Anelia Myburgh e la mascella stampata in 3d

Prima ricostruzione mondiale, una donna di Melbourne, in Australia, è stata dotata di una mascella e di denti stampati in 3D dopo una rimozione dovuta ad un cancro.

Anelia Myburgh è una trentunenne di Melbourne  che ha perso l’80% della sua mascella superiore a causa del cancro. Le fu diagnosticata la malattia dopo aver notato un piccolo dosso sopra i suoi denti che li faceva ballare.

Solo una settimana dopo, nell’aprile 2017, le fu diagnosticato un cancro alla mandibola. I chirurghi hanno curato la malattia rimuovendo un’ampia sezione della mascella superiore. Fortunatamente, sono stati in grado di rimuovere la malattia potenzialmente letale, ma Myburgh è rimasto a disagio.

Anelia Myburgh 

Non molto tempo dopo, quando prese il treno, notò che le persone si facevano foto del suo viso. Così, ha smesso di uscire di casa e indossava una maschera chirurgica quando l’ha fatto.

Spiega: “Voglio solo essere in grado di camminare per la strada e non avere persone che mi guardino questo è il mio obiettivo finale … Hanno rimosso la maggior parte della mascella superiore, quindi ho solo i due denti posteriori su ciascun lato a sinistra, hanno rimosso una porzione del labbro e un po ‘sotto la struttura della zona del naso. “

Tuttavia, a Myburgh è stato detto che i chirurghi non potevano fare nulla di più per lei e che avrebbe dovuto imparare a vivere con la sua deturpazione. Così, ha iniziato a fare delle ricerche per conto suo e si è imbattuta nell’idea della stampa 3D.

La ricerca di Myburgh la ha condotta al chirurgo maxillo-facciale di Melbourne, George Dimitroulis. Era in grado di creare una mascella stampata in 3D personalizzata che aveva una struttura in titanio in grado di trasportare innesti ossei.

Dimitroulis ha dichiarato: “Il fatto che siamo in grado di stampare una porzione di mascella in 3D in cui possiamo effettivamente ancorare alcuni denti per lei le restituirà la sua qualità di vita.”

Tuttavia, Dimitroulis ha iniziato la procedura per la stampa 3D di un modello pre-chirurgica della mascella di Myburgh e un altro modello di ciò che la mascella sarà simile con il telaio in titanio.

L’intervento chirurgico per riparare la mascella di Myburgh ha richiesto cinque ore e costato AUS $ 30.000 (US $ 22066). Dimitroulis ha preso la pelle dall’avambraccio di Myburgh per aggiungere il labbro superiore e i denti impiantati.

Tuttavia, sorprendentemente, il chirurgo spiega che l’intervento chirurgico non è stata la parte difficile. Era la guarigione che riguardava. Anche se ci sono voluti mesi di recupero, il tempo e il denaro erano più che validi per Myburgh.

Ora si sente fiduciosa ancora una volta e aggiunge: “Non vedo l’ora di avere finalmente questo hamburger”.

Be the first to comment on "Anelia Myburgh e la mascella stampata in 3d"

Leave a comment