Case-Rap 3D la stampante valigia che si trasporta facilmente una idea del canadese Jean-Luc Guillemette

La stampante Case-Rap 3D non si adatta in una valigia, è una valigia!

La  cosa grandiosa dei proprietari di stampanti 3D è che, nella maggior parte dei casi, sono dei “Makers”. Il termine “creatore” è un termine ampio , e comprende praticamente tutti coloro che amano ‘fare’ cose.  Jean-Luc Guillemette, un maker, ha deciso di utilizzare le sue capacità di ‘fare’ per creare una stampante 3D davvero unica.

Il problema di spostare facilmente la stampante 3d è un argomento molto presente fra gli utilizzatori . Perchè anche se le stampanti 3D desktop sono molto più piccole rispetto alle macchine industriali semplicemente non sono mobili. Se andate in qualche posto  e volete portare con voi la stampante 3D , buona fortuna…

Così Guillemette ha deciso di utilizzare la Mendel 90 come modello per la creazione di una stampante portatile  che ha chiamato  Case-Rap. Ha scelto la Mendel 90 perchè non  richiede  molte parti stampate, è  molto ‘rigida,’ e non troppo costosa. Naturalmente ha apportato alcune modifiche. Voleva usare aste da 5/16 pollici invece di quelle da 8mm standard, quindi ha ridisegnato le parti lineari del cuscinetto in modo che si adattassero correttamente. Ha inoltre modificato altre parti della stampante in modo da consentire che si adatti ai  bulloni e ai dadi imperiale, più facili per luida trovare  in Canada.

La  Case-Rap è in realtà costituita da una scatola in MDF, che Guillemette deciso di verniciare in  blu, anche se non consiglia la pittura, che  causa qualche problema una volta assemblata. La prossima versione del Case-Rap, tuttavia, sostituirà la scatola MDF  col compensato di pino russo, in modo che pesi di meno e non richieda la vernice per avere un look accattivante.

“Ho preso una Mendel  90 e un metro a nastro, per controllare di quanto spazio avevo bisogno all’interno della scatola,” spiega Guillemette  . «Poi ho usato lo Sketchup Fare 2015 per progettare il corpo MDF della stampante. E ‘bello perché con questo programma, è possibile creare gruppi che è possibile spostare in modo indipendente, così ho progettato l’asse XZ come gruppo e la y come un altro. Sono stato in grado di mettere l’asse XZ in posizione di funzionamento, quindi spostarlo in posizione di trasporto per vedere se ogni cosa funzionava. Al termine, mi sono reso conto che la scatola era forse  troppo grande, così ho sistemato tutto prima di iniziarlo a costruire “.

I risultati complessivi sono piuttosto impressionanti. La Case-Rap funziona altrettanto bene di  una normale stampante Mendel 90 3D. Come potete vedere nel video qui sotto, l’unico problema che ha con Guillemette con  questa stampante è il fatto che deve tenere il pannello anteriore in posizione durante il processo di trasformazione. Ha intenzione di risolvere questo problema con la prossima versione.

Guillemette, è un ex insegnante di scienze del liceo, che ora lavora come carpentiere edile  . Da quando ha acquistato una stampante 3D circa due anni fa, ha iniziato a pensare a modi diversi per  risolvere i problemi nella costruzione e nella manutenzione delle case. Ha realizzato numerose riparazioni di parti stampate in 3D, e ha stampato molti giocattoli per il suo bambino. Egli ha anche stampato materiale didattico per la moglie, che è attualmente un insegnante  .

Be the first to comment on "Case-Rap 3D la stampante valigia che si trasporta facilmente una idea del canadese Jean-Luc Guillemette"

Leave a comment