Arcimoto e XponentialWorks insieme per il Fun Utility Vehicle (FUV)

Arcimoto e XponentialWorks Veicolo utilitario leggero con DfAM

La società di consulenza aziendale XponentialWorks , specializzata in stampa 3D, AI e altre tecnologie di nuova generazione, sta concentrando la propria attenzione sulla strada attraverso una nuova partnership con la società di veicoli elettrici Arcimoto. Insieme, le aziende stanno producendo componenti stampati in 3D leggeri per Fun Utility Vehicle (FUV) di Arcimoto con l’obiettivo di ridurre i costi e migliorare le prestazioni, l’efficienza e il rispetto dell’ambiente.

Il progetto congiunto, che sfrutta la stampa 3D, nonché ParaMatters unico software di progettazione generativa ‘, CogniCAD, esplorerà la prospettiva di utilizzare DfAM a parti leggeri per FUV di Arcimoto. Se il progetto si rivelerà un successo, la società di veicoli elettrici prenderà in considerazione l’integrazione di componenti più leggeri per sostituire le parti prodotte tradizionalmente nei suoi veicoli elettrici. Ridurre il peso complessivo dei suoi veicoli porterà a una migliore efficienza della batteria (percorrendo più miglia con una singola carica), nonché a una migliore accelerazione e maneggevolezza.

Usando il software CogniCAD di ParaMatters (di cui puoi leggere più approfonditamente qui ), Arcimoto e XponentialWorks hanno affrontato la riprogettazione di quattro componenti principali: un braccio oscillante posteriore, un tirapugni, un braccio di controllo superiore e un pedale del freno. In tutti i casi, sono state ottenute significative riduzioni di peso.

Le riduzioni del peso sono state raggiunte grazie alla capacità del software di generare geometrie ispirate alla natura, che riducono l’uso di materiale e il peso senza sacrificare l’integrità strutturale e la resistenza. CogniCAD è una piattaforma basata sull’intelligenza artificiale che genera geometrie delle parti basate su obiettivi di progettazione e parametri del materiale. Il software consente inoltre agli utenti di beneficiare del consolidamento delle parti, che può aiutare a ridurre ulteriormente il peso dell’assemblaggio.

“Siamo molto entusiasti di lavorare con Arcimoto per sfruttare il nostro know-how tecnologico per rendere questo incredibile veicolo ancora più eccezionale”, ha dichiarato Avi Reichental, fondatore di XponentialWorks. “L’intera riprogettazione, dall’ideazione alle parti, ha richiesto solo quattro settimane, dimostrando ulteriormente come la tecnologia di stampa 3D sta cambiando completamente il modo in cui progettiamo e realizziamo i prodotti.”

Mark Frohnmayer, CEO di Arcimoto, ha aggiunto: “Siamo entusiasti di aprire la piattaforma per veicoli ultra efficiente di Arcimoto al team di esperti di produzione leggera e additiva di XponentialWorks. La nostra missione di razionalizzare l’impronta della mobilità quotidiana implica un impegno costante per l’ottimizzazione non solo dell’architettura della piattaforma del veicolo, ma anche di tutte le sue componenti. La velocità con cui il team di XponentialWorks ha apportato significativi miglioramenti di peso ai componenti principali di Fun Utility Vehicle è davvero impressionante. ”

“In questa nuova era dell’industria manifatturiera 4.0, nessuna azienda può fare tutto da sola”, ha concluso Reichental. “Questo progetto dimostra il potere di curare le relazioni e di costruire programmi di innovazione congiunti che uniscono risorse e competenze di organizzazioni complementari per creare prodotti pratici tracciabili in tempi record”

Il FUV di Arcimoto è attualmente in mostra al Tech Hub del Beverly Hilton Hotel in California.

Be the first to comment on "Arcimoto e XponentialWorks insieme per il Fun Utility Vehicle (FUV)"

Leave a comment