Divo Bugatti e la stampa 3d

La nuova  Divo Supercar da 5 milioni di euro di Bugatti è dotata di eleganti luci posteriori a forma di pinne stampate in 3D
Bugatti Automobiles, un produttore francese di automobili di lusso ad alte prestazioni e una controllata di Volkswagen AG, ha presentato la sua hypercar Divo nell’esclusivo evento automobilistico “The Quail: A Motorsports Gathering” a Monterey, in California.

Prende il nome dal pilota francese e dal due volte vincitore della Targa Florio, Albert Divo, che ha vinto più gare nel Tipo 35 Bugatti, la vettura sportiva super Divo ha un prezzo di 5 milioni di euro.

“Ad oggi, una moderna Bugatti ha rappresentato un perfetto equilibrio tra alte prestazioni, dinamica lineare e comfort di lusso”, ha affermato il presidente di Bugatti Stephan Winkelmann in una nota.

Dotato di luci posteriori a pinne stampate in 3D , la super sportiva Bugatti Divoè ottimizzato per agilità, agilità e prestazioni di guida ottimali su strade tortuose. L’aerodinamica del modello è stata intensamente perfezionata e le impostazioni di sospensione e telaio sono state modificate. Di conseguenza, il Divo è più leggero di 35 chilogrammi (77 libbre) rispetto al Bugatti Chiron standard. All’inizio di quest’anno, Bugatti ha raggiunto un traguardo importante con lo sviluppo della prima pinza del freno stampata in 3D al mondo per Bugatti Chiron. Sulla base di questi precedenti successi, sono state scelte tecniche avanzate di stampa 3D per la produzione della nuova luce posteriore a coda di una nuova vettura sportiva Divo, nel tentativo di ridurre il peso rispetto al progetto precedente. Le nuove luci posteriori sono realizzate con leggere alette stampate in 3D, 44 delle quali si illuminano per produrre un effetto sorprendente. Ai bordi esterni, le alette sono più larghe per massimizzare l’emissione luminosa; verso il centro,

L’aerodinamica del Divo genera un carico aerodinamico totale di 456 chilogrammi, più di 90 kg (198 libbre) rispetto al Chiron standard. “Il Divo ha prestazioni significativamente più elevate in termini di accelerazione laterale, agilità e curve. Il Divo è fatto per gli angoli “, ha aggiunto Winkelmann.

Alimentato dall’iconico motore W16 da otto litri di Bugatti con una potenza di 1.500 PS, la velocità massima del Divo è limitata a 380 km / h (236 mph). Secondo la compagnia, il Divo può affrontare il circuito di handling di Nardò nell’Italia meridionale otto secondi più veloce del Chiron.

“Il nostro compito era sviluppare un veicolo che fosse diverso dal Chiron ma che fosse immediatamente riconoscibile come Bugatti”, ha dichiarato Achim Anscheidt, direttore del design di Bugatti Automobiles SAS.

Il Divo porta con tre elementi chiave di altre auto di marca Bugatti classiche: la grata anteriore a forma di ferro di cavallo, la tipica linea di firma di Bugatti sul lato del veicolo, e la caratteristica pinna che definisce l’asse longitudinale dell’auto se vista dall’alto.

“The Divo è un ulteriore esempio della nostra filosofia di design” Form follows Performance “. In questo caso, gli ingegneri e i progettisti miravano a creare un veicolo focalizzato sulle velocità in curva e sulle dinamiche laterali “, ha affermato Anscheidt.

Dopo il suo debutto in una manciata di clienti Chiron scelti, la serie limitata di 40 veicoli di Bugatti Divo è esaurita.

“Quando ho iniziato a lavorare a Bugatti all’inizio dell’anno, ho capito presto che i nostri clienti e i nostri fan stavano aspettando un veicolo speciale che avrebbe raccontato un’ulteriore storia del marchio oltre al Chiron”, ha affermato Winkelmann.

“Ad oggi, una moderna Bugatti ha rappresentato un perfetto equilibrio tra alte prestazioni, dinamica lineare e comfort di lusso. All’interno delle nostre possibilità, abbiamo spostato l’equilibrio nel caso del Divo ulteriormente verso l’accelerazione laterale, l’agilità e le curve. Il Divo è fatto per le curve “, ha aggiunto Winkelmann. “The Divo è un ulteriore progetto destinato a emozionare le persone e il mondo.”

Be the first to comment on "Divo Bugatti e la stampa 3d"

Leave a comment