3D Systems e Antleron

L’atmosfera della fabbrica digitale: 3D Systems e Antleron collaborano alla bioprinting
Oggi è in corso una nuova collaborazione tra 3D Systems (Rock Hill, Carolina del Sud) e Antleron (Lovanio, Belgio), con i dettagli appena pubblicati sulla loro doppia avventura nel mondo della bioprinting per ulteriori dispositivi medici e medicinali per terapie avanzate (ATMP) applicazioni.

Con l’obiettivo di creare un’atmosfera di fabbrica digitale utilizzando processi parametrici chiusi e modulari, le due aziende sperano di continuare a fare progressi nell’ingegneria dei tessuti, oltre a semplificare la trasformazione da una coltura cellulare statica 2D a una coltura 3D basata su bioreattore.

Questi nuovi sviluppi dovrebbero portare a innovazioni in:

Impianti medici funzionalizzati
vaccini
Terapie cellulari
Tessuti viventi
L’obiettivo finale è quello di accelerare le scoperte nel settore biomedico, sfruttando l’esperienza di stampa 3D nell’ambito sanitario attraverso 3D Systems e Antleron sia per i prodotti rigenerativi che per i trattamenti specifici per il paziente. Nel recente comunicato stampa inviato a 3DPrint.com, si afferma che entrambe le società si concentreranno sull’enfasi sulla bioprinting, resa ancora più semplice con una struttura di ricerca e sviluppo dedicata presso la sede di Antleron a Lovanio. Considerato un incubatore di innovatori focalizzati sulla medicina, i clienti possono validare progetti di bioprinting.

“La visione di Antleron è di portare in modo sostenibile terapie viventi nella clinica. La stampa 3D è la chiave di questo impegno e siamo ansiosi di collaborare con 3D Systems e i suoi esperti “, ha dichiarato Jan Schrooten, CEO di Antleron.

“Attendo con impazienza le soluzioni pionieristiche che saremo in grado di raggiungere per elevare l’efficacia del bioprinting ed estendere la portata della sua applicazione biomedica.”

Nella fabbrica di terapia vivente, gli scienziati di Antleron si fondono:

cellule
biomateriali
Biologics
bioreattori
“Usando la qualità per progettazione e l’intelligenza artificiale, gli specialisti multidisciplinari di Antleron traducono queste tecnologie chiave in flussi di lavoro pionieristici che trasformano le cellule in terapie”, affermano le due società nel loro comunicato stampa.

La relazione 3D Systems / Antleron affronta soluzioni per dispositivi medici e applicazioni ATMP, incorporando tecnologie innovative come la stampante 3D ProJet® MJP 2500 di 3D Systems.

Le due società utilizzeranno la seguente tecnologia di 3D Systems: stampanti 3D ProJet MJP 2500 e Figura 4 e portafoglio esistente di 21 materiali biocompatibili di classe VI USP; Software 3D Sprint e 3DXpert e apparecchiature e processi di post-elaborazione.

“3D Systems è entusiasta di lavorare con Antleron mentre esplorano il bioprinting, e in particolare la loro capacità di sviluppare soluzioni end-to-end utilizzando piattaforme e materiali di stampa all’avanguardia di 3D Systems”, ha affermato Chuck Hull, co-fondatore e capo responsabile della tecnologia, 3D Systems.

“Guardando al futuro, la bioprinting e la medicina rigenerativa sono grandi opportunità per la stampa 3D e non vediamo l’ora di espandere il ruolo che i sistemi 3D giocheranno in questi campi entusiasmanti

Be the first to comment on "3D Systems e Antleron"

Leave a comment