Ups pronta alla rivoluzione della stampa 3d con CloudDDM stamperà direttamente i prodotti per poi consegnarli

Non solo logistica: UPS sta usando la stampa 3D per trasformare completamente la propria industria e il proprio Modello di Business
La cosa che colpisce della stampa 3D è l’imprevedibilità di chi e come  sta per essere utilizzata. Ups gli Store e CloudDDM 01La Stampa 3D sembra una naturale estensione dei servizi per le aziende come Staples e Home Depot, in quanto sono già stati nel mercato della fornitura di servizi alle piccole imprese e ai loro clienti. Ma chi esattamente avrebbe potuto prevedere che una compagnia di trasporti postali come la UPS sarebbe diventata una dei fornitori di servizi di stampa 3D nel paese a più alta crescita , attraverso i The UPS Store ?
Un numero crescente di negozi UPS  stanno offrendo servizi di stampa 3D.

E’ cominciato in piccolo, naturalmente, una manciata di negozi hanno iniziato con una stampante 3D in loco per offrire ai clienti un servizio aggiuntivo, a chi si fermava per spedire un pacchetto. Ma ora, appena un anno più tardi  il servizio aggiuntivo si è diffuso in più di un centinaio di sedi in tutto il paese. Ma i servizi di stampa 3D locali sono solo una parte del futuro di una delle più grandi compagnie di posta private in tutto il mondo, e sta diventando evidente che in pochi anni potrebbero non essere più  una compagnia di spedizioni.
E ‘importante ricordare che la UPS ha sempre fatto riferimento a se stessa in primo luogo come ad una società di logistica, e ora, secondo il vice presidente del marketing per la logistica e la distribuzione a livello mondiale  Alan Amling,  sta per includere l’assemblaggio del prodotto leggero e di produzione nel proprio core business. In una conversazione con InformationWeek, Amling ha dettagliato esattamente come la stampa 3D sta per essere un fattore chiave nel futuro della società.

Per una società che vende mazze da golf personalizzate come la Hopkins Golf la capacità di UPS di memorizzare i singoli componenti, assemblarli insieme quando arriva un ordine e spedire il prodotto direttamente al cliente è una parte fondamentale del loro business plan. Una sorta di  partnership brillante con benefici che la relazione offre ad entrambe le aziende. Alla Hopkins Golf hanno solo bisogno di procurarsi i pezzi e fare in modo che il gruppo di continuità sia ben fornito, non vi è alcuna necessità di assemblare le mazze club. Non solo risparmiano tempo e consentono una realizzazione più rapida alla velocità di Amazon Prime, ma riducono la quantità di personale di cui hanno bisogno, così come si elimina virtualmente la necessità di materiali di imballaggio o di trasporto. Avendo i prodotti già nel loro impianto di spedizione centrale, dove il personale può raccogliere e spedire ciò che è necessario, possono quasi istantaneamente essere inviati direttamente nella loro rete di trasporto. Si tratta di un servizio che è già in fase di attuazione con successo e ha dimostrato di essere funzionale. E secondo Amling, la produzione dei prodotti utilizzando le stampanti 3D è semplicemente il passo successivo di questo tipo di servizio.
UPS ha investito molto in una società di servizi di stampa 3D che si chiama  CloudDDM, che ha creato un  grande impianto con circa un centinaio di stampanti 3D industriali all’interno della struttura UPS a Louisville in Kentucky. Il flusso di lavoro è piuttosto semplice, una società offre prodotti stampabili in 3D, o prodotti che necessitano componenti stampabili 3D. Quando un cliente effettua un ordine va direttamente a CloudDDM. Una volta che il prodotto viene stampato e assemblato, viene immediatamente spedito al cliente.  Rick Smith il  di fondatore  CloudDDM vede la sua nuova partnership con UPS come un modo per sviluppare la sua azienda .

E’ ancora presto per questo tipo di servizio, ed entrambe le aziende e i loro clienti hanno molti problemi logistici da elaborare, ma i problemi logistici sono pane per UPS. Non solo questa è una evoluzione del mercato dei service provider di stampa 3D, ma è una rottura completa del sistema di produzione, spedizione e imballaggio. UPS ha una vasta rete di clienti in tutto il paese, e uno staff considerevole di persone che li gestiscono. Se qualcuno può fare proselitismo con successo per questo tipo di modello di business per i propri clienti è proprio UPS.
Secondo Amling, l’obiettivo della loro nuova produzione  e il modello di business di riordino digitale richiederà l’uso di tutte le risorse che UPS ha a disposizione . Questo significa che utilizzeranno sia le stampanti di CloudDDM in Kentucky e sia le funzionalità di stampa 3D dei negozi Stores UPS . Hanno solo bisogno di mettere in atto un sistema per capire cosa si può fare e dove, e quanto tempo ci si mette a farlo. La UPS è una società globale, il piano è quello di mettere questo nuovo modello ovunque, ma la società è attualmente limitata agli Stati Uniti fino a quando non sviluppano un nuovo modello giusto. Ma onestamente è solo una questione di tempo prima che riescano a farlo, e ci aspettiamo di vedere i modelli di evasione simili implementati da altri grandi rivenditori online come Amazon (che offre già qualcosa di simile senza la stampa 3D) e Wal-Mart.com.

In un lavoro precedente ho lavorato a stretto contatto con UPS per diversi anni, e le poche volte che sono stato in grado di guardare nella loro rete logistica era un po ‘come camminare in un quadro di Escher che prende vita. Nulla sembrava avere un senso per me, ma per qualche motivo tutto sembrava funzionare  in modo rapido ed efficiente. Con i piani che UPS ha per la stampa 3D, è abbastanza chiaro che la logistica è solo un altro settore che viene trasformato dalla stampa 3D.

Scott J Grunewald da 3dprint.com

Be the first to comment on "Ups pronta alla rivoluzione della stampa 3d con CloudDDM stamperà direttamente i prodotti per poi consegnarli"

Leave a comment