Ultimaker Cura 4.0 nuova interfaccia utente versione beta

Ultimaker presenta la versione beta della nuova interfaccia utente per il software di stampa 3D Cura 4.0

Nuova interfaccia di Ultimaker Cura: modalità di anteprima nella visualizzazione di livello

Per quelli di voi che celebrano il Natale, spero che tu sia pronto, perché è quasi qui! Che tu stia stampando in 3D alcuni ornamenti e altre decorazioni , o approfittando di un’importante vendita di un giorno per acquistare stampanti 3D, filamenti e altri accessori come regali, le tecnologie di stampa 3D sono sicuramente qui per le vacanze. Ultimaker ha dato al mondo della stampa 3D un primo regalo di Natale questa settimana – un’anteprima informativa della nuovissima interfaccia utente per il suo popolare software Cura .

“Quello che abbiamo imparato negli ultimi anni è che lavorare con software e hardware è fondamentale – e tutto si riduce a profili di stampa affidabili”, ha detto Paul Heiden di UltimaProperty di Gestione prodotti Paul Heiden a 3DPrint.com al TCT 2017 .

Sono passati più di tre anni da quando Ultimaker ha revisionato la sua versatile suite di software. All’inizio del 2016 è stata resa disponibile la beta aperta per Cura 2.1 di Ultimaker , e la società ha rivelato la sua nuova strategia software nel 2017, con un piano per il rilascio di aggiornamenti regolari per il miglioramento continuo delle sue stampanti 3D. Ultimaker Cura 3.0 è stato rilasciato lo scorso ottobre, e ora eccoci con la versione beta di Ultimaker di Cura 4.0.

” Nota: questa è una beta molto precoce, il che significa che non possiamo garantire la stessa affidabilità di stampa delle nostre versioni stabili”, ha osservato Matt Jani in un post sul blog di Ultimaker. “Se stai lavorando su un progetto importante, ti consigliamo vivamente di utilizzare l’ultima versione stabile di Ultimaker Cura.”

Ovviamente, Ultimaker’s Cura è uno strumento software piuttosto potente e ha tutti i tipi di funzionalità a portata di mano che possono supportare le esigenze degli utenti. Ma nella nuova interfaccia utente, tutte queste funzionalità sono presentate in modo molto più logico e lineare, interamente basate sulla ricerca sul flusso di lavoro dell’utente.

L’intestazione mostra tre diverse fasi, al fine di offrire “una chiara guida del flusso”, e i pannelli pieghevoli sono in tutto il menu per queste fasi, così gli utenti possono dare rapidamente un’occhiata a informazioni importanti come le impostazioni e la configurazione delle affettazioni e allo stesso tempo essere in grado di concentrarsi sulla vista 3D quando ne hanno bisogno.

Inoltre, la nuova interfaccia utente aggiunge un po ‘più di contrasto tra le modalità consigliate e personalizzate, in modo che gli utenti che stanno imparando possano preparare facilmente i loro file 3D – senza dover entrare in tutti i vari dettagli e impostazioni che gli utenti più esperti amano. Per controllare la vista del livello dopo averne affettato il modello, gli utenti possono anche accedere alla pagina di anteprima più facilmente ora, poiché è stato reso più ovvio.

Ultimaker ha migliorato il monitor per l’interfaccia utente, per offrire agli utenti “un’esperienza più fluida” tra Cura Connect e Cura regolare. Inoltre, questa nuova interfaccia promette un accesso rapido e semplice al Marketplace: un controllo dell’account utente e il Marketplace stesso sono stati integrati direttamente nell’interfaccia principale. In questo modo, gli utenti possono facilmente gestire plug-in, come i Backup di Cura, che necessitano di un login, profili dei materiali e funzionalità aggiuntive che verranno presentate più tardi nel 2019.

Parlando del 2019, un’altra beta seguirà questa in Q1. Ma fino ad allora, scarica subito la versione beta di Ultimaker Cura 4.0 per provarla. Se lo fai, lascia che la comunità di esperti di stampa 3D di Ultimaker sappia cosa pensi della nuova interfaccia!

Be the first to comment on "Ultimaker Cura 4.0 nuova interfaccia utente versione beta"

Leave a comment