VoxelDance punta a colmare il divario tra file CAD e stampanti 3D

VOXELDANCE “COLMA IL DIVARIO” TRA I FILE CAD E LA STAMPA 3D

VoxelDance , una società di software con sede a Shanghai, ha sviluppato un modulo di importazione per supportare vari formati di file per la stampa 3D. Incorporato nel software di preparazione dati aggiuntivo VoxelDance dell’azienda, questo modulo mira a “colmare il divario tra file CAD e stampanti 3D”.

Il software di preparazione dei dati additivi VoxelDance incorpora diversi moduli per una stampa 3D efficiente. Ciò include un modulo di correzione, un modulo di orientamento e imballaggio, un modulo di generazione di supporto e un modulo di modifica e analisi. Il modulo di importazione espande i formati di file per la stampa 3D per adattarsi ai progettisti.

Il modulo copre i seguenti formati: CLI, SLC, STL, formato di produzione 3D, file OBJ WaveFront), 3DExperience, file Pro / E / Cro, file Rhino, file SolidWorks e file STEP.

Inoltre, la piattaforma consente di convertire i file in STL, riparare errori, modificare, analizzare e generare report sulla progettazione esistente. Secondo VoxelDance, “La piattaforma integrata e l’interfaccia intuitiva ridurranno i tuoi tempi e renderanno il tuo flusso di lavoro di stampa più efficiente.”

Trovare il formato di file appropriato per abilitare la produzione additiva ha dimostrato di essere una sfida a causa di molti problemi di interoperabilità . Consorzi tra cui il 3D Manufacturing Format (3MF), un progetto della Joint Development Foundation , sono stati istituiti per sviluppare un formato di file di stampa 3D avanzato, per accogliere i progettisti per diversi background nell’adozione della produzione additiva.

Inoltre, il software PLM (Product Lifecycle Management), come SAP Distributed Manufacturing , Siemens NX e 3DEXPERIENCE , si sono adattati per includere funzionalità più intuitive per la collaborazione remota e la comunicazione chiara ed efficace di idee. CADEX , una start-up di software russa, sta inoltre sviluppando una suite di prodotti CAD Exchanger per elaborare senza problemi i dati per la produzione additiva.

Be the first to comment on "VoxelDance punta a colmare il divario tra file CAD e stampanti 3D"

Leave a comment