BigRep e Marco Mattia Cristofori e i cerchioni personalizzati

BigRep crea cerchioni personalizzati stampati in 3D con design unico e maggiore stabilità
L’esperto di stampa 3D BigRep ha recentemente realizzato un nuovo impressionante prototipo per un cerchione, realizzato utilizzando la tecnologia di stampa 3D. Il designer di prodotto Marco Mattia Cristofori ha voluto sviluppare un oggetto con un design audace e sorprendente che dimostrasse anche i vantaggi dell’utilizzo della stampa 3D per applicazioni industriali. Ha scelto di migliorare il design di un cerchione, che è una delle parti di auto più popolari per la personalizzazione tra gli appassionati di auto. Dopo aver dato un’occhiata ai tipi di cerchi e coprimozzi attualmente disponibili, Cristofori ha iniziato a lavorare sulla sua versione originale stampata in 3D.

La personalizzazione del cerchione convenzionale avviene solitamente con le tecniche di stampaggio a iniezione, che possono essere costose e lunghe. I vantaggi dell’utilizzo della tecnologia di stampa 3D per questo scopo sono l’enorme quantità di libertà di progettazione che è garantita, così come i tempi di prototipazione migliorati. Tutto ciò che è necessario è creare un modello 3D per un design personalizzato delle ruote e una stampante 3D può realizzarlo fisicamente in un unico pezzo in un tempo relativamente breve, a condizione che i materiali siano conformi allo standard.

“Con la stampa 3D è possibile prototipare forme organiche, come con la nostra sedia Terra”, ha dichiarato Cristofori. “Ti permette di immaginare forme più complesse, perché non hai davvero limiti.”

Un elemento distintivo del prototipo stampato in 3D di Cristofori è la formazione fluida del ramo di un albero che nasce dal centro della ruota. Queste bretelle sono una caratteristica funzionale, stabilizzante e un tocco estetico sorprendente, e vanno contro la norma di avere solo uno strato o una linea su un cerchione o coprimozzo. Questo tipo di geometria avanzata del cerchione sarebbe molto difficile da ottenere con i metodi convenzionali. Non solo sarebbe difficile visualizzare la forma della struttura, ma sarebbe anche difficile valutare quanto bene si adatterebbe alla ruota prima che fosse effettivamente fabbricata.

Con la stampa 3D, funzionalità di progettazione complesse come questa possono essere testate in fase di progettazione, con il processo di modellazione 3D che consente di calcolare le dimensioni esatte per ottenere una dimensione precisa e un assemblaggio semplice. Ciò rende anche i prototipi stampati in 3D particolarmente utili a scopo di test, quando la forma o le dimensioni di una parte di produzione finale vengono cambiate.

Il team BigRep ha stampato il cerchione sulla stampante BigRep  STUDIO 3D , che ha un volume di stampa di 500 mm (19 pollici) x 1000 mm (38 pollici) x 500 mm (19 pollici). Secondo Cristofori, un livello simile di precisione e dettaglio sarebbe possibile anche su BigRep ONE, che è stato recentemente aggiornato con un nuovo estrusore di potenza.

Il prototipo stampato in 3D è stato realizzato utilizzando il filamento PRO HT di stampa 3D di BigRep  , che ha una buona resistenza termica e offre buoni risultati in numerosi test meccanici. PVA è stato utilizzato anche per stampare strutture di supporto. I cerchi della ruota di produzione finale tendono ancora a essere gettati dall’acciaio, ma sarebbe possibile utilizzare lo stesso design 3D e il metodo di stampa per costruire un coprimozzo per uso finale, che potrebbe essere rivestito di polvere per ottenere un effetto metallico professionale.

Il prossimo progetto per Cristofori è lo sviluppo di un nuovo prototipo automobilistico stampato in 3D per migliorare le capacità aerodinamiche di un veicolo, ed è probabile che tragga ispirazione da questo progetto di elica bionica con stampa 3D di BigRep, che presenta lo stesso tipo di linee morbide e forme fluide come il cerchione stampato in 3D. L’azienda continua a guidare l’innovazione nella progettazione 3D, nei materiali e nella tecnologia di stampa.

Be the first to comment on "BigRep e Marco Mattia Cristofori e i cerchioni personalizzati"

Leave a comment