Wave3D Pro SLA stampante 3d a resina per uso industriale

La nuova stampante 3d  Wave3D Pro SLA  promette una stampa industriale paragonabile alla semplicità di un desktop.

Wave3D, produttore di stampanti 3D a Toronto, ha  presentato la sua prima stampante 3D stereolitografica commerciale (SLA): la Wave3D Pro. La nuova stampante è stata sviluppata appositamente per applicazioni professionali quali la prototipazione e la progettazione rapida.

Dopo due anni, lal Wave3D Pro è finalmente qui. E in un mercato sempre più saturo di modelli di stampanti 3D, il sistema SLA punta ad avere un impatto sulle applicazioni aziendali e commerciali offrendo un sistema abbordabile e relativamente compatto, cosa che consente alle piccole e medie imprese di integrare  la tecnologia di stampa 3d nelle loro imprese.

Come sottolinea Wave3D, il 95 per cento del fatturato nella stampa 3D proviene dal settore professionale, anche se c’è ancora un divario nel mercato fra soluzioni di stampa 3D a prezzi accessibili e professionali.

“Oggi, la grande stampa 3D industriale è ancora una proposta a sei zeri per quasi tutte le aziende che vogliono produrre grandi parti di alta qualità”, ha spiegato Ajay Deshmukh, co-fondatore e CEO di Wave3D. “Nelle prime ricerche di mercato, le grandi dimensioni, l’alta qualità, l’affidabilità e la convenienza sono rimaste una combinazione che non era semplicemente disponibile “.

Con l’arrivo della stampante  3d Wave3D Pro SLA, la start up canadese afferma di poter offrire alle aziende il mezzo per “restare competitivi” ad un prezzo molto accessibile.

“Compromessi dovevano essere fatti sulle dimensioni o sui materiali disponibili o anche con gli orientamenti delle stampe per ottenere i tipi di produzione industriale necessari per le applicazioni aziendali”, ha aggiunto Deshmukh. “Ci siamo semplicemente chiesti, come potremmo fornire un risultato finale che rivaleggicon tutti gli aspetti di una stampante industriale, con la semplicità di una desktop?”

La stampante 3D è una macchina SLA di livello inferiore, che è stata ripensata e rielaborata in diversi modi. Ad esempio, la Wave3D Pro integra un vassoio di costruzione proprietario realizzato utilizzando una pellicola otticamente chiara piuttosto che di silicone. Questo film consente agli utenti di sostituire facilmente il vassoio di creazione se si danneggia  o se subisce  particolare usura.

Secondo Wave3D, questo film otticamente chiaro riduce anche il rischio di marmellare e incollare, pertanto le stampe di grandi dimensioni con superfici piane ampie possono essere fatte più facilmente. Il vassoio della Wave3D Pro è inoltre dotato di un sistema di circolazione automatica della resina, nonché del controllo della temperatura e del livellamento della stesa. Ciò significa che gli utenti possono lavorare con una fornitura completa di resina o con un vassoio con almeno 1,5 litri di resina.

In termini di specifiche, la Wave3D Pro offre un’impressionante dimensione della piattaforma. Offrendo  un formato di 394 x 216 x 559 mm (15,5 x 8,5 x 22 pollici),con unauna risoluzione di 50 micron, la stampante SLA 3D è notevolmente più grande di molte concorrenti, inclusa la stampante Form 2 .

La società di Toronto ha anche aggiunto che la sua stampante industriale 3D compatta può facilmente adattarsi ad ogni porta e quindi non richiede alcun processo di installazione specializzato . La stampante è inoltre aperta in termini di materiali e software di generazione di affiliazione e supporto. (Per quest’ultimo, WAVE3D dice che sia Autodesk Netfabb o DataTree3D Creation Workshop possono essere utilizzati.)

Attualmente, Wave3D sta preparando un “modello dimostrativo” della sua stampante 3D da utilizzare in un programma pilota. La stampante 3D sarà perciò (almeno per ora) prodotta su piccola scala, ad un prezzo di circa 60.000 dollari.

 

Be the first to comment on "Wave3D Pro SLA stampante 3d a resina per uso industriale"

Leave a comment