Titomic produce droni con la tecnologia Titomic Kinetic Fusion per la difesa australiana

Titomic, azienda produttrice di additivi metallici australiani, ha annunciato il suo primo accordo di difesa con TAUV, per produrre un UAV (Unmanned Aerial Vehicles) con titanio rinforzato  utilizzando la tecnologia Titomic Kinetic Fusion.

Il robusto prototipo di drone in titanio stampato in 3D stampato in titanio è stato selezionato per l’Innovation Awards alle Land Forces 2018, l’esposizione internazionale per la difesa ad Adelaide questa settimana.

Sviluppato congiuntamente da CSIRO, l’agenzia scientifica nazionale australiana e Force Industries, il nuovo processo Titomic Kinetic Fusion impiega la tecnologia a spruzzo a freddo, ma lo utilizza per stampare parti 3D da leghe di titanio.

Il processo prevede la spruzzatura di polvere di titanio in una camera, dove viene riscaldato il gas che accelera le particelle di titanio attraverso un ugello e fuori da una pistola a spruzzo. Quella pistola a spruzzo è controllata da un braccio robotico per spruzzare in schemi precisi, e quando le particelle si “colpiscono” sulla superficie, si legano a livello meccanico attraverso un processo di deformazione plastica.

Nel maggio di quest’anno Titomic ha annunciato il lancio della “più grande” stampante metallica in metallo 3D al mondo nella sua struttura all’avanguardia a Melbourne, in Australia. Basato sulle tradizionali tecnologie di spruzzatura a freddo, il nuovo processo di stampa 3D può stampare su una scala di 9 m di lunghezza x 3 m di larghezza x 1,5 m di altezza. La stampante 3D di dimensioni bus è in grado di stampare grandi componenti in titanio, dalle mazze da golf alle parti di ala di aerei complessi a velocità supersoniche. Può stampare telai metallici per biciclette in circa 25 minuti.

Un UAV rinforzato per il soldato in Titanio migliora la stabilità e la resistenza agli urti, i carichi utili a prova di manomissione nelle mani dei nemici, il montaggio esterno per una facile installazione e lo scouting in avanti dei percorsi.

L’assegnazione di questo progetto di fattibilità di prototipazione e prototipo iniziale convalida le potenziali applicazioni di Titomic Kinetic Fusion in una delle sue industrie target. Il valore del mercato tattico UAV è stimato in $ 545 milioni nel 2018 secondo The Teal Group. Gilbert Michaca, CEO di Titomic, ha dichiarato: “Il primo progetto UAV Defense di Titomic convalida le capacità di produzione avanzate di Titomic per la produzione di prodotti dalla forma complessa con caratteristiche prestazionali migliorate e il vantaggio della capacità industriale sovrana. Questo prototipo di un UAV abilitato per il soldato in titanio fabbricato in Australia è solo il primo passo verso un mercato con un significativo potenziale di esportazione “.

TAUV è una società australiana specializzata nell’integrazione dell’elettronica per sviluppare piattaforme intelligenti per sistemi avanzati di soldato, migliorando la sicurezza e le prestazioni dei soldati, consentendo sistemi tattici avanzati e garantendo un vantaggio operativo. TAUV applica processi di produzione avanzati per sviluppare attività aeree ultraleggere come piattaforme tattiche UAV per la difesa, l’applicazione della legge e l’industria civile.

Generalmente, la fase di test alla produzione in nuove applicazioni di difesa dalla pipeline di vendita richiede un minimo di diciotto mesi. Questo prototipo è stato accelerato con il Cliente a causa delle sinergie nel co-sviluppo di un prodotto innovativo. La fase successiva prevede test condotti dal Cliente ad Adelaide.

Be the first to comment on "Titomic produce droni con la tecnologia Titomic Kinetic Fusion per la difesa australiana"

Leave a comment