Bricks Cool i mattoni freddi della Emerging Objects che raffreddano e umidificano la casa solo grazie alla semplice acqua

‘Bricks Cool’ i mattoni freddi in grado di raffreddare un intero ambiente usando della semplice acqua

Cool Bricks i mattoni freddi di Emeging objects 04Vivere nella soleggiata  Florida del Sud , dove la temperatura scende raramente sotto i 15 gradi durante il giorno, e dove il livello di umidità   è di solito attorno al 100% non è semplice. Le estati sono brutali, se non si dispone di aria condizionata per raffreddare la  casa e  ridurre il livello di umidità  diventa difficile vivere bene.   Anche se bisogna dire che è difficile trovare in Florida delle case che non siano climatizzate.

Ma ci sono nel mondo altre zone con climi difficili, prendiamo ad esempio un clima desertico, dove le temperature durante il giorno possono raggiungere i 50 gradi all’ombra , con un livello di umidità allo zero percento. I condizionatori  non hanno problemi a raffreddare queste temperature  , ma il problema diventa l’aria secca . E per questo  è necessario usare un umidificatore al fine di controbilanciare la secchezza in aria.

Utilizzando la tecnologia di stampa 3D,  Emerging Objects ha messo a punto una soluzione che può essere in grado di ridurre notevolmente l’uso di sistemi di condizionamento d’aria in questi climi caldi e secchi. Il dispositivo, che si chiama “Cool Bricks” ha la capacità di raffreddare un intero ambiente semplicemente utilizzando il composto più abbondante sulla Terra  l’acqua.

In realtà,  il mattone freddo non è una nuova invenzione, in quanto si basa su un sistema che molti credono risalga ad oltre 3.300 anni fa. Tuttavia, utilizzando la stampa 3D, la Emerging Objects è stata in grado di perfezionare il sistema e migliorare  le rese.
Il nostro mattone freddo porta ad un innovativo sistema di costruzione mettendo insieme ceramiche e stampa 3d.
Il sistema, che è stato progettato da Virginia San Fratello e Ronald Rael, funziona tramite il raffreddamento evaporativo, basato sul semplice concetto che l’acqua evapora, se l’aria è superiore alla temperatura del punto  di rugiada  . Il punto di rugiada è la temperatura in cui il vapore acqueo  condensa e passa allo stato  liquido. Quando la temperatura dell’aria scende al di sotto del punto di rugiada, le gocce d’acqua inizieranno a liquefare vale a dire piove  . Sulla base di questo concetto, Lavora il Cool Bricks il mattone fresco.

Ispirato   alla finestra di raffreddamento evaporativa  Mascatese, che è stata originariamente creata utilizzando uno schermo di legno e un vaso di ceramica pieno d’acqua, il mattone fresco prende questa idea e crea intere pareti che possono diventare muri  interni di una casa.

Poiché l’aria negli ambienti  è calda e secca, e prevede la possibilità di contenere molto di vapore acqueo, il mattone freddo potrebbe essere la soluzione perfetta. Composto da   una  grata ceramica stampata in 3d , può essere riempito con acqua come fosse una spugna . Poi, quando l’aria calda e secca attraversa  l’aria assorbe l’acqua per evaporazione, e diventa  aria umida raffreddata.

I mattoni possono essere impastati con la malta per creare pareti di qualsiasi dimensione. Quando questi mattoni vengono usati, creano un grande schermo come si vede nelle foto fornite. E’ una soluzione   per abbattere i costi elevati  per l’energia elettrica  consumata dagli impianti di climatizzazione nei climi caldi e secchi,  in modo per prendere due piccioni con una fava.  Il muro raffresca e aumenta l’umidità allo stesso tempo.

Insomma i mattoni freddi  potrebbero essere  il futuro di aria condizionata?  Certamentei potrebbe avere un impatto importante in ambienti desertici, ma non sarebbe di grande utilità in zone come la Florida, dove il livello di umidità in estate è già molto alto.

Questo progetto della Emerging Objects  “è stato reso possibile con l’aiuto di TETHON 3D, una società specializzata nella stampa 3D con l’argilla. Questi mattoni freschi possono essere visti  in una mostra presso  The Earth del Museum Craft Design di San Francisco dal 17 al 19 aprile  2015.

 

Be the first to comment on "Bricks Cool i mattoni freddi della Emerging Objects che raffreddano e umidificano la casa solo grazie alla semplice acqua"

Leave a comment