US Air Force SIMBA Chain la blockchain della stampa 3d nell’aviazione americana

BLOCKCHAIN ASSICURA LA PRODUZIONE DI ADDITIVI DISTRIBUITI NELL’AVIAZIONE AMERICANA

La US Air Force sta collaborando con la società SIMBA Chain della blockchain as a service (BaaS) per migliorare la sicurezza nella produzione additiva. La partnership fa parte del progetto Blockchain Approach for Supply Chain Additive Manufacturing Parts (BASECAMP) della forza. BASECAMP utilizzerà la piattaforma SIMBA Chain per dimostrare un approccio blockchain per la registrazione e il tracciamento dei componenti stampati in 3D durante l’intero ciclo di vita.

Ogni blocco in un database blockchain è un record organizzato che comprende un riferimento al blocco precedente e un timestamp. Algoritmi matematici complessi collegano questi blocchi insieme nella catena crittografica cronologica e proibiscono i riarrangiamenti lungo la catena.

U.S. Air Force Tech. Sgt. Rogelio Lopez, 60th Maintenance Squadron assistant aircraft metals technology section chief, loads Ultem 9085 material into a canister for use in the Stratasys F900 three-dimensional printer Aug. 15, 2019, Travis Air Force Base, California. Travis AFB is the first field-unit location in the Air Force to have the Stratays F900 3-D industrial printer certified by the Federal Aviation Administration and Air Force Advanced Technology and Training Center for use on aircraft replacement parts. (U.S. Air Force photo by Louis Briscese)

Il principio della blockchain è quello di combinare i record digitali in blocchi, creando un libro mastro digitale immutabile e non affidabile. Le regole e le condizioni dell’accordo sono stabilite dapprima da tutte le parti e codificate in un contratto pre-programmato. Il codice verrà eseguito automaticamente quando si verificano eventi specificati dalle condizioni. Una volta in corso, i termini del contratto trasferiranno automaticamente il valore alle parti corrette. Le transazioni con le parti sono registrate nella blockchain.

Supportata da una sovvenzione della Defar Advanced Research Projects Agency (DARPA), la catena SIMBA è stata costituita per sviluppare una piattaforma di messaggistica e transazioni sicura e irremovibile per le forze armate statunitensi. L’applicazione principale della tecnologia SIMBA Chain era nelle comunicazioni del Dipartimento della Difesa. Blockchain è stato implementato nella comunicazione tra le truppe di terra e il loro quartier generale o tra ufficiali dell’intelligence e il Pentagono.

Promettendo una maggiore sicurezza durante il processo di stampa 3D , la blockchain sta guadagnando attenzione nel settore della produzione additiva. Il Dipartimento della Marina degli Stati Uniti ha usato la blockchain per controllare le sue stampanti 3D . Nel 2018, il National Center for Manufacturing Sciences ha firmato un accordo con la società aerospaziale e di difesa americana Moog per sviluppare la sicurezza blockchain per la stampa 3D all’interno del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. La società globale di tecnologia informatica Wipro sta inoltre sviluppando applicazioni di produzione basate su una blockchain e destinate ai sistemi di stampa 3D.

L’Air Force utilizza una complessa catena di approvvigionamento per equipaggiare e riparare forze schierate in avanti. Queste lunghe catene del valore presentano un enorme problema di sicurezza nella produzione, in particolare nelle applicazioni militari. Questa lacuna di sicurezza offre alle entità ostili l’opportunità di ottenere e modificare dati critici. Pertanto, l’Air Force ha lanciato il progetto BASECAMP per coordinare la produzione distribuita sul campo di battaglia.

Nel progetto BASECAMP, SIMBA Chain verrà utilizzata per decentralizzare la produzione additiva mantenendo l’integrità dei dati. L’Air Force creerà un prototipo blockchain per la registrazione e il monitoraggio dei componenti stampati in 3D durante il loro ciclo di vita. Con SIMBA Chain, i piani di stampa 3D top secret possono essere inviati a forze libere senza sorveglianza indesiderata. Di conseguenza, le riparazioni dei veicoli non possono essere manomesse da terzi.

“Blockchain è un’applicazione ideale per la sua natura decentralizzata e SIMBA fornisce uno strato di semplificazione per gli sviluppatori di blockchain per implementare soluzioni complesse e incentrate sulla sicurezza come BASECAMP”, ha affermato SIMBA Chain.

US Air Force Tech. Sgt. Rogelio Lopez, capo della sezione della tecnologia dei metalli per aeromobili del 60 ° Squadrone di manutenzione, carica il materiale Ultem 9085 per Stratasys F900. Foto tramite la US Air Force foto / Louis Briscese.
US Air Force Tech. Sgt. Rogelio Lopez, capo della sezione dedicata alla tecnologia dei metalli per aeromobili del 60 ° Squadrone di manutenzione, carica il materiale Ultem 9085 in un contenitore da utilizzare con la stampante tridimensionale Stratasys F900, 15 agosto 2019, Travis Air Force Base, California. Travis AFB è la prima sede di unità di campo nell’Aeronautica ad avere la stampante industriale 3-D Stratays F900 certificata dalla Federal Aviation Administration e dal Centro di formazione e tecnologia avanzata dell’Aeronautica militare per l’uso su parti di ricambio di aeromobili. (US Air Force foto di Louis Briscese)

Be the first to comment on "US Air Force SIMBA Chain la blockchain della stampa 3d nell’aviazione americana"

Leave a comment