US Air Force Testa una Staffa di ricambio in titanio stampato in 3D su un caccia F-22

Nel corso degli anni, l’ aeronautica militare statunitense è ricorsa alla stampa 3D numerose volte, dalla fabbricazione di parti per aerei da combattimento e altri componenti aeronautici al risparmio di migliaia – persino milioni di dollari usando la stampa 3D per realizzare manufatti fuori produzione. La tecnologia può aiutare a creare nuove cose e può anche essere utilizzata per creare parti per aerei che, a causa dell’obsolescenza della produzione, non sono più disponibili.

Anche la stampa 3D viene utilizzata più spesso per mantenere in funzione l’aeromobile di quinta generazione dell’Air Force. Questa estate, il 388esimo gruppo di manutenzione della base Air Force nello Utah ha iniziato la stampa 3D di parti di ricambio specifiche per l’aereo da caccia F-35 , e abbiamo appreso di recente che il mese scorso, gli ingegneri del 574th Aircraft Maintenance Squadron nella stessa base installata la prima parte metallica stampata in 3D su un F-22 Raptor operativo durante la manutenzione del deposito.

La nuova parte stampata in 3D sostituirà un componente in alluminio nel gruppo del pannello di guida del cockpit dell’aeromobile. La parte vecchia ha finito per dover essere sostituita l’80% del tempo durante la manutenzione, che è sicuramente uno spreco di tempo, denaro e fatica.

Robert Lewin, direttore AMXS per il 574th Aircraft Maintenance Squadron, ha spiegato : “Una delle cose più difficili da superare nella comunità dell’F-22, a causa della piccola dimensione della flotta, è la disponibilità di parti aggiuntive per supportare l’aeromobile”.

L’aereo da caccia F-22 Raptor di quinta generazione, secondo Lockheed Martin , presenta una “combinazione unica di furtività, velocità, agilità e consapevolezza situazionale, combinata con letali armi a lungo raggio aria-aria e aria-terra “.

Una nuova parte metallica stampata in 3D accanto alla parte in alluminio che sostituirà su un F-22 Raptor durante la riparazione di un deposito presso la Hill Air Force Base, nello Utah.

Utilizzando la stampa 3D per produrre questo componente, i manutentori saranno in grado di mettere rapidamente le mani sulle parti di ricambio necessarie senza doversi preoccupare della quantità minima di ordine. Non solo mantiene l’aereo importante in aria, in quanto diminuisce il tempo necessario per la manutenzione, ma aiuta anche a risparmiare denaro dei contribuenti.

La nuova staffa in titanio stampata in 3D, realizzata utilizzando un processo di fusione a letto in polvere che costruisce il componente uno strato dopo l’altro con un laser, non si guasterà o fallirà come spesso faceva il vecchio alluminio. Ma se dovesse accadere qualcosa di inaspettato al componente, i manutentori dell’Air Force possono semplicemente ordinare una nuova staffa e sarà consegnato al depot per essere installato sull’F-22 in appena tre giorni.

L’Air Force è cauta e la parte verrà monitorata mentre è in servizio, quindi ispezionata al suo ritorno a Hill AFB per la manutenzione.

Robert Blind, responsabile delle modifiche di Lockheed Martin, ha dichiarato: “Abbiamo dovuto passare all’ingegneria, ottenere le stampe modificate, abbiamo dovuto sottopormi a prove di stress per assicurarci che la parte potesse sopportare i carichi che avrebbe dovuto subire – il che non è molto , ecco perché abbiamo scelto una parte secondaria. ”

Se la parte viene convalidata dopo il test, verrà installata durante la manutenzione su tutti gli altri aeromobili F-22.
Blind ha dichiarato: “Stiamo cercando di andare un po ‘oltre, visto che questa parte si rivela”.

Tuttavia, questa staffa in titanio F-22 stampata in 3D è solo la prima di molte altre parti metalliche stampate in 3D che l’Air Force ha pianificato attraverso le sue partnership pubblico-private – almeno cinque ulteriori parti F-22 stampate in 3D sono in cantiere per essere convalidate sull’aereo Se l’iniziativa avrà successo, garantirà riparazioni più rapide e diminuirà i tempi necessari per riportare l’aereo in servizio.

Lewin ha dichiarato: “Una volta arrivati ​​alle parti più complicate, il risultato potrebbe essere una riduzione di 60-70 giorni del tempo di flusso per gli aeromobili che saranno qui per la manutenzione”.

Be the first to comment on "US Air Force Testa una Staffa di ricambio in titanio stampato in 3D su un caccia F-22"

Leave a comment