TRUMPF TruPrint 1000

TRUMPF DIMOSTRA IL VALORE DELLA STAMPA 3D NELLA COSTRUZIONE DI STAMPI

Il produttore tedesco di macchine utensili TRUMPF sta evidenziando la stampante 3D per fusione laser con laser TruPrint 1000 come la macchina ideale per la produzione di stampi.

Christoph Dörr, partner di innovazione e distribuzione di TRUMPF, ha dichiarato: “Speriamo di ispirare i produttori di utensili a sfruttare l’enorme potenziale della stampa 3D. Ecco perché offriamo anche loro la formazione in design 3D. “

I metodi di stampaggio sono principalmente utilizzati per realizzare un gran numero di parti, poiché il costo di stampaggio con metodi tradizionali può essere significativo.

L’ integrazione della stampa 3D nei processi di stampaggio ha dimostrato vantaggi quali tempi di consegna più rapidi e libertà di progettazione. Aziende come 3D Systems , voxeljet e Soliscape hanno rilasciato stampanti 3D soprattutto per applicazioni di fusione e stampaggio.

Ma Dörr ritiene che in Germania i produttori siano stati riluttanti ad adottare la stampa 3D per la fusione e la lavorazione degli utensili. “Molte aziende non hanno le competenze necessarie e non sono disposte a effettuare l’investimento”, ha commentato Dörr.

Lo stampaggio a iniezione di materie plastiche è di gran lunga il metodo più comune per la produzione di prodotti di consumo. Una macchina per lo stampaggio a iniezione consiste tipicamente in un alimentatore, riscaldatori e un ugello. La materia prima viene immessa nella macchina che viene poi fusa e spinta ad alta pressione in uno stampo.

Per risultati precisi, è necessario mantenere freddo lo stampo a temperatura controllata. Questo viene fatto da un sistema di raffreddamento costituito da passaggi realizzati nello stampo attraverso il quale viene fatta circolare l’acqua. Inoltre, piccoli canali di raffreddamento (prese d’aria), larghi circa 12-25 mm e profondi 0,0,3 mm, vengono anche forati nello stampo.

La parte di raffreddamento del processo richiede più tempo. Inoltre, rendere le prese d’aria con una perforatrice ha i suoi limiti. Marc Dimter, esperto AM di TRUMPF, ha spiegato: “Le difficoltà sono particolarmente evidenti con forme più complesse: non possiamo ottenere il trapano in tutti i posti giusti perché non possiamo perforare gli angoli!”

Al contrario, una stampante 3D, come TruPrint 1000, può realizzare stampi quasi a forma di rete con un sistema di raffreddamento conforme incorporato nello stampo.

Per dimostrare le capacità della sua stampante 3D, TRUMPF sarà presente al 2019 Molding Expo di Stoccarda dal 21 al 24 maggio.

Be the first to comment on "TRUMPF TruPrint 1000"

Leave a comment