Xact Metal stampante 3D metal XM300 a tecnologia di fusione del letto in polvere a laser

Xact Metal presenta una nuova stampante 3D metal la  XM300 di medie dimensioni e multi-laser
Nelle notizie più interessanti  che arrivano da formnext 2017, la società di stampa 3D metal  americana la Xact Metal ha annunciato una nuova stampante 3D metal di medie dimensioni: la XM300. La macchina è il secondo prodotto di stampa 3D dell’azienda, seguendo la sua stampante 3D in metallo basata sulla laser XM200 originale, presentata a giugno 2017.

La nuova stampante 3D offre un volume di costruzione maggiore rispetto alla XM200 (con dimensioni di 254 z 330 x 300 mm), ma utilizza la stessa tecnologia di fusione del letto in polvere a laser per cui la Xact è nota.

La tecnologia in attesa di brevetto, denominata tecnologia Xact Core, è descritta da Matt Woods, CTO di Xact Metal, come una “piattaforma di sistema a portale altamente scalabile che consente agli specchi leggeri e semplici di spostarsi rapidamente e coerentemente sopra il letto di polvere sull’asse XY “.

Inoltre, la tecnologia Xact Core integra un sistema multi-laser di due o quattro laser a fibra indipendente ad alta precisione, che consente velocità di stampa più veloci (fino a quattro volte più veloci con quattro laser in uso). Woods aggiunge che la stampante 3D  metal  XM300 ha due camere di alimentazione, che aiutano anche ad aumentare la velocità e la produttività complessiva.

“La nostra macchina utilizza due specchi traslatori che deflettono il raggio in diverse posizioni senza variare gli angoli di incidenza, mantenendo il fascio ortogonale all’intera superficie di costruzione”, ha aggiunto Woods. “Questo genera proprietà di parti uniformi senza compromettere l’effettiva velocità di fusione fino a 1,5 m / sec.”

L’XM300 offre quindi la stessa impressionante velocità di stampa della stampante 3D XM200, ma offre agli utenti un volume di costruzione significativamente più grande, rendendo la stampante più adatta per lo sviluppo e la produzione di pezzi su larga scala.

Un’altra cosa che la nuova stampante 3D ha in comune con il modello precedente? Il suo costo relativamente accessibile. Cioè, mentre l’XM200 ha un prezzo (relativamente) basso  di  120.000 dollari e ha un volume di costruzione di 127 x 127 x 125 mm, l’XM300 molto più grande è ancora disponibile per un prezzo compreso tra i 400.000 e  600.000 dollari. Ovviamente è molto costosa , ma per un sistema di stampa 3D industriale in metallo, è piuttosto conveniente.

Il CEO di Xact Metal, Juan Mario Gomez, ha dichiarato: “Con un prezzo compreso tra i 400.000 e i 600.000 dollari a seconda del numero di laser, siamo fiduciosi che la XM300 creerà un nuovo punto di riferimento per prezzo e prestazioni nel settore della produzione additiva dei metalli, aumentando il tasso di adozione della stampa 3D metal in molti settori. ”

Inoltre, sebbene la stampante 3D sia commercializzata come stampante 3D metal di medie dimensioni, la macchina stessa ha un ingombro ridotto rispetto ai sistemi industriali concorrenti. Questo fattore, dice Gomez, aiuterà anche a rendere l’XM300 più accessibile, poiché i clienti possono trarre vantaggio da una facile installazione ed anche da una manutenzione relativamente meno complessa.

Xact Metal, con sede in Pennsylvania, espone attualmente la sua tecnologia di stampa 3D ial formnext a Francoforte, in Germania. La prima stampante 3D dell’azienda, la XM200, dovrebbe iniziare le consegne nella primavera del 2018, mentre la sua versione più recente, la XM300, sarà disponibile a partire dall’autunno 2018.

Be the first to comment on "Xact Metal stampante 3D metal XM300 a tecnologia di fusione del letto in polvere a laser"

Leave a comment