Come aprire un negozio o un ufficio di servizi di stampa 3D

Ora è un ottimo momento per avviare un ufficio di servizi di stampa 3D!

Nell’ultimo decennio sono nati molti negozi indipendenti e vi è stato un significativo consolidamento del settore. Ma di recente, nuovi giocatori come Carbon, HP e Desktop Metal si sono uniti alla mischia e hanno già avuto un ruolo nel lancio di diversi nuovi uffici di servizi di stampa 3D. In una certa misura, sta succedendo perché invece di fornire le parti stesse, queste aziende stanno abilitando i loro clienti ai servizi di assistenza. Stanno lavorando insieme per costruire grandi reti di produzione distribuite.

Considerate Carbon per esempio. Alla fine di settembre 2017 avevano “più di una dozzina” di partner di produzione in tutto il mondo. Al tempo Carbon annunciava anche che stavano espandendo le operazioni in Europa collaborando con il gruppo Oerlikon, Fast Radius e Oechsler in Germania, e Fast Radius e Paragon nel Regno Unito. Il loro comunicato stampa ha rilevato che questo era “un altro importante traguardo nella strategia di Carbon di portare un sistema completo – materiali, hardware, catena di fornitura e attori giusti nel settore – insieme per rendere la sua visione della produzione additiva una realtà”.

Non sono soli. Al RAPID + TCT 2017, HP ha annunciato diverse iniziative, tra cui il suo programma di rivenditori, e un gran numero di posizionamenti di macchine presso diversi uffici di assistenza tra cui Fast Radius, Forecast 3D, Go Proto, Materialise, ProtoCAM, Protolabs, Shapeways, Sigma Design e 3D Prod.

HP ha dichiarato: “Le agenzie di servizi e di progettazione dei prodotti sono un marchio di innovazione manifatturiera, adottando tecnologie all’avanguardia in anticipo sul settore e offrendo servizi all’avanguardia ai propri clienti finali.” Hanno anche osservato che “HP sta espandendo le implementazioni con le principali agenzie di servizi di produzione … per consentire una nuova classe di componenti e servizi di produzione 3D on-demand di livello industriale “.
Nei casi in cui un mercato altamente funzionale ha molti clienti e capacità, quasi tutti vincono. Con un volume sufficiente, tutte le barche si alzano. Gli uffici di assistenza che si collegano a una rete di produzione hanno l’opportunità di garantire un lavoro costante attraverso il sistema.

Aziende come HP e Carbon stanno dimostrando un impegno per il successo dei loro clienti dell’ufficio servizi. Questo tipo di supporto da parte di un grande fornitore può essere una risorsa fondamentale per una startup.

Ma siamo onesti. Lo stanno facendo anche perché vogliono possedere e controllare la rete. Se non lo faranno lo farà qualcun altro.

Il concetto non è nuovo. Sebbene non sia un produttore di apparecchiature, 3D Hubs ha costruito una grande rete di produzione distribuita di oltre 7000 partner che forniscono lavorazioni CNC oltre ai servizi di stampa 3D. In passato, tutte le società che hanno aderito alla loro rete hanno avuto l’opportunità di beneficiare del sistema. Era un campo di paragone.

Qualche tempo fa, 3D Hub ha  apportato alcune modifiche importanti al proprio sito Web e alla loro strategia. Invece di consentire agli utenti di scegliere il proprio fornitore in base a diversi criteri, tra cui la vicinanza, il prezzo e le capacità, l’azienda ora seleziona automaticamente un fornitore che ritiene possa servire al meglio il cliente. I clienti possono ancora selezionare manualmente un fornitore, ma tale opzione è sepolta in profondità nel processo, tramite un link in stampa fine nella parte inferiore del modulo di immissione degli ordini.

Per molti degli hub del sistema, questo ha avuto un impatto negativo. Ora invece di essere in grado di competere sulla base di una serie di criteri diversi (posizione, costi, materiali unici, servizi di finitura, ecc.) Sono, per la maggior parte degli scopi e non visti … a meno che non siano uno degli uffici di servizio che gli Hub 3D automaticamente seleziona.

Gli uffici di assistenza dovrebbero prendere nota! Mentre le reti di produzione possono essere una fonte di lavoro aggiuntivo, a un certo punto le cose cambieranno probabilmente. Dopo tutto, chi possiede la rete, possiede il cliente.

Pertanto, bisogna  commercializzare i propri servizi con l’intento di indirizzare il traffico verso il proprio dominio. Con questo in mente, ecco cinque passaggi che gli uffici di assistenza possono prendere per ottimizzare le loro attività e assicurare l’efficacia del loro marketing:

Vivere, respirare, dormire e mangiare in digitale : se possiedi un ufficio di servizi di stampa 3D, che ti piaccia o meno, sei anche un impianto di produzione DIGITAL. Se stai incoraggiando telefonate, e-mail e altri processi manuali, stai sbagliando. L’obiettivo è e sarà sempre quello di passare senza problemi da un file digitale a un prodotto fisico. O stai ragionando così, o lentamente stai decadendo.
Gestisci il tuo business online, ma non essere dipendente da una piattaforma : qualcosa come il 70% di tutte le decisioni di acquisto vengono prese oggi prima che un cliente abbia mai contattato un fornitore. I clienti utilizzano il Web per identificare i bisogni e prendere decisioni. Se non fai parte della conversazione, probabilmente non sarai considerato. Mentre è sempre meglio indirizzare il traffico verso il tuo sito web, devi anche essere attivo dove si trovano i tuoi clienti. Ma, tieni presente che con siti di social media come LinkedIn, Facebook e Twitter, molte altre variabili sono fuori dal tuo controllo.
Ottimizza il tuo messaggio di marketing e la consegna : qual è il livello di ascensore della tua azienda? Sai, 2 o 3 frasi che descrivono il “chi”, “cosa” e “perché” della tua azienda? Se non lo sai, neanche i tuoi clienti potenziali lo sapranno. Hanno bisogno di quelle informazioni di base per decidere se la vostra azienda ha il potenziale per aiutarli. Una volta entrati nella canalizzazione di acquisto, ulteriori messaggi di marketing li aiutano a passare dall’interesse alla considerazione e infine dall’impegno. Ma il marketing deve anche essere consegnato nel posto giusto al momento giusto. Per essere efficaci, le aziende devono avere una solida base di marketing . Impostare ciò richiede tempo e denaro.
Automatizza tutto – Il costo di transazione è il nemico di un ufficio di servizi di stampa 3D. Ogni volta che un essere umano deve toccare un lavoro, dalla citazione all’inserimento dell’ordine e alla gestione del progetto, i costi di transazione si sommano. Possono essere più facilmente assorbiti con ordini in dollari elevati, ma ciò è contrario ai vantaggi della produzione digitale, compresa la produzione a breve termine, just-in-time e on demand. Ognuna di queste strategie guida la dimensione media degli ordini e il valore verso il basso.
Concentrati sulla ricerca e sulla replica di “app killer”  : l’obiettivo per gli uffici di assistenza è trovare applicazioni che offrano un volume ampio e coerente. Questi sono tipicamente legati a un vantaggio specifico, come geometrie uniche, produzione a basso volume, personalizzazione e personalizzazione e / o velocità di commercializzazione. Una volta identificata e ridotta alla pratica un’app killer, gli uffici di assistenza dovrebbero concentrarsi sulla ricerca di altri clienti con esigenze simili.
Se un ufficio di servizi è una startup o un giocatore esistente, agire su queste iniziative può aiutare a isolarli dalle interruzioni e consentire loro di controllare meglio il loro destino.

Dato il gran numero di nuove offerte di attrezzature e la forza complessiva dell’economia (in aggiunta ad altri fattori abilitanti) è probabile che la tendenza delle nuove aperture degli uffici di assistenza continuerà. Per avere successo, devono guidare il volume e le entrate. Non succede nulla nel vuoto Per ottenere risultati, le aziende devono fare investimenti strategici. Per gli uffici di servizi di stampa 3D, questo va ben oltre l’hardware. Devono disporre di processi che consentano loro di commercializzare e vendere i loro servizi in modo efficace.

Be the first to comment on "Come aprire un negozio o un ufficio di servizi di stampa 3D"

Leave a comment