Autodesk rende disponibili open source sia Spark completamente e anche l’elettronica e il firmware di Ember presenta un aggiornamento potente del Cad Fusion 360

Autodesk questa settimana ha rilasciato un paio di aggiornamenti . Il primo riguarda la completa liberazione open source del sistema Spark e poi  più notevole è la condivisione open dell’elettronica e del firmware per Ember, la nuova stampante SLS 3D. Autodesk Ember meccanica smontata 02Quando la società ha annunciato Ember alla stampa lo scorso anno a Santa Clara, si sono impegnati a rendere sia essa e sia il loro software Spark completamente open source. C’era qualche dubbio sulla loro reale volontà  di farlo, ma Autodesk è stata, anche se lentamente, all’altezza delle promesse. Già si erano visti i prodromi  quando hanno distribuito open source la loro  resina trasparente PR48 standard  e di nuovo quando hanno liberato le specifiche meccaniche di progettazione di Ember.

Come per le precedenti release l’elettronica di Ember e il firmware sono condivisi sotto licenza Creative Commons Attribution  e rilasciati  sotto licenza GNU GPL. La maggior parte delle specifiche  sono, francamente, molto complesse, ma rivelano alcune interessanti informazioni sulla stampante 3D . La scheda di controllo principale è una versione fortemente modificata di una BeagleBone Black standard, una scheda di sviluppo a basso costo che dovrebbe essere relativamente semplice per chiunque da ottenere. Usando componenti facile da trovare  Autodesk crea uno scenario ideale per gli sviluppatori che desiderano integrare la tecnologia di stampa di Autodesk nelle proprie stampanti 3D. Questo  è un segnale  abbastanza chiaro che Autodesk è realmente impegnata ad aiutare la crescita  dell’intero settore della stampa 3D .

“Aprendo la progettazione di uno strumento di precisione complicato come Ember assistiamo ad un territorio inesplorato anche per noi. E, sappiamo che questo non sarà necessariamente facile – l’elettronica principale di Ember è una scheda 6-layer ed i file di progettazione sono nel formato di uno strumento professionale. Mentre potrebbe anche essere difficile da eseguire il firmware senza l’accesso diretto a Ember in sé, abbiamo fornito un link all’immagine scheda SD che potrebbe essere utilizzato su uno stock BeagleBone Black per lo sviluppo. Per quanto difficili possano essere le cose, speriamo ci si riconosca il nostro impegno per una piattaforma aperta e l’impegno per rendere migliore l’intero settore della produzione di additivi , ” ha scritto Autodesk sul proprio blog.

In aggiunta Autodesk ha anche rilasciato un nuovo aggiornamento software per il loro popolare programma CAD Fusion cloud-based 360. L’aggiornamento include alcuni aggiornamenti alla funzione di collaborazione  multi-utente, alla revisione dei progetti in tempo reale e una migliore interfaccia A360 . L’aggiornamento consente inoltre agli utenti di muovere rapidamente i loro progetti da un hub all’altro. Tuttavia, la più grande novità è l’inserimento di semplici funzionalità di simulazione completamente integrate.

Ora gli abbonati mensili avranno la possibilità di eseguire simulazioni di stress test lineare e analisi modale. Gli utenti possono definire le proprietà dei materiali, aggiungere vincoli e carichi di stress per verificare la debolezza nei loro progetti, e tutto all’interno dello stesso software in cui èstato creato l’oggetto. Autodesk prevede anche di rilasciare un aggiornamento in futuro in grado di fornire l’analisi termica e la fatica.

“La Simulazione prende tradizionalmente più strumenti software e ore di lavoro. Non così con Fusion 360. L’abbiamo fatto potente, ma anche semplice e drop-dead . Integrando la simulazione direttamente all’interno del flusso di lavoro di progettazione e ingegneria, gli utenti possono costruire non solo le parti più vitali con meno iterazioni, ma possono anche sviluppare l’intuizione e l’esperienza per raggiungere la convalida in modo più rapido. Vediamo questo aggiornamento come il prossimo passo fondamentale per rendere Fusion 360 la piattaforma integrata più innovativa  per i prodotti in via di sviluppo, dalla progettazione fino alla realizzazione “, ha detto il direttore di Fusion 360 di Autodesk, Kevin Schneider.

Questo aggiornamento offre ad una vasta popolazione di progettisti l’accesso a strumenti di progettazione avanzati che in genere non sarebbero disponibili a loro. La maggior parte dei programmi che offrono robuste simulazione virtuali e testing sono programmi industriali spesso troppo costosi per l’utente medio. Ma Fusion 360 è un programma di abbonamento CAD basato su cloud che costa solo  25 dollari al mese per un abbonamento annuale ed è offerto senza alcun costo per migliaia di studenti, insegnanti, appassionati e nuove start-up tecnologiche. Sembra che questo sia un buon momento per essere un progettista 3D indipendente e un produttore di stampanti 3D.

Be the first to comment on "Autodesk rende disponibili open source sia Spark completamente e anche l’elettronica e il firmware di Ember presenta un aggiornamento potente del Cad Fusion 360"

Leave a comment