Carl Calabria lascia Formlabs, e passa a Digital Alloys come CTO

Digital Alloys , una società di stampa 3D con sede nel Massachusetts, ha annunciato la nomina di Carl Calabria come nuovo Chief Technology Officer (CTO). La Calabria ha lavorato per anni nell’industria manifatturiera degli additivi, ricoprendo posizioni come il capo dell’ingegneria presso Formlabs e posizioni di leadership nell’ingegneria presso Markforged, iRobot, Sonos e Avid. A Digital Alloys, la Calabria aiuterà l’azienda ad accelerare il rilascio commerciale della sua tecnologia AM in metallo Joule Printing.

Digital Alloys ha sviluppato un nuovo processo AM chiamato Joule Printing, che descrive come “una nuova tecnologia di produzione additiva di metallo radicalmente semplice che fornisce parti in metallo duro alla massima velocità e al minor costo”. Il principale fattore che influenza i costi nel processo di stampa Joule è che utilizza filo di materie prime come materia prima. Il filo viene posizionato ed estruso lentamente da un sistema di alimentazione, a quel punto viene fuso usando il riscaldamento joule (riscaldamento a resistenza). Questo processo continua mentre la testina di stampa si sposta, dando luogo a componenti metallici densi.

L’anno scorso Digital Alloys ha raccolto $ 12,9 milioni in un round di finanziamento della serie B che ha visto investimenti da G20 Ventures, Boeing HorizonX Ventures, Lincoln Electric e l’investitore esistente Khosla Ventures. Con la Calabria che si unisce al gruppo dirigente di Digital Alloys, l’azienda spera di accelerare la commercializzazione della sua tecnologia di stampa Joule.

“Attirare Carl in Digital Alloys è stato un colpo per noi”, ha dichiarato Duncan McCallum, CEO di Digital Alloys. “Ha una vasta esperienza nella commercializzazione della produzione additiva e di altre tecnologie all’avanguardia e ha una lunga esperienza nella costruzione e nella gestione di organizzazioni forti”.

Nella sua nuova posizione, la Calabria sarà responsabile sia della ricerca che dell’ingegneria presso Digital Alloys. Elad Taig, Vice President of Engineering di Digital Alloys, continuerà a guidare l’organizzazione ingegneristica dell’azienda.

“Lasciare Formlabs è stata una decisione difficile”, ha detto la Calabria. “Ma sono stato attratto dalle dimensioni del mercato delle leghe digitali, dal team e dall’opportunità di utilizzare Joule Printing per fornire soluzioni di stampa in metallo che hanno la velocità, i costi e la qualità necessari per la produzione in serie di pezzi più grandi. La straordinaria tecnologia sta producendo parti in titanio e acciaio per utensili più velocemente ea costi inferiori rispetto ai processi di produzione convenzionali. “

La Calabria è stata responsabile dell’ingegneria presso Formlabs per poco più di un anno. In precedenza, ha ricoperto il ruolo di VP of Engineering presso Superpedestrian e Executive Executive of Engineering presso Markforged.

Be the first to comment on "Carl Calabria lascia Formlabs, e passa a Digital Alloys come CTO"

Leave a comment