Accordo tra Siemens e HBIS Group

HBIS Group e Siemens collaborano nella ricerca e nello sviluppo della produzione additiva

Un nuovo partenariato dinamico è in divenire per additivi pratiche di fabbricazione, in futuro, l’acciaio cinese Titan Hbis Group Co . e Siemens , leader nell’automazione e nella digitalizzazione, si uniscono per concentrarsi su ulteriori ricerche e sviluppi di applicazioni industriali globali. Le due società hanno appena firmato un “accordo di cooperazione strategica” con l’obiettivo di collaborare per diventare leader nazionale nella stampa 3D.

“HBIS è la prima azienda siderurgica del paese a sviluppare una cooperazione sostanziale con Siemens su AM”, ha affermato Li Yiren, responsabile del dipartimento di pianificazione strategica di HBIS.

Il ruolo di Siemens nella partnership con HBIS sarà incentrato sulla consulenza, in quanto sono in grado di offrire le seguenti prestazioni alla società con sede in Cina:

Le due società creeranno un laboratorio di produzione additiva congiunta e Siemens fornirà input sulla costruzione di sistemi di ricerca e sviluppo, sulla “mappatura stradale” delle nuove tecnologie e sulla pianificazione delle attrezzature e dei processi di produzione mentre vanno avanti. Con una fornitura esclusiva di acciaio a portata di mano, sarà interessante vedere quali innovazioni le due aziende producono, in particolare con la stampa 3D in metallo, che sta diventando sempre più popolare, e soprattutto all’interno di grandi aziende industriali con vaste risorse. La stampa 3D in metallo offre la possibilità di creare parti resistenti e durevoli che sono spesso molto più leggere di quelle stampate con le pratiche convenzionali, oltre ad essere più economiche e veloci da realizzare.

Secondo un recente comunicato stampa, HBIS accelererà anche il lavoro sulla loro piattaforma di servizi industriali. In precedenza hanno collaborato con Siemens (nel 2016) per alcuni importanti sforzi, tra cui la creazione di fabbriche digitali, produzione intelligente e ottimizzazione della tecnologia dei metalli. Conosciuto come uno dei maggiori produttori di acciaio al mondo, una serie di settori si affidano a HBIS per fornire loro acciaio e soluzioni correlate. Attualmente sono il più grande fornitore in Cina per l’acciaio utilizzato per la produzione di elettrodomestici, nonché il secondo nel loro paese per la fornitura di acciaio a società automobilistiche, società di produzione di energia nucleare, ingegneria navale, ponti e costruzioni.

Mentre HBIS sarà più una nuova arrivata nella scena AM, il loro accesso a metalli come l’acciaio e la loro esperienza nell’elaborazione di tali materiali dovrebbe consentire una forte collaborazione con Siemens, spesso descritta in connessione con la stampa 3D ultimamente; ad esempio, hanno offerto offerte educative nell’apprendimento STEM per insegnanti e studenti , e recentemente hanno anche creato un componente di turbina a gas con stampa 3D per ridurre le emissioni di CO. Siemens ha anche una lunga storia di potenti collaborazioni nella stampa 3D. L’elenco delle altre società con cui hanno lavorato è ampio, includendo HP (un partner di lunga data), Inert , Alstom Rail e Solukon .

Be the first to comment on "Accordo tra Siemens e HBIS Group"

Leave a comment