Ultra Modelers Artisti che presentano opere stampate in 3d con il sistema 3DUJ-553 a colori della Mimaki

Artisti che esibiscono lavori stampati in 3D fabbricati con il sistema 3DUJ-553 a colori di Mimaki

Nel 2015, la società giapponese Mimaki Engineering ha annunciato la sua avventura nel mondo della stampa 3D e ha iniziato a sviluppare il proprio sistema a colori , entrato nella fase di commercializzazione nel 2017. Poco più di un anno fa, Mimaki USA , un’entità operativa che produce stampa digitale e tagliando prodotti in tutto il mondo, ha installato la sua prima stampante 3DUJ-553 3D a colori nelle Americhe.

La stampante 3D Mimaki 3DUJ-553 a getto d’inchiostro a polimerizzazione UV, basata su una tecnologia brevettata con una dimensione massima di costruzione di 508 x 508 x 305 mm, è un dispositivo completamente gestito ICC, che offre una stampa 3D di alta qualità e precisa, e ha numerosi miglioramenti in modo che possa produrre oggetti realistici a colori fino a 20 “x 12” con dettagli precisi e alta definizione. Il sistema offre oltre 10 milioni di combinazioni di colori per l’output fotorealistico e può anche raggiungere il 90% dei colori SWOP.

Il 3DUJ-553 è in grado di produrre prototipi e oggetti con precisione cromatica senza utilizzare manualmente la colorazione manuale, che consente agli utenti di ridurre notevolmente i tempi di finitura. Poiché offre così tanti colori, la stampante 3D da 600 kg di Mimaki è perfetta per applicazioni come la creazione di segni, la prototipazione, l’elevazione architettonica, la modellazione, l’esecuzione a breve termine e una grafica straordinaria e dettagliata.

Lo specialista della stampa 3D e l’artista post-digitale Taketo Kobayashi , della comunità di Ultra Modelers , riguardo una mostra d’arte che sta aiutando ad organizzare che si terrà presto in Giappone e presenta opere colorate stampate in 3D create su 3DUJ-553 di Mimaki da altri membri della comunità di Ultra Modelers.

“Questa non è solo una mostra d’arte, ma mostra anche il futuro del settore dell’intrattenimento, come la vendita di oggetti con stampanti 3D”, ci ha detto Kobayashi.

“È una grande opportunità per sperimentare realmente le possibilità della stampa 3D a colori …”

Secondo Kobayashi, Ultra Modelers è composto da persone che partecipano attivamente “all’arte CG, al design, all’intrattenimento e alla produzione additiva”. Lo scopo della comunità creativa, oltre a esporre le proprie opere collettive, è di essere un “centro di comunicazione” di artisti, studenti che stanno imparando CG, scuole e corporazioni. “

“Gli Ultra Modeler creeranno” connessioni “tra questi artisti CG”, ha detto Kobayashi a 3DPrint.com. “I punti di collegamento creeranno sinergie che ecciteranno le industrie di produzione additiva e CG e creeranno opportunità di apprendimento gli uni dagli altri”.

Ultra Modelers ha tenuto la sua prima mostra a Osaka nel novembre 2018 e, grazie alla sua “accoglienza favorevole”, la comunità, che attualmente conta una dozzina di membri, ospiterà una seconda mostra . Oggi, 15 marzo, Ultra Modelers organizza un’esposizione limitata di un giorno con i suoi colorati pezzi stampati in 3D nello showroom di Mimaki Engineering a Gotanda, Tokyo.

“C’è così tanti modi diversi di produrre opere digitali ora. Arte, modanatura digitale, animazione “, ci ha detto Kobayashi. “11 creativi di spicco provenienti da diversi settori del CG si sono riuniti per questa mostra e creeranno originali opere d’arte completamente nuove. Un programma di 12 opere da esporre. “

Tutte le opere d’arte stampate in 3D nella mostra di questa settimana sono state fabbricate sulla stampante 3D 3DJJ-553 di Mimaki. Oltre alla mostra, nello showroom di Mimaki si terranno anche tre seminari, due dei quali saranno incentrati sulla modellazione 3D con ZBrush .

Be the first to comment on "Ultra Modelers Artisti che presentano opere stampate in 3d con il sistema 3DUJ-553 a colori della Mimaki"

Leave a comment