Thinking Robot Studios è stata autorizzata a costruire un impianto di stampa 3D implantare a Buffalo Lakeside Commerce Park

THINKING ROBOT STUDIOS SVILUPPERÀ UN IMPIANTO PER LA PRODUZIONE DI IMPIANTI CON STAMPA 3D DA $ 84 MILIONI

Thinking Robot Studios Inc. , una società privata di tecnologia medica con sede a Buffalo, New York, è stata autorizzata a costruire un impianto di stampa 3D implantare. Situato a Buffalo Lakeside Commerce Park, un’area di “crescita intelligente” bonificata, la società deve acquisire 22 acri di terra. L’intenzione è quella di costruire spazi per uffici e produzione sul lotto per un valore stimato di 84 milioni di dollari.

“Tramite la produzione additiva saremo in grado di stampare valutazioni accurate e riferimenti anatomici a ginocchio, fianchi, impianti spinali, immediatamente”, commenta il CEO e partner di Thinking Robot Gregg Gellman.

“I NOSTRI PIANI DI ESPANSIONE SONO LUNGO LA STRADA, MA PRINCIPALMENTE SI TRATTA DI IMPIANTI SPECIFICI PER IL PAZIENTE.”

L’inizio della costruzione della fabbrica multimilionaria a due cifre inizierà all’inizio del 2020. Con essa, l’azienda prevede di creare circa 270 posti di lavoro di fascia alta e entry level nei prossimi 5 anni.

Thinking Robot Studios Inc. è stata fondata nel 2011 “per creare e commercializzare la tecnologia per la progettazione e la produzione rapide di impianti ortopedici specifici del paziente”. Attualmente, l’azienda offre servizi di produzione additiva in diverse aree di prodotto: impianti, strumenti medici, guide di taglio di precisione e modellistica medica. La società ha anche la capacità di fornire roadmap chirurgica virtuale per i chirurghi. L’offerta di impianti specifici per paziente di Think Robot è il motore della sua proposta di valore. Tra le funzionalità che l’azienda offre nell’ambito di questo servizio è la consegna garantita in sala operatoria in 72 ore; la composizione e l’approvazione di una linea guida tecnica chirurgica specifica preoperatoria dettagliata; e una struttura dei costi che rimane all’interno dell’attuale sistema di rimborso degli impianti generici negli Stati Uniti

Il nuovo sito sul lungomare di Buffalo è destinato a diventare un centro di eccellenza per l’ortopedia per l’azienda. Comprenderà un impianto di produzione e imaging avanzato di 75.000 piedi quadrati, “focalizzato sull’idea alla progettazione, dalla produzione all’imballaggio, dalla sterilizzazione alla consegna” in un’unica posizione.

Nel campo dei dispositivi medici specifici del paziente, Thinking Robot si scontra con la concorrenza violenta di artisti del calibro di DePuy Synthes e Stryker. Di recente, DePuy Synthes ha ampliato il proprio portafoglio di impianti per colonna vertebrale in titanio con stampa 3D con nuove aggiunte dall’acquisizione di tecnologie per impianti emergenti (EIT). Viceversa, a giugno 2019, Stryker ha annunciato l’intenzione di investire circa 225,8 milioni di dollari in espansione delle sue strutture di ricerca e sviluppo in Irlanda, una parte delle quali sarebbe spesa in capacità di stampa 3D. I modelli anatomici stampati in 3D e le guide di taglio di precisione di Thinking Robot hanno anche servizi come la modellazione anatomica on demand di 3D Systems .

“Costruite su una piattaforma digitale, le nostre soluzioni sono radicate nella competenza senza pari nell’analisi di imaging del paziente, nella pianificazione chirurgica personalizzata e nella stampa 3D proprietaria”, afferma il sito Thinking Robot.

“IN THINKING ROBOT STUDIOS, SIAMO APPASSIONATI DI RIDURRE LA COMPLESSITÀ PER I NOSTRI CLIENTI E DI AFFRONTARE LE SFIDE CLINICHE ASSOCIATE ALLA CHIRURGIA ORTOPEDICA.”

Be the first to comment on "Thinking Robot Studios è stata autorizzata a costruire un impianto di stampa 3D implantare a Buffalo Lakeside Commerce Park"

Leave a comment