Vagabund Moto reinventa la moto con la stampa 3D

Vagabund Moto è una società con sede in Austria che si basa su modelli di moto esistenti per offrire un’estetica unica e migliorarne le prestazioni. Basandosi sul modello Honda NX 650 Dominator del 1991, Vagabund ha lanciato la sua moto V13 su misura. Per andare oltre nella personalizzazione del proprio veicolo, l’azienda austriaca ha utilizzato tecnologie di stampa 3D , ben note per consentire una maggiore libertà di progettazione, fornendo parti totalmente uniche a un costo ragionevole. Non è la prima volta che Vagabund utilizza una produzione additiva, già utilizzata nei suoi modelli precedenti per progettare, ad esempio, protezioni per la forcella della motocicletta o l’alloggiamento di un interruttore.

Il settore automobilistico è da tempo un grande utilizzatore della produzione additiva, sia che si tratti di creare strumenti, prototipi o pezzi finiti in serie molto piccole. Le tecnologie 3D consentono significativi effetti di personalizzazione, un elemento chiave in questo mercato in cerca di differenziazione. Le motociclette non fanno ovviamente eccezione, al contrario, i progetti che combinano la stampa 3D e i metodi di produzione convenzionali sono numerosi. Pensiamo alla Zeus 8 di Curtis , quella della Tarform Motorcycles o se restiamo in Francia, la motocicletta Janeprogettato da Viba. Generalmente, solo pochi componenti sono stampati in 3D e assemblati direttamente sul veicolo, componenti realizzati su misura. Il design e i materiali sono studiati per aumentare le prestazioni riducendo il peso delle parti.

Sul V13, è il serbatoio del carburante, la parte posteriore, il coperchio del filtro dell’aria, il supporto degli indicatori di direzione e le scatole degli interruttori del manubrio che sono state stampate in 3D. Vagabund ha utilizzato il nylon (PA12) per il serbatoio del carburante, un materiale ampiamente utilizzato nel settore della produzione additiva, principalmente sotto forma di polvere nei processi di sinterizzazione . Ha molte proprietà interessanti, tra cui grande flessibilità, resistenza agli urti e all’abrasione.

Dopo due anni di sviluppo, la motocicletta V13 unisce minimalismo e funzionalità. Oltre ai componenti del veicolo stampati in 3D, il suo sistema di scarico è dotato di un collettore in acciaio inossidabile e un silenziatore “Akrapovic” modificato composto da due collettori personalizzati. Nella parte anteriore, ha un parafango anteriore Husqvarna TC85 con un supporto anteriore magnetico posizionato sopra. Il nuovo telaio posteriore ospita un sedile in Alcantara – una pelle artificiale – realizzata su misura. Le due ruote sono laccate e dotate di raggi in acciaio inossidabile.

La società conclude: “ Una motocicletta non può rimanere ferma, il movimento è nella sua natura. Vagabund Moto si dedica alla reinterpretazione di questo mezzo di trasporto senza tempo perché unico per estetica e prestazioni. Non stiamo reinventando la ruota, ma la stiamo ripensando. »Puoi trovare maggiori informazioni su questo modello.

Vagabund V13
Honda NX650 “Dominator” 1991

  • Serbatoio carburante stampato in 3D (Polyamid 12) con mini speedo motogadget integrato
  • Estremità posteriore stampata in 3D, coperchio del filtro dell’aria, staffa dell’indicatore luminoso e alloggiamenti dell’interruttore del manubrio
  • Impianto di scarico: collettore in acciaio inossidabile con collettore due in uno su misura e silenziatore “Akrapovic” modificato
  • Freni frenati HE da 320 mm
  • Ricostruzione del motore
  • Parafango anteriore “Husqvarna” TC85
  • portapacchi anteriore su misura con indicatori di direzione “Kellerman” integrati e sistema di aggancio rapido / montaggio magnetico per borsa “Black Ember”
  • Fari satellite “Highsider”
  • Shock “Wilbers”
  • portatarga su misura con combinazione di luci di coda / freno / indicatori di direzione „Kellermann“ integrati
  • Pacchetto carburante “GKA” con portapacchi personalizzato
  • Pneumatici battlax AX41 “Bridgestone”
  • seduta in alcantara su misura
  • Radiatore olio “OTR”
  • telaio posteriore su misura
  • ruote verniciate a polvere con raggi inox
  • ponte forcella modificato con nuovo manubrio / morsetti / comandi / leve.

Be the first to comment on "Vagabund Moto reinventa la moto con la stampa 3D"

Leave a comment