TRUMPF all’International Paris Air Show

Il produttore tedesco di macchine utensili TRUMPF sta dimostrando le applicazioni della produzione additiva per satelliti e aeromobili durante l’ International Air Show del 2019 .

Grazie all’esperienza della società nella tecnologia Laser Metal Fusion (LMF) e Laser Metal Deposition (LMD), la riduzione del peso, l’ottimizzazione dei costi e l’ottimizzazione dei pezzi sono presentate per l’industria aerospaziale. Thomas Fehn, direttore generale vendite, mercato e finanza per la produzione additiva di TRUMPF, ha dichiarato:

“CON UNA QUOTA DI MERCATO DI OLTRE IL 20%, IL SETTORE AEROSPAZIALE È UNO DEGLI UTENTI INDUSTRIALI PIÙ IMPORTANTI AL MONDO PER LA PRODUZIONE ADDITIVA. STIAMO ESPANDENDO COSTANTEMENTE LA NOSTRA QUOTA DI MERCATO E CONTRIBUENDO A STABILIRE IL PROCESSO COME UNA TECNOLOGIA CHIAVE “.

Secondo TRUMPF, la tecnologia LMF è adatta alla creazione di parti complesse per motori, camere di combustione e componenti aerospaziali specializzati. Questo processo costruisce una parte strato per strato da un letto di polvere. D’altra parte, LMD utilizza un raggio laser per costruire strati sulla superficie di una parte con polvere metallica estrusa attraverso un ugello.

Questo processo può essere utilizzato per generare rapidamente parti di grandi dimensioni per lo sviluppo di prototipi e riparazioni di parti di grandi dimensioni, tra cui turbine a gas e pale del compressore. Fehn ha aggiunto: “Grazie alle nostre capacità LMD e LMF, siamo nella posizione ideale per offrire ai nostri clienti aerospaziali soluzioni di stampa 3D che soddisfino le loro esigenze”.

Tra i casi d’uso di TRUMPF c’è una struttura di montaggio stampata in 3D commissionata dall’azienda aerospaziale tedesca TESAT per il satellite di comunicazioni di Heinrich Hertz. Questa struttura di montaggio integra motori strap-on che modulano i filtri a microonde.

Con la collaborazione di AMENDATE , gli ingegneri di TRUMPF hanno ottimizzato la topologia della struttura di montaggio e ridotto il suo peso da 164 grammi a 75 grammi. Inoltre, la struttura migliorata, che ha anche dimostrato di essere più robusta, è stata prodotta con la stampante 3D TruPrint 3000.

“Questo è solo un esempio di come possiamo utilizzare i processi additivi nella costruzione di satelliti per ridurre il peso e aumentare la capacità di carico utile”, ha dichiarato Matthias Müller, direttore additivo per l’industria aerospaziale ed energia presso la TRUMPF.

Nel settore dell’aviazione, TRUMPF presenta un caso d’uso che prevede la collaborazione del fornitore spagnolo Ramem . La produzione additiva è stata adottata per ottimizzare una parte nota come “rastrello” che viene utilizzato durante lo sviluppo del motore per misurare la pressione e la temperatura.

TRUMPF ha prodotto una geometria del rastrello ottimizzata utilizzando la stampante 3D TruPrint 1000. Questa parte ridisegnata riduce la quantità di materiale utilizzato dall’originale di circa l’80%, riducendo il suo costo complessivo del 74%. “Questo risultato dimostra che la stampa 3D può far risparmiare una quantità significativa di tempo, materiali e denaro nell’industria aeronautica”, ha spiegato Julia Moll, project manager di TRUMPF Additive Manufacturing.

Infine, TRUMPF presenta applicazioni di esempio della tecnologia LMD compresa la riparazione di una lama del compressore ad alta pressione utilizzata nei motori aeronautici noti come aeroblade 3D. Con LMD, le sezioni delle lame sono state in grado di stampare in 3D 0,2 millimetri di spessore.

Oliver Müllerschön, responsabile delle tecnologie di produzione laser per la gestione industriale di TRUMPF ha aggiunto: “La deposizione di metalli laser offre una bassa dose di energia – e ciò lo rende perfetto per le applicazioni aerospaziali. Possiamo utilizzarlo non solo per riparare e rivestire parti, ma anche per costruire strutture tridimensionali. Questo semplicemente non è possibile con i metodi di saldatura convenzionali. “

L’International Paris Air Show si conclude il 23 giugno 2019.

Be the first to comment on "TRUMPF all’International Paris Air Show"

Leave a comment