Urwahn e la bicicletta Stadtfuchs con telaio in acciaio inossidabile stampato in 3D

Mentre molti pendolari si affidano alle loro auto, ci sono molti altri modi per spostarsi, come ad esempio guidare i sistemi di trasporto pubblico o una bicicletta. E proprio come la stampa 3D ha fatto la differenza nel settore automobilistico , anche la tecnologia sta cambiando il modo di guidare le nostre biciclette . La società tedesca Urwahn Engineering GmbH, meglio conosciuta come Urwahn Bikes , ha lavorato negli ultimi anni per utilizzare l’innovazione della stampa 3D al fine di stabilire nuovi standard nel settore delle biciclette e trasferire economicamente la tecnologia in uso per la produzione in serie. Con uno slogan come “Design Engineering to Perfection”, è chiaro che Urwahn si dedica alla sua visione di utilizzare “soluzioni intelligenti e giuste” per “mobilitare le persone nello spazio urbano”.

“Con la passione per la tecnologia, qualità eccezionale e design senza soluzione di continuità, abbiamo ripensato la bici”, afferma la società sul suo sito web. “Questa reinterpretazione rende il pendolarismo nei difficili climi della città attraverso un’esperienza di guida senza compromessi per un’esperienza unica: la Urwahn Bike.”

La società è in missione per creare una Urwahn Bike intelligente e intuitiva. In una lettera indirizzata a “giornalisti, drogati di design, appassionati di bici e simpatizzanti”, Urwahn ha appena annunciato che sta introducendo ufficialmente il suo innovativo concetto di telaio stampato in 3D, avendo portato la serie alla maturità negli ultimi cinque anni con l’aiuto dei suoi molteplici industriali partner.

Abbiamo visto numerosi telai di biciclette stampati in 3D diversi realizzati con una varietà di materiali, tra cui titanio , fibra di carbonio e persino PLA riciclabile . Urwahn ha usato l’acciaio per i suoi telai, stampandoli in 3D su stampanti Concept Laser con tecnologia Selective Laser Melting (SLM).

“Dopo aver iniziato con la fusione di precisione ci siamo resi conto che le nostre pareti dovevano essere diradate per questa procedura di produzione. Pertanto, siamo passati a SLM e siamo riusciti a ottenere superfici molto buone e una riproducibilità costante “, ha detto Ramon Thomas, amministratore delegato di Urwahn Engineering GmbH. “Quelle caratteristiche positive in combinazione con la possibilità di integrare elementi tecnici come la luce, il passaggio dei cavi o il morsetto del sedile nel telaio, hanno qualificato per noi la stampa 3D. Come materiale utilizziamo CL50WS (rubare 1.2709). “

Urwahn è stato in grado di utilizzare la stampa 3D per ridurre notevolmente le dimensioni del telaio in acciaio e ha anche staccato la sua struttura dalla più tradizionale “costruzione trapezoidale”, utilizzando un tubo a sella deviato nella parte posteriore. Combina questo con la sicurezza dei pendolari fornita da un sistema di localizzazione GPS integrato e un sistema di illuminazione a LED e avrai un prodotto finito in un nuovo telaio con una forma accattivante che rende la tua bici molto più comoda per l’uso quotidiano.

La prima bici completa dell’azienda con leggero telaio stampato in 3D è la Stadtfuchs . Presenta un telaio in acciaio con una forma organica, in quanto non presenta giunti evidenti, ma ricorda un telaio in carbonio nel suo aspetto e risiede nella classe di peso delle ruote in alluminio. Puoi personalizzare la tua bici sul sito web di Urwahn ed è disponibile in una varietà di colori e dimensioni, con le Stadtfuch medie che pesano 12 kg.

“Il risultato è una geometria compatta caratterizzata da comportamento di guida agile, stabilità direzionale, trazione migliorata e forze di sterzo ridotte”, ha scritto Urwahn sul telaio stampato in 3D sul suo sito web.

Lavorando per massimizzare la qualità e la funzionalità, offrendo allo stesso tempo un piacevole design estetico, Urwahn ha deciso di localizzare la sua produzione di biciclette quasi completamente nel suo paese di origine in Germania. Ciò offre all’azienda molta più flessibilità in termini di consegna e comunicazione, il che aiuta nel suo obiettivo finale di “motivare le persone nelle aree urbane a locomozione ecocompatibile”.

Per ora, Urwahn si sta concentrando sulla distribuzione delle sue biciclette Stadtfuchs, che sono state rilasciate, direttamente e indirettamente, attraverso una rete di rivenditori selezionati all’inizio di quest’anno. Ma la società ha sicuramente più manica, quindi mi aspetto che sentiremo di più sui suoi telai per biciclette stampati in 3D e altre innovazioni, in futuro.

Be the first to comment on "Urwahn e la bicicletta Stadtfuchs con telaio in acciaio inossidabile stampato in 3D"

Leave a comment