Un occhio bionico stampato in 3d una serie di recettori di luce su una superficie emisferica

Scienziati stampano in 3D un prototipo di occhio bionico che potrebbe un giorno ripristinare la vista a non vedenti.

Un team di ricercatori dell’Università del Minnesota ha stampato in 3D una serie di recettori di luce su una superficie emisferica che potrebbe aprire la strada a futuri occhi bionici.

E credono che l’ occhio bionico stampato in 3D potrebbe un giorno aiutare i ciechi a vedere o vedere le persone vedere meglio.

“Gli occhi bionici sono generalmente considerati fantascienza, ma ora siamo più vicini che mai ad usare una stampante 3D multimateriale”, ha dichiarato Michael McAlpine, co-autore dello studio e dell’Università del Minnesota Benjamin Mayhugh Professore associato di ingegneria meccanica.

I ricercatori hanno iniziato con una cupola di vetro semisferica per mostrare come potevano superare la sfida di stampare l’elettronica su una superficie curva. Quindi, utilizzando una stampante 3D personalizzata, hanno creato un inchiostro base di particelle d’argento sulla cupola. L’inchiostro erogato è rimasto in posizione e si è asciugato in modo uniforme invece di scorrere lungo la superficie curva. I ricercatori hanno quindi utilizzato materiali polimerici semiconduttori per stampare fotodiodi, semiconduttori che convertono la luce in elettricità. L’intero processo dura circa un’ora.

Secondo McAlpine, i semiconduttori stampati in 3D potevano convertire la luce in elettricità con il 25 percento di efficienza.

“Abbiamo una lunga strada da percorrere per stampare regolarmente l’elettronica attiva in modo affidabile, ma i nostri semiconduttori stampati in 3D stanno iniziando a dimostrare che potrebbero potenzialmente rivaleggiare con l’efficienza dei dispositivi semiconduttori fabbricati in strutture di microfabbricazione”, ha affermato McAlpine. “Inoltre, possiamo facilmente stampare un dispositivo semiconduttore su una superficie curva, e non possono.”

Il team ora progetta di creare un prototipo con più recettori di luce ancora più efficienti. Vorrebbero anche trovare un modo per stampare su un materiale semisferico più morbido che può essere impiantato in un vero occhio.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista accademica Advanced Materials .

Be the first to comment on "Un occhio bionico stampato in 3d una serie di recettori di luce su una superficie emisferica"

Leave a comment