Un impianto di sterno stampato in 3D montato e inserito dal chirurgo

Il paziente cardiaco del Regno Unito viene sottoposto a chirurgia rara per sterno in titanio stampato in 3D

Una donna di Fleetwood, nel Lancashire, nel Regno Unito, sta godendo una salute migliore oggi, in grado di svolgere le attività quotidiane a casa, senza batter ciglio quando tossisce o starnutisce – ma soprattutto, ora è in grado di abbracciare la sua nipotina di un anno. Tutti questi progressi sono dovuti a un impianto stampato in 3D montato e inserito dal chirurgo, il dott. Ehab Bishay, presso il NHS Foundation Trust della University Hospitals di Birmingham .

La paziente 52enne, Linda Edwards, soffriva da anni di angina, ma anche dopo un intervento chirurgico, ha sofferto di ulteriori complicazioni quando lo sterno è diventato estremamente fragile.

Dopo che la sua piastra toracica è crollata due volte dopo l’intervento chirurgico, era ovvio che era necessaria un’altra soluzione, ma senza nulla a cui attaccare un’altra placca di metallo, i suoi precedenti medici stavano esaurendo le opzioni; tuttavia, Linda aveva visto un documentario sul lavoro del dottor Bishay e si è messa in contatto con lui dopo averlo trovato sui social media.

Sebbene le fosse stato detto che avrebbe dovuto “fare domanda” per sottoporsi all’intervento chirurgico sia per il finanziamento sia per essere autorizzata per l’operazione, lo ha fatto con fermezza e ha aspettato due anni per far impiantare il suo sterno stampato in 3D dal dottor Bishay, rendendo il suo caso il terzo in Gran Bretagna (e quinto a livello internazionale) a sottoporsi a tale procedura.

La scansione mostra lo sterno “collassato” della signora Edwards prima di sottoporsi all’operazione

“Mi sono svegliato dall’operazione sentendomi terribile e, a un certo punto, pensavo di essere morto, ma mi sento meglio ogni giorno”, ha detto, menzionando anche che i dottori le hanno detto di prendersela comoda e addirittura hanno scherzato con lei non cadere perché aveva un sacco di soldi nel suo corpo da proteggere ora.

“Mi sento ancora insensibile perché sto assumendo molte droghe, ma la cosa principale è che la mia cassa toracica non continua a spostarsi”, ha spiegato Linda. “È incredibile che abbia avuto un’operazione così avanzata. Sento di aver riavuto la mia vita.

“È impagabile. Posso tenere mia nipote ed è la sensazione migliore al mondo. ”

Il dottor Bishay e il suo team sono stati in grado di riaprire il torace di Linda facendo attenzione a evitare qualsiasi trauma alla precedente area di bypass o al suo cuore.

“È fantastico vedere che la signora Edwards stia facendo straordinariamente bene data la complessità della procedura che ha subito”, ha detto la dott.ssa Bishay. “La mia squadra e io abbiamo rimosso lo sterno originale della signora Edward e inserito la protesi su misura.

“Il team di chirurgia plastica, guidato dal signor Haitham Khalil, ha raccolto diversi lembi muscolari per coprire tutti i componenti estesi della protesi, un passo fondamentale in questa operazione”, ha continuato il dott. Bishay. “Fortunatamente, complicazioni come quelle sperimentate dalla precedente chirurgia cardiaca della signora Edward sono rare ma sono notoriamente difficili da gestire.”

Be the first to comment on "Un impianto di sterno stampato in 3D montato e inserito dal chirurgo"

Leave a comment