Come Stamparsi da soli una bicicletta come Ralf Holleis

bicicletta Ralf HolleisLa bicicletta me la stampo da solo ( e me la faccio su misura …. )

Chi non vorrebbe sentirsi un piccolo artista al motto di me lo faccio da solo.
Niente di più semplice, perchè se finora il nostro estro creativo si è sempre limitato a stampare foto, disegni o stickers personalizzati usando la vostra stampante di casa, ora con una minima spesa che può andare dai 500 ai 3.000 euro, possiamo portarci a casa una stampante 3d. Figlia evoluta della normale stampante casalinga, permetterà di realizzare oggetti veri e propri.
Grazie a un software basterà comporre un progetto o sceglierne online tra quelli già esistenti e avviare la stampa.

Ed è così che Ralf Holleis, ha sviluppato la prima bicicletta con inserti e personalizzazioni stampati in 3d, la VRZ.
Il telaio viene prodotto sfruttando il taglio laser e punti di connessione realizzati con la stampante 3d , il risultato è una bici composta da un mix di fibra di carbonio e titanio superleggera, pesa solo 4,9 kg., ma la cosa davvero innovativa è il fatto che sia totalmente personalizzabile.
I ciclisti più esperti sono consapevoli di quanto costi apportare modifiche alle bici attraverso una serie infinita di saldature e perdite di tempo, ma grazie a questa tecnologia potrebbero adattare il progetto iniziale alle loro esigenze estetiche o personali, come ad esempio avere un telaio su misura alla lunghezza delle gambe e del busto.

Quindi da adesso nelle vostre scampagnate domenicali con famiglia e amici potrete vantarvi dicendo: “L’ho fatta io!”… Ma se non siete esperti in progettazioni è meglio se ve la fate fare, il pericolo della scena fantozziana “Alla bersagliera” non è da sottovalutare.

da Maxim.it

Be the first to comment on "Come Stamparsi da soli una bicicletta come Ralf Holleis"

Leave a comment