utilizzato su una stampante 3D delta.
Nella tecnologia DDE  non c’è alcun attrito tra il filamento e l’ugello della stampante hot-end interamente in metallo, il quale è in grado di raggiungere i 300 ° C. La stampante è dotata di doppi ugelli, e opera con un sistema di filamento open-source, che permette agli utenti di stampare con qualsiasi materiale ABS, PLA, nylon PVA o altri. Il sistema estrusore della stampante permette minore compressione e minore espansione sul filamento selezionato, questo porta ad un miglior controllo sul materiale, nonché del valore di retrazione ed estrusione. Il volume di costruzione della stampante è di 180 x 150 mm, e la chiusura della stampante offre una camera a temperatura controllata che permette all’utente di mantenere l’umidità e ottimizzare la qualità di stampa.
La stampante Radik Delta 3D è stato progettata con la modularità in mente, arriva quasi come un Kit in quattro parti che sono facili da montare, tra cui la guida verticale lineare, la centralina elettronica, il letto di stampa riscaldato e la testina di stampa. Questo porta  la stampante 3D a livello professionale. DK Automations ha progettato la stampante per essere compatibile col firmware open-source Marlin , così come col software Simplify3D, dando agli utenti il pieno controllo del sistema di stampa 3D. Secondo Kurnianto, il Ceo, hanno già sviluppato due prototipi di stampante perfettamente funzionante, e stanno ora preparandosi per la produzione su larga scala. Al fine di raggiungere questo obiettivo, DK Automations prevede di lanciare una campagna su Indiegogo entro la fine dell’anno.
Ulteriori specifiche per la stampante Radik Delta : ad estrusore diretto
Ugelli con doppio estrusore
Tecnologia FFF
Letto di livellamento con Assistenza
Misura ugello: 0,4 millimetri
Ugello Full Metal
Risoluzione di default: 150 micron
Diametro del filamento: 1,75 millimetri
Max Temp ugello .: 300 ° C
Max Temp letto  .: 120 ° C

Be the first to comment on "DK Automations la stampante 3d Radik unica ad avere tecnologia Delta col sistema ad estrusore diretto"

Leave a comment