Tom Fereday e il copri lampada in argilla stampato in 3d la nuova frontiera del paralume

Questa bella lampada a ceramica stampata in 3D è fatta da una singola bobina di argilla
Il designer australiano di mobili, Tom Fereday, ha recentemente messo in evidenza le possibilità dell’interior design accoppiato alle tecnologie di stampa 3D con la sua classica Pelo Light, stampata in 3D. Il copri lampada, con una sola bobina di terracotta stampata in 3D,  realizzato in collaborazione con l’artista locale Susan Chen.

Chen, che ha inventato una stampante 3D in ceramica durante i suoi studi di master, ha aiutato Fereday non solo nell’esecuzione del progetto (fornendo l’additivo per la produzione di hardware) ma anche durante tutto il processo di progettazione, per garantire che la visione della lampada di Fereday fosse stampabile in 3D.

La struttura conica della lampada difficile da realizzare ha richiesto la realizzazioni di parecchi prototipi, in quanto Fereday e Chen erano determinati a trovare un design che potesse essere stampato con una singola bobina estrusa senza rischio di restringimenti o di scorrimenti. La coppia ha anche provato diversi materiali ceramici per la lampada Pelo, dalla terracotta alla porcellana.

“È stato incredibile vedere le varianti e le reazioni di ogni materiale con il processo”, ha detto Fereday   “Siamo stati in grado di sperimentare intimamente la traslucenza, la deformazione e il colore”.

Alla fine, il design finale del copri lampada è opaco (dirigendo la luce verso il basso) ed è notevole per la sua struttura sottilmente screpolata, che è il risultato del singolo filo di argilla che lo avvolge.

“Sono rimasto colpito da quanto sia elegante il dettaglio e la naturale variazione del processo, e lo ho voluto celebrare attraverso un design che avrebbe evidenziato il processo”, ha dichiarato Fereday. “Abbiamo tentato di utilizzare la nostra esperienza Creare un prodotto che è stato guidato dal processo di stampa 3D e non semplicemente fatto per creare una forma altrimenti troppo complessa da fare “.

Fereday descrive il design del copri lampada a sospensione come una  “espressione onesta”, in quanto la sua estetica è determinata dal processo tecnologico utilizzato per la creazione. Cioè, piuttosto che cercare di frenare il movimento e la struttura della stampante 3D, Fereday si è adeguato ad essi  , integrandoli e usandoli nel design.

Secondo il progettista, ogni copri della lampada Pelo prende circa due oreper la stampa 3D usando la macchina di Chen e richiede quindi dieci giorni per asciugarsi. Una volta che questo tempo è passato, la lampada conica viene sparata in un forno e successivamente assemblata.

Tom Fereday a Sydney opera con il suo studio di  arredamento, illuminazione e  design d’interni .

Be the first to comment on "Tom Fereday e il copri lampada in argilla stampato in 3d la nuova frontiera del paralume"

Leave a comment