Women in 3D Printing le donne e la stampa 3d

Women in 3D Printing , l’organizzazione con base in California a sostegno della diversificazione di genere del settore della produzione additiva globale, sta riunendo le comunità attraverso una serie di eventi questo mese. Ora che comprende 18 capitoli in quattro continenti, il programma estivo inizia con eventi in Canada, Germania, Sud Africa, Australia e Kansas.

Nell’ultimo aggiornamento, l’organizzazione ha anche riportato gli aggiornamenti per il giugno 2019, che hanno visto raduni a Parigi, San Paolo, Brisbane e la prima del capitolo di Shenzhen, Cina.

Women in 3D Printing è stata fondata da Nora Toure, ora VP Strategy presso Ivaldi Group. Inizialmente, l’organizzazione è nata come piattaforma per condividere interviste con donne all’avanguardia del nostro settore. Alcune delle sue interviste hanno incluso Annie Wang, co-fondatrice di Senvol , e Ann Marie, fondatrice e CEO di Anarkik3D , una società di software di modellazione 3D.

In collaborazione con Barbara Hanna, fondatrice e CEO di Cyant , che ha co-avviato gli eventi 3DTalk con Toure, Women in 3D Printing ha ospitato # eventi 3DTalk, con una giuria di specialisti del settore, presso le sedi di New York e Birmingham, nel Regno Unito. All’inizio, per il suo impegno nel migliorare l’ambiente di lavoro nella stampa 3D, Toure ha ricevuto il premio 3D Printing Industry come Advocate of the Year della Comunità nel 2018.

I 3DTalks si svolgono in molte delle principali conferenze del settore. La più recente a cui ha partecipato il 3D Printing Industry è stata al RAPID + TCT 2019 di Detroit, in cui un panel di Tracy Albers, Presidente e CTO di rp + m , Amy Alexander, Senior Biomedical Engineer presso Mayo Clinic , ed Ellen Lee, Il leader tecnico della ricerca sulla produzione additiva presso Ford Motor Company ha parlato di certificazione, controllo di processo e automazione. I suoi eventi e incontri sono sponsorizzati anche da Yaskawa e TRUMPF

Incontri di donne in stampa 3D il 3 luglio

Per tutto il mese di luglio, l’organizzazione è attualmente affiliata a numerosi eventi internazionali.

Il 3 luglio, a Winnipeg, in Canada, Women in 3D Printing accoglie due ospiti che integrano la stampa 3D nelle loro attività. Questo include Ande Brown, un artista di metalli, fabbro e saldatore, così come Avery-Anne Gervais, il fondatore di CLAWZ, un’azienda con sede in Cina che offre gioielli per unghie, stampati in metallo in 3D. Questo evento sarà ospitato da North Forge Fabrication Lab e i partecipanti potranno registrarsi qui .

Sempre il 3 luglio, ci sarà un evento separato di Women in 3D printing al Tech Open Air , un festival per le start-up tecnologiche tenutosi a Berlino. Questo sarà caratterizzato da colloqui dalla dott.ssa Tina Schlingmann , consulente senior della tecnologia dei sistemi ferroviari completi presso Deutsche Bahn , e Juliette Combe, Business Development Manager, a Formlabs .

Per partecipare al capitolo di Berlino di Women in 3D Printing, che si terrà presso la struttura tedesca di Formlabs, registrati qui .

Il 4 luglio, presso la sede di Solid Edge Technology , a Johannesburg, in Sud Africa, l’ambasciatrice di Women in 3D Printing, Malika Khodja, parteciperà al panel per un evento open day di stampa 3D. Questo evento è associato a RAPDASA o alla Rapid Product Development Association of South Africa. Registrati per questo evento qui .

L’11 luglio, le donne in 3D che stampano la comunità di Brisbane si riuniscono a Edge, Stanley Place, Cultural Center, South Bank. Registrati per questo evento qui . Inoltre, lo stesso giorno, presso i 3D Printing Studios di Sydney, in Australia, l’ambasciatrice Women in 3D Printing Jo Sommers ospiterà il fondatore di 3D Printing Studios Howard Wood e gli autori del “The 3D Printing Project Book” pubblicato di recente. Scopri di più sul capitolo Women in 3D Printing di Sydney qui .

Infine, il 15 luglio, tutti sono invitati a unirsi a Women in 3D Printing per un incontro informale come parte dell’America Makes Technical Review & Exchange (TRX) presso NIAR , Wichita, Kansas. Registrati per questo evento qui .

Tutti gli eventi affiliati a Women in 3D Printing sono aperti a chiunque possa partecipare gratuitamente.

Be the first to comment on "Women in 3D Printing le donne e la stampa 3d"

Leave a comment