WAAM3D completa il primo round di finanziamenti

WAAM3D COMPLETA IL ROUND DI FINANZIAMENTO DELLA SERIE A CON INVESTIMENTI DA PARTE DI ACCURON TECHNOLOGIES

WAAM3D Ltd , una società spin-out della Cranfield University , nel Regno Unito, ha ricevuto finanziamenti da Accuron Technologies Ltd , un gruppo internazionale di ingegneria e tecnologia con sede a Singapore. L’investimento completa un round della serie A per WAAM3D.

Attualmente, la società sta cercando di commercializzare la tecnologia WAAM (Wire-based Additive Manufacturing). Con il nuovo investimento, WAAM3D continuerà su questa linea di lavoro, promuovendo lo sviluppo del processo per applicazioni commerciali. Il professor Sir Peter Gregson, vicecancelliere della Cranfield University, ha dichiarato: “La Cranfield University promuove l’innovazione e ha una chiara focalizzazione sulla ricerca applicata che ha un impatto sull’industria oggi e in futuro”.

“SONO LIETO DI VEDERE QUESTA NUOVA TECNOLOGIA FARE UN GRANDE PASSO AVANTI E DARE IL BENVENUTO AL SUPPORTO E AGLI INVESTIMENTI DI ACCURON TECHNOLOGIES.”

Fondata nel 2018, WAAM3D è stata fondata allo scopo di commercializzare tutti gli elementi necessari per applicare la tecnologia WAAM all’interno delle industrie di ingegneria. Ciò comprende software, macchinari e materiali CAM specializzati, nonché piattaforme di supporto e formazione per garantire l’adozione e l’utilizzo della tecnologia all’interno di un’organizzazione.

La società è uno spin-out del programma WAAMMat della Cranfield University , un’iniziativa che mira ad aumentare la maturità del processo WAAM in collaborazione con i partner del settore. Dal 2006, la Cranfield University lavora alla ricerca e allo sviluppo del processo WAAM. Oltre allo sviluppo di WAAM, l’Università continuerà a concentrare i suoi sforzi di ricerca su nuovi processi come NEWAM (New Wire Additive Manufacturing) attraverso progetti industriali e sovvenzioni da parte del Consiglio di ricerca in ingegneria e scienze fisiche . Con il finanziamento di Accuron Technologies, WAAM3D mira a coinvolgere fino a 20 dipendenti nel prossimo anno per ampliare le operazioni e continuerà a mantenere stretti legami con la Cranfield University.

Le principali attività di Accuron Technologies riguardano la produzione di precisione, l’elaborazione dei materiali, la progettazione di sistemi e l’integrazione di sistemi per l’industria aerospaziale, elettronica e medica. La società è una consociata interamente controllata da Temasek Holdings , un fondo sovrano di proprietà del governo di Singapore, che recentemente ha aderito anche all’ultimo round di finanziamento di Carbon . Ciò rappresenta un investimento continuo da Singapore nelle tecnologie di produzione additiva, poiché il paese persegue l’ulteriore adozione della tecnologia per industrie come quelle aerospaziali e marittime attraverso vari schemi governativi .

Tan Kai Hoe, Presidente e CEO di Accuron Technologies spiega: “Siamo davvero entusiasti dell’opportunità di investire in WAAM3D. Abbiamo esaminato diverse tecnologie di produzione additiva per un po ‘e pensiamo che il processo di WAAM3D abbia una reale possibilità di trasformare la produzione.

“SIAMO MOLTO COLPITI DALLA TECNOLOGIA E DALLA COMPETENZA DELL’AZIENDA, CHE LE CONSENTE DI REALIZZARE COMPONENTI DI GRANDI DIMENSIONI E DI ALTA QUALITÀ PER APPLICAZIONI DEL MONDO REALE. CON I NOSTRI INVESTIMENTI DI CAPITALE E CONOSCENZE INDUSTRIALI, SPERIAMO DI AIUTARE L’AZIENDA A REALIZZARE IL SUO VERO POTENZIALE. “

Che cos’è il processo di stampa 3D WAAM?

WAAM è un processo di fabbricazione di additivi metallici su larga scala che utilizza un arco elettrico o un laser per fondere una materia prima in filo metallico in strati successivi, formando successivamente il componente. Nel 2014, il lavoro di sviluppo di WAAMat è stato presentato nella produzione di un impressionante pezzo di ricambio lungo 1,2 metri . Tra allora e il 2019, i lavori sul progetto sono rimasti in gran parte non divulgati, a parte un trasferimento all’interno del Centro di ricerca sull’integrazione aerospaziale da 35 milioni di sterline di Cranfield (AIRC).

Tuttavia, lo scorso anno, WAAM3D e la Cranfield University hanno svelato due delle parti di più alto profilo che abbiano mai sviluppato utilizzando la tecnologia WAAM (Wire Arc Additive Manufacturing). Questi includevano un telaio posteriore da 2,5 mx 1,5 m per un aereo Eurofighter Typhoon di BAE Systems e un prototipo di nave a pressione sviluppata in collaborazione con un produttore aerospaziale franco-italiano Thales Alenia Space . Il Dr. Filomeno Martina, CEO di WAAM3D, che è anche Senior Lecturer presso Cranfield, ha descritto le due parti appena presentate come i “risultati più importanti” del programma WAAMat. “Tutte queste parti sono state programmate e costruite con un nuovo software CAM sviluppato da noi stessi”, ha aggiunto. Sono stati premiati anche la Cranfield University e WAAM3D Applicazione aerospaziale o automobilistica dell’anno ai premi del settore della stampa 3D del 2019 per la parte del telaio posteriore.

Sebbene la Cranfield University sia stata un fattore chiave per lo sviluppo di WAAM nel settore attraverso WAAMat e la formazione di WAAM3D, ci sono una serie di altri progetti e aziende in tutto il mondo che hanno sviluppato i propri metodi WAAM. Ad esempio, RAMLAB presso l’Innovation Dock di Rotterdam è ben noto per il suo processo WAAM, utilizzato per realizzare il famoso WAAMpeller dei cantieri navali Damen . Lo sviluppatore della tecnologia di produzione additiva robotica (RAM) MX3D sfrutta anche un processo che combina bracci robotici ABB e tecnologia WAAM per i suoi progetti di costruzione su larga scala, incluso un ponte stampato in 3D attraverso un canale di Amsterdam.

Be the first to comment on "WAAM3D completa il primo round di finanziamenti"

Leave a comment