ZiggZagg e la piattaforma SaaS di DigiFabster

ZiggZagg risparmia denaro e cresce la base client di stampa 3D con la piattaforma SaaS di DigiFabster

DigiFabster , fornitore di software e servizi di stampa 3D , con sede nel 2015, utilizza la sua piattaforma SaaS (software-as-a-service) per aiutare le aziende ad automatizzare e semplificare determinati processi aziendali in un’unica fase . Recentemente, l’ufficio di servizi di stampa 3D con sede in Belgio, ZiggZagg, ha utilizzato la piattaforma di DigiFabster per migliorare notevolmente la propria produttività e crescita – la società sta attualmente registrando un tasso di crescita mensile del 25% su base mensile.

ZiggZagg ha iniziato nel 2011 e attualmente gestisce un totale di 13 stampanti 3D con diverse tecnologie, come SLS, SLA, FDM e HP MultiJet Fusion . Inoltre, fornisce anche tecnologie di produzione come la fresatura CNC, il taglio laser e la formatura sotto vuoto.

La maggior parte degli uffici di servizi di stampa 3D investono molto tempo nell’insegnare ai propri clienti come inviare lavori e sui dettagli del prezzo di tali lavori. Mentre è facile assorbire questi costi quando si tratta di lavori a contratto e di grandi lavori di stampa 3D, i clienti più piccoli che non utilizzano il business spesso possono costare più di quanto valgono, in quanto richiedono la stessa attenzione ma offrono meno entrate . Tuttavia, un vantaggio è che i lavori a basso volume stanno aiutando gli uffici di servizi di stampa 3D, come ZiggZagg, a riempire le aree inutilizzate nello spazio di costruzione delle loro stampanti 3D, che a loro volta possono migliorare la produttività. Riempiendo completamente l’area di costruzione, le aziende possono ridurre il costo di ciascuna parte di una tiratura, quindi i costi fissi possono essere distribuiti su più volumi.

” Stavamo cercando un modo per appianare la nostra produzione. I piccoli ordini sono utili per aiutarci a compilare i nostri vassoi di costruzione, ma non potremmo permetterci di gestirli offline “, ha dichiarato il CEO di ZiggZagg Stijn Paridaens . “Avevamo bisogno di uno strumento online che gestisse le citazioni e l’inserimento degli ordini.”
Utilizzando la piattaforma SaaS di DigiFabster, ZiggZagg ha offerto l’opportunità di automatizzare i suoi accordi di relazione con i clienti, oltre ai servizi di immissione degli ordini e di quotazione. ZiggZagg ha persino stabilito alcuni nuovi obiettivi per se stesso, tra cui l’aggiunta di nuovi ordini per aiutare a riempire la sua capacità di stampa.

Fin dall’inizio, ZiggZagg è stato in grado di configurare il suo sito in base alle sue capacità esistenti. Dopo aver fornito informazioni sulla società, incluse le macchine, i materiali e le opzioni di finitura e la configurazione di un account, il centro servizi ha installato e distribuito il widget basato su iFrame di DigiFabster sul sito Web.

” DigiFabster ci ha offerto il potenziale per avere la nostra torta e mangiarla anche noi”, ha spiegato  Michael Vandezande,  COO di ZiggZagg. “Potremmo utilizzare il Web per attirare lavori più piccoli per riempire le nostre build e massimizzare la nostra efficienza, senza i costi tipici dell’acquisizione dei clienti”.
ZiggZagg ha popolato e configurato l’area amministrativa del software DigiFabster con le sue specifiche e prezzi. Quindi, il widget automatizza le operazioni consentendo ai clienti di quotare e piazzare immediatamente gli ordini per progetti di stampa 3D. Dopo che il software è stato completamente configurato, ZiggZagg ha iniziato a commercializzare le sue nuove funzionalità online … e a trarne vantaggio.

Grazie alla tecnologia di DigiFabster, lo scorso anno ZiggZagg ha prodotto oltre 9.100 modelli per quasi 650 clienti, con una crescita del 20% dei clienti. È stato in grado di generare oltre € 6.000 di nuove entrate solo nel gennaio del 2018, con una dimensione media dell’ordine di € 150. Ora, per la prima volta, ZiggZagg registra oltre $ 50.000 di entrate mensili. Prima di utilizzare la piattaforma di DigiFabster, le tirature 3D di ZiggZagg avevano una media di circa il 60% della capacità totale, che ora è aumentata di oltre il 15%, il che ha ridotto il costo totale di ciascuna parte di circa il 10%.

” Vogliamo servire più clienti che utilizzano risorse simili”, ha detto  Paridaens. “La soluzione fornita da DigiFabster ci aiuterà ad essere più efficienti, riducendo i costi per tutti i nostri clienti.”
La piattaforma di DigiFabster include anche il software di gestione delle relazioni con i clienti, che ha aiutato ZiggZagg ad aumentare il carico di lavoro con i clienti attuali e passare da un supporto self service a un servizio completo. Il software verrà aggiornato man mano che l’attività di ZiggZagg continuerà a crescere per supportare funzionalità aggiuntive, come la quotazione offline.

I due continueranno inoltre a lavorare insieme per creare funzionalità specifiche per contribuire a migliorare il flusso di lavoro. Ad esempio, per dare ai team che impacchettano e spediscono la conferma finale degli ordini, ZiggZagg ha richiesto che i foglietti di imballaggio creati da DigiFabster includessero anche un’immagine in miniatura dei modelli specifici in modo che i dipendenti possano confermare con sicurezza che gli ordini corrispondono ai modelli.

La cosa interessante qui è che le persone stanno davvero guardando come produrre efficientemente usando la stampa 3D. Le compagnie aeree precedenti disponevano di strutture ad alto costo ma servizi completi. Poter vedere il volume di stampa molto simile al modo in cui Easyjet guarda i sedili dell’aereo inutilizzati porta a ulteriori riduzioni dei costi? Vedremo gli uffici di servizi di fascia alta eclissati da quelli più economici ma più efficienti? Oppure vedremo i prezzi dell’ultimo minuto e le offerte più economiche proprio come vediamo nei biglietti aerei?

Discuti questa storia e altri argomenti di business sulla stampa 3D, su  3DPrintBoard.com , o condividi i tuoi pensieri nei commenti sottostanti.

Be the first to comment on "ZiggZagg e la piattaforma SaaS di DigiFabster"

Leave a comment