Burloak Technologies e MDA siglano un nuovo contratto quinquennale per la stampa 3D di componenti satellitari

Il fornitore di servizi canadese Burloak Technologies e la società di comunicazioni MacDonald, Dettwiler and Associates ( MDA ) hanno deciso di collaborare allo sviluppo di parti satellitari 3D stampate.

Secondo i termini dell’accordo, le aziende continueranno la loro collaborazione in corso per almeno altri cinque anni e useranno la produzione additiva per ottimizzare il design e la producibilità di una serie di tecnologie di antenne. Nel complesso, l’obiettivo del progetto è dimostrare la fattibilità delle parti stampate in 3D per applicazioni nel difficile ambiente dello spazio, un risultato che dovrebbe avere “vantaggi significativi” per entrambi i partner.

Burloak è stata fondata nel 2005 ed è una filiale della rete globale di fabbricazione di metalli Samuel, Son & Co. Limited, e offre una gamma di servizi di ingegneria e progettazione nella stampa 3D. L’ampia gamma di soluzioni dell’azienda comprende lo sviluppo dei materiali e la lavorazione di precisione a controllo numerico , nonché la tecnologia di post-elaborazione e misurazione delle parti stampate.

Ancora più importante, negli ultimi anni Burloak ha collaborato con diverse società aerospaziali e automobilistiche per migliorare la velocità e la scalabilità dei suoi processi di produzione additiva. La società di servizi ha iniziato il suo impegno nel settore della stampa 3D nel 2014 con l’apertura di un nuovo centro di eccellenza per la produzione additiva da 104 milioni di dollari in Ontario, Canada.

MDA e Burloak hanno iniziato la collaborazione quando hanno ricevuto un ordine dallo Space Technology Development Program (STDP) dell’Agenzia spaziale canadese nel 2018. Come parte del progetto, i partner miravano ad espandere l’uso della tecnologia di stampa 3D per sviluppare componenti spaziali più complessi che sono specificamente progettati per parti a livello di sottosistema.

Dopo il successo del loro precedente impegno, le aziende hanno ora annunciato un nuovo accordo in base al quale lavoreranno insieme per altri cinque anni per ottimizzare il design delle parti satellitari stampate. In particolare, nell’ambito del programma LaunchPad della MDA, i due esamineranno come le dimensioni e le prestazioni dei componenti dell’antenna possano essere ulteriormente migliorate per il governo canadese.

Be the first to comment on "Burloak Technologies e MDA siglano un nuovo contratto quinquennale per la stampa 3D di componenti satellitari"

Leave a comment