3D Hubs continua a crescere e trova altri 7 milioni di dollari di investimento dal Venture Capital EQT Venture

Il futuro appare luminoso per la stampa 3D del provider di servizi 3D Hubs . La società con sede ad Amsterdam, che è rapidamente diventata il più grande mercato per la stampa 3D, ha appena chiuso un secondo grande round di investimenti . 3D-Hubs-logoIn totale, sono riusciti a raccogliere circa 7 milioni di dollari, il round è stato condotto dal nuovo fondo europeo di Venture Capital EQT Ventures. I fondi saranno utilizzati, da 3D Hubs , per far crescere il mercato della stampa 3D per la loro rapida espansione presso la base di utenti professionali.

E ‘solo l’ultimo risultato di 3D Hubs. Fondata nel 2013 ad Amsterdam, da allora è cresciuta in termini di dimensioni per raggiungere 160 paesi in tutto il mondo e stanno fornendo quello che è probabilmente il più conveniente mercato per i servizi di stampa 3D. Recentemente hanno anche superato le 40.000 stampe 3D al  mese – un aumento del 1.200% rispetto al 2014 epoca del primo round di finanziamento. I loro sostenitori iniziali il Balderton Capital sono rimasti molto impressionati . “E ‘raro vedere una società che ha un effetto dirompente immediato sul settore. 3D Hubs ha già iniziato a cambiare il modo in cui i progettisti e i produttori pensano e lavorano. “, Ha detto James Wise di Balderton Capital.

Inoltre , gli utenti professionali trovano sempre di più in 3D Hubs- il partner ideale  per lo sviluppo di prototipi e piccole serie. Tra la loro lunga lista di clienti si possono trovare anche sedici aziende Fortune 100, che sono attive nei settori automobilistico, aerospaziale, sanitario e altre industrie.

Non c’è da meravigliarsi dell’interesse di EQT Ventures  . Questo nuovo fondo VC fa parte del gruppo di private equity EQT global, e ha già più di 566 milioni di € investiti in numerosi partner. Come parte di questo nuovo accordo con 3D Hubs, EQT Ventures ‘ Il Design Partner Ted Persson entrerà a far parte del Consiglio di Amministrazione di 3D Hubs. “Abbiamo visto solo l’inizio di ciò che la stampa 3D offrirà, e 3D Hubs è di gran lunga la società più ben posizionata che abbiamo incontrato in questo spazio. Siamo molto colpiti da quello che Bram, Brian e il resto della squadra sono riusciti a costruire in poco meno di 3 anni,  quando EQT Ventures è stata invitata a sostenere il loro cammino futuro non abbiamo esitato un attimo”, ha detto Persson.

Naturalmente questa non è la prima volta in cui 3D Hubs viene finanziata Questa nuova raccolta da 7 milioni di dollari porta il totale dei fondi raccolti da Hub 3D  a $ 11,5 milioni con altri investitori tra cui Spotify, Uber, Booking.com, Stichting DOEN, e Marcel Beemsterboer di Vakantieveilingen.

Come 3D Hubs chiarisce, la loro nuova attenzione sarà focalizzata sulla loro rete di servizio di stampa 3D  che supporta la sua base di utenti professionali. In particolare, si cercherà di rendere più facile per i professionisti accedere ai servizi di stampa 3D locali. “Siamo stati ispirati dal profondo impatto positivo che i mercati online hanno avuto su molte industrie, e abbiamo voluto stabilire lo stesso mercato per la stampa 3D”, ha dichiarato Bram de Zwart, CEO e co-fondatore di  3D Hubs. “Il nostro team di investitori ha una profonda conoscenza delle dinamiche di mercato on-line, e siamo entusiasti di annunciare che EQT si è unito a noi nella nostra missione di decentralizzare la produzione.”

Be the first to comment on "3D Hubs continua a crescere e trova altri 7 milioni di dollari di investimento dal Venture Capital EQT Venture"

Leave a comment