XEV  compagnia italiana X Electrical Vehicle presenta la LSEV stampata in 3D

XEV  : la sua auto elettrica stampata in 3D è pronta per la produzione di massa
La compagnia italiana X Electrical Vehicle (XEV) comunica che la sua auto elettrica stampata in 3D, la LSEV, sarà pronta per la produzione di massa entro la fine dell’anno. La prima vettura LSEV stampata in 3D è attualmente in fase di dimostrazione presso il Museo Culturale cinese di stampa 3D di Shanghai.

Lo sviluppo e la produzione di auto stampate in 3D è un uso notevole (anche se un po ‘controverso) della produzione additiva. Fino ad oggi, abbiamo visto fantastici veicoli stampati in 3D da motori come Local Motors , Divergent Microfactories e altri, anche se solo una manciata di aziende hanno un’auto stampata in 3D che merita una produzione di massa.

Una di queste aziende è l’XEV in Italia, la cui auto elettrica LSEV stampata in 3D è attualmente esposta al Museo Culturale China 3D Printing di Shanghai.

Questa mostra è una sorta di pre-evento per la dimostrazione di XEV all’Auto China 2018 a Pechino, dove numerosi visitatori avranno la possibilità di vedere il veicolo elettrico quasi interamente stampato 3D dell’azienda. Oltre al telaio, ai sedili e al vetro, tutte le parti visibili dell’auto saranno stampate in 3D. (Le cose meccaniche, forse non sorprendentemente, non lo saranno.)

La cosa più interessante è che questa vettura compatta con stampa 3D, pesa solo 450 kg, è presumibilmente pronta per la produzione, che inizierà alla fine del 2018.

XEV afferma di aver già ricevuto circa 7.000 preordini per il suo veicolo stampato in 3D, e prevede di rendere l’auto elettrica completamente disponibile per l’acquisto nel secondo trimestre del 2019.

Il rapido time-to-market per la vettura LSEV è principalmente dovuto alla stampa 3D: utilizzando tecnologie di produzione additive, i costi di investimento sono stati ridotti di circa il 70%, consentendo a XEV di funzionare a una velocità elevata senza attendere i finanziamenti, mentre il totale il numero di componenti nell’auto è diminuito da più di 2.000 a solo 57.

“Il processo di ricerca e sviluppo di un modello di auto richiede convenzionalmente da tre a cinque anni, ma le auto stampate in 3D come XEV impiegano solo da tre mesi a 12 mesi”, ha spiegato Luo Xiaofan, fondatore e CEO di Polymaker, una società tecnologica con sede a Shanghai responsabile della ricerca e sviluppo materiali per il veicolo elettrico stampato in 3D.

Entusiasta della possibilità di ottenere un’auto elettrica stampata in 3D il prossimo aprile? Lo saremmo anche noi, ma siamo un po ‘confusi dal misterioso XEV, che non sembra avere alcuna presenza su Internet. Forse Auto China 2018 farà luce sul progetto di auto elettriche stampate in 3D.

Be the first to comment on "XEV  compagnia italiana X Electrical Vehicle presenta la LSEV stampata in 3D"

Leave a comment