TTP FormaJet piattaforma bioprinting 3D multicolore

TTP introduce FormaJet, una piattaforma bioprinting 3D multicolore

TTP Plc, società di sviluppo tecnologico e tecnologico a livello mondiale, ha presentato la sua nuova piattaforma per la gestione dei liquidi FormaJet, che consente di fornire elevata produttività e bioprinting digitale 3D multicolore. Attualmente la società è alla ricerca di partner per lo sviluppo della piattaforma e la strategia “go-to-market”.

La piattaforma di stampa 3D di FormaJet di TTP integra un concetto di “droplet dispensing” che la società sostiene sia  adatto alla stampa 3D ad alta velocità, ad alta densità e multicolore. A differenza della famosa tecnologia di stampa Jet Fusion di HP, che sembra paragonabile in questi ambiti, la FormaJet è orientata in modo specifico alle applicazioni di bioprinting, come la diagnostica, l’ingegneria dei tessuti e la scoperta di farmaci.

Anche se non è ancora pronto per il mercato commerciale, TTP prevede che la sua nuova tecnologia 3D bioprinting verrà utilizzata per stampare e costruire molecole in varie strutture. Inoltre, TTP pensa che FormaJet sarà adattabile e potrà essere “su misura per soddisfare le specifiche esigenze di mercato dei partner di sviluppo di TTP”.

Una versione demo funzionale del sistema, che può stampare in 96 colori da piastre SBS e può essere utilizzata con un’ampia varietà di tipi di reagenti (proteine, peptidi, DNA, sostanze chimiche organiche, solventi volatili e altro), viene utilizzato per attirare potenziali partner. Questa iterazione del sistema FormaJet è stata  costruita con un “volume ultrasottile molto basso” e un tasso di deposizione digitale di dosaggio di 3.000 gocce per ugello al secondo.

“Il lancio della nostra piattaforma FormaJetTM è un salto nella nostra ambizione bioprinting”, ha detto il dottor Giles Sanders della divisione Life Science di TTP. “Ci aspettiamo di far progredire la nostra tecnologia consolidata, che possa stampare un vasto assortimento di materiali biomolecolari, a qualcosa che risponda a una chiara necessità di aumentare la velocità e la densità di stampa, oltre a fornire un cambiamento graduale nel numero di reagenti che possono essere Stampati insieme  “.

Per lo sviluppo di FormaJet, TTP ha focalizzato tre delle sue specialità: la diagnostica, la scoperta dei farmaci e la stampa digitale a base di gocce. Il risultato è una piattaforma di bioprinting che utilizza la tecnologia di generazione e controllo delle goccioline alle strutture di bioprint per le suddette applicazioni.

Il sistema FormaJet dispone anche di una “operazione dolce”, che aiuta a ridurre il rischio di danneggiare stampe e materiali eliminando efficacemente qualsiasi possibilità di “shock termico” alla stampa. TTP dice che il suo sistema può essere utilizzato con materiali liquidi SBS e può completare la stampa 2D e “2.5D” in aggiunta al 3D.

Rob Day, dalla divisione Print Technology di TTP, ha commentato la tecnologia, dicendo: “C’è una lacuna nel mercato per il bioprinting multicolore. FormaJetTM sarà la prima piattaforma a consentire l’erogazione digitale di non-contatti di molti colori in una singola testina di stampa di piccole dimensioni. Non vediamo l’ora di discutere le applicazioni commerciali con i fornitori di tecnologie in una vasta gamma di applicazioni, dalla ricerca di laboratorio allo sviluppo e alla produzione di analisi “.

I potenziali partner o chiunque voglia saperne di più sull’innovativo sistema di bioprinting 3D di FormaJet 3D di TTP può vedere la tecnologia dell’American Association for Chimica Clinica (AACC) ‘s Annual Scientific Meeting e Clinical Lab Expo della  California di questa settimana.

Be the first to comment on "TTP FormaJet piattaforma bioprinting 3D multicolore"

Leave a comment