Bento il cucciolo con la gamba curata con la stampa 3d

Un cucciolo di nome Bento ha iniziato la sua vita  con il piede sbagliato. Il negozio di animali in cui ha iniziato la sua vita credeva che fosse stato lasciato cadere, fratturandosi la zampa anteriore. Sebbene abbia subito subito un trattamento, incluso un intervento chirurgico, ha avuto alcune complicazioni e non è guarito bene. Ciò non ha impedito a Emily Conway di innamorarsi e di adottarlo, comunque.

“Sono venuto al lavoro un giorno, e c’era questo cucciolo piccolo e adorabile che guardava fuori dal canile”, ha detto.
Un donatore anonimo pagò per Bento un altro intervento chirurgico, ma la sua gamba non guariva correttamente, e poi subì un’altra frattura.

“Stava guarendo con una gamba storpiata”, disse Conway. “Ha perso alcune delle sue cucciolate. Aveva già passato così tanto, era così giovane. ”
Bento stava affrontando un altro intervento chirurgico, ma questa volta i suoi veterinari sono sicuri che guarirà per sempre. Si sono rivolti alla Case Western Reserve University, il centro per l’innovazione e l’imprenditorialità della scuola, che ha diverse stampanti 3D, oltre a persone con una profonda conoscenza della progettazione 3D e della stampa. Tra i quali  Malcolm Cooke, direttore esecutivo di think , che era stato contattato per chiedere aiuto su questioni mediche.

“Normalmente lavoro con chirurghi ortopedici e chirurghi dentisti”, ha detto Cooke. “La stampa 3D è molto utilizzata per la pianificazione chirurgica.”
Molti umani hanno beneficiato di modelli chirurgici stampati in 3D dei loro organi, ossa e persino tumori – avere un modello fisico dell’area in cui opereranno consente ai chirurghi di pianificare operazioni delicate in anticipo, determinando esattamente cosa faranno prima di fare qualsiasi tagli. Cooke è stato fornito con una scansione CAT (o dog scan) della gamba di Bento, che ha usato per creare un modello 3D e quindi una stampa.

“In questo caso, non penso che Bento avrebbe capito cosa stava per succedere, ma negli umani, è molto importante”, ha detto Cooke.
Bento potrebbe non aver avuto bisogno di un modello da guardare, ma il suo chirurgo, Andy Law, ha tratto grandi benefici dall’essere in grado di tracciare il suo intervento chirurgico prima di iniziarlo.

“Speriamo di correggere tutte le deformità magari con un taglio dell’osso invece di dover eseguire tagli di tipo trigonometrico multipli”, ha affermato.
Senza il modello, Law avrebbe dovuto prendere decisioni mentre stava tagliando, il che è rischioso quando si esegue una procedura così complessa e delicata. Avere un modello stampato in 3D gli ha permesso di essere completamente preparato, tuttavia, e fiducioso in quello che avrebbe fatto.

“Sarebbe stato impossibile arrivare a questo livello di dettaglio in termini di pianificazione”, ha detto Cooke. “La pianificazione sarebbe andata avanti in sala operatoria.”
Cooke è stato contento di essere stato in grado di utilizzare la stampa 3D per aiutare un animale per la prima volta.

“È stata un’esperienza meravigliosa”, ha detto. “Non ho ancora incontrato Bento, ma ho visto molti video di lui che giravano, quindi è molto gratificante.”
Bento, che ora ha un anno, si sta riprendendo bene dal suo intervento chirurgico, usando tutte e quattro le gambe legate intorno alla sua casa e causando problemi.

“Corre in giro, salta sulla sedia, si alza dalla sedia sul divano, fa lo zoom sul lato, poi si capovolge ed è davvero divertente da guardare”, ha detto Conway.

Be the first to comment on "Bento il cucciolo con la gamba curata con la stampa 3d"

Leave a comment