Come costruire uno scanner 3d con 15 euro con uno smartphone e del latte il GotMesh

Questo scanner 3D da 15 dollari è costruito con una vaschetta  di latte e uno smartphone

GotMesh scanner 3d a latte da 15 euro 02 Yenfre un utente di Instructables ha sviluppato uno scanner 3da  basso costo  (circa 15 dollari) che può essere assemblato con uno smartphone, due contenitori, del latte. L’aggeggio insolito ha ricevuto il premio runner-up all’ HackPSU hackathon 2016 di Penn State.

Ci sono molti modi per costruire uno scanner 3D a basso costo, utilizzando per esempio la fotogrammetria, i sensori a infrarossi, o anche ora i prodotti lattiero-caseari.   Proprio così: un utente di Instructables ha utilizzato il liquido ricco di calcio  per creare un ultra scanner 3D a basso costo un po ‘disordinato, che, con grande sorpresa tutti sono in grado di costruirsi! Se il pensiero di usare il latte per creare uno scanner 3D suona strano, è perché lo è. Tuttavia, il semplice dispositivo a base di latte di yenfre, in realtà illustra un metodo estremamente efficace per la cattura di immagini 3D, rompendo un oggetto scansionato in “strati” che possono poi essere catturati da una telecamera.

Il “GotMesh” (così è chiamato lo scanner al latte ) è costituito da due grandi contenitori, uno sopra l’altro, con i fori nella parte inferiore del contenitore superiore e un coperchio del contenitore inferiore. L’oggetto da scansionare è posto nel contenitore superiore, che viene poi riempito con latte sufficiente a coprire completamente l’oggetto. Come il latte comincia a defluire lentamente dal contenitore superiore al contenitore inferiore tramite i due fori, un dispositivo di acquisizione delle immagini, come uno smartphone o DSLR viene utilizzato per scattare foto dell’oggetto in ogni fase della sua emersione riducente. Questo prodotto permette di ottenere efficacemente un’immagine 2D di ogni “strato” dell’oggetto 3D, con il latte che nasconde gli strati inferiori. Uno script python OpenCV converte poi le immagini in una maglia a nuvole di punti 3D, che, se lo si desidera, può essere convertito in un file STL per la stampa 3D.

Probabilmente non avete mai visto uno scanner 3D a base di latte prima, ma l’idea girava da qualche tempo. Anche se yenfre ha scritto lo script Python per lo scanner 3D, l’idea di utilizzare l’emersione come aiuto di scansione 3D non è una idea originale di Yenfre. In realtà, il creatore di GotMesh ha riconosciuto di essersi ispirato ad un progetto Milkscanner precedente , il lavoro di  fiezi un altro utente Instructables. “La nostra versione è molto più semplice e più automatizzata ed è orientata verso la stampa 3D”, ha detto yenfre ha dichiarato a proposito del proprio scanner.

GotMesh si è classificato al secondo posto al recente HackPSU 2016 hackathon di Penn State, e ora è in corsa per il  Contest 2016 di  stampa 3D di Instructables . Alcuni commentatori della pagina Instructables offrono i propri suggerimenti per  migliorare lo scanner GotMesh 3D, come utilizzando  telecamere aggiuntive e utilizzando diverse sostanze opache, oltre il latte.

Trovate il progetto su Instructables a questo indirizzo http://www.instructables.com/id/GotMesh-the-Most-Cheap-and-Simplistic-3D-Scanner/

 

Be the first to comment on "Come costruire uno scanner 3d con 15 euro con uno smartphone e del latte il GotMesh"

Leave a comment