Texel, start-up russa nella tecnologia di visione artificiale, ha raccolto 1,5 milioni di dollari di finanziamenti

TEXEL RACCOGLIE $ 1,5 MILIONI DI FINANZIAMENTI PER CONQUISTARE IL MERCATO GLOBALE DELLA SCANSIONE CORPOREA 3D

Texel, start-up russa nella tecnologia di visione artificiale, ha raccolto 1,5 milioni di dollari di finanziamenti per finanziare l’espansione della sua tecnologia di scansione 3D proprietaria nel settore della vendita al dettaglio. Il terzo round di investimenti della società è stato guidato da Rusnano Sistema e Return Investors Internet Initiative Development Fund (IIDF).

Texel sta costruendo un sistema per consentire ai clienti di provare i vestiti online nei camerini di realtà virtuale attraverso un avatar di se stessi, prodotto utilizzando tecniche di scansione 3D. Il finanziamento aggiuntivo consentirà all’azienda di espandere la propria attività e accrescere la propria presenza sui mercati internazionali.

“Il mercato dell’abbigliamento online è stato il primo a maturare per l’introduzione dei digital twin degli acquirenti. Avanti in linea sono salute, fitness, VR e giochi per computer. Sebbene i nostri prodotti siano ancora in una fase iniziale di sviluppo, abbiamo già ricevuto feedback positivi dal mercato ”, ha affermato Sergey Klimentiev, co-fondatore di Texel. “Questo finanziamento ci consentirà di continuare il nostro sviluppo dinamico”.

Installazione del camerino virtuale di Texel a Dubai. Foto via Texel.
Installazione del camerino virtuale di Texel a Dubai. Foto via Texel.
Scansione umana 3D

Fondata nel 2014, Texel è uno sviluppatore di software e produttore di scanner 3D professionali e la sua attuale gamma di prodotti include gli scanner Texel Portal MX e Texel Portal BX 3D. Sfruttando la sua tecnologia di scansione proprietaria e gli algoritmi di apprendimento automatico profondo, l’azienda può anche creare copie digitali 3D di persone e oggetti di grandi dimensioni.

Gli scanner sono stati spediti a livello globale in 23 paesi, consentendo a Texel di creare i più grandi database di scansioni 3D a colori a livello globale. Negli ultimi sei anni, l’azienda ha creato circa 105.000 modelli, con circa 2.000 nuovi modelli aggiunti ogni mese. Basandosi sul suo ampio portafoglio di dati, l’azienda ha lanciato due tecnologie critiche per produrre i suoi avatar.

Il modello parametrico del corpo umano di Texel utilizza le foto dello smartphone per calcolare le misurazioni. Il sistema secondario dell’azienda è una rete neurale generativa che consente ai clienti di “indossare” i vestiti online. Insieme, questi costituiscono le basi del camerino virtuale dell’azienda, shapometry.com , attualmente in fase di beta testing chiuso.

“Texel ha una squadra forte con un ampio background e competenze tecnologiche”, ha spiegato Sergey Protas, rappresentante delle fondazioni Rusnano Sistema. “Abbiamo anche un set di dati unico di modelli 3D del corpo umano, che è estremamente importante per gli algoritmi di apprendimento automatico”.

Texel è recentemente entrata a far parte della Future Fashion Factory (FFF) con sede nel Regno Unito e prevede di implementare la sua tecnologia per ridurre i cicli di time to market, gli sprechi e migliorare l’esperienza digitale complessiva del cliente. Secondo l’azienda, i manichini standard non sono adeguati, poiché non si adattano alle proporzioni degli acquirenti reali e l’utilizzo di file CAD può ridurre la necessità di cucire campioni.

Il nuovo sistema dell’azienda apre potenzialmente la strada alla personalizzazione di massa, poiché consente ai produttori di produrre nuove collezioni in base alle esigenze del pubblico reale. Secondo Klimentiev, è solo questione di tempo prima che la sua tecnologia venga ampiamente adottata da “Facebook, Instagram, Snapchat e TikTok, si spera, grazie alla tecnologia Texel. Crediamo che sia una questione di tempo prima che ogni cliente abbia un avatar digitale “.

Sebbene il camerino virtuale di Texel aumenterà del 10% il prezzo degli indumenti interessati, la società prevede che il suo sistema migliorerà la soddisfazione dei clienti, riducendo i rendimenti del 50%. Inoltre, poiché l’85% dei resi è dovuto a un dimensionamento errato, l’eliminazione dell’ambiguità di vestibilità e idoneità potrebbe portare a ulteriori riduzioni dei rimborsi dei clienti.

Ilya Korolev, Portfolio Manager IIDF, ha affermato che il set di dati unico di Texel offre all’azienda un vantaggio rispetto ai suoi concorrenti. “Il team è riuscito a formare un set di dati unico di dimensioni umane, che ha permesso di ottenere un modello parametrico che era in vantaggio rispetto ai prodotti della maggior parte dei concorrenti in termini di accuratezza di misurazione”, ha affermato Korolev.

“L’azienda sta anche crescendo rapidamente, sviluppando prodotti richiesti dal mercato. Tutto questo è diventato un argomento convincente per noi nell’investire “, ha aggiunto Korolev.

Il concetto di fondere tecnologia e moda per soddisfare le richieste dei clienti nelle industrie creative è in aumento da tempo.

Nel settembre 2018, la società austriaca 3Dcopysystems ha tentato di introdurre qualcosa di simile, creando uno scanner per tutto il corpo in grado di digitalizzare fino a 6 persone in pochi millisecondi. Il dispositivo, per la vendita al dettaglio, può scansionare persone e calcolare misurazioni.

Stratasys ha anche esplorato la stampa 3D nel settore della moda , attraverso una collaborazione con le fashioniste Ganit Goldstein e Julia Koerner per ottimizzare la tecnologia PolyJet. “Voglio introdurre un nuovo modo di produrre il design, passando dalla produzione di massa al design personalizzato”, ha affermato Goldstein.

Un altro passo avanti, relativo alla produzione, è il MetraSCAN BLACK lanciato da Creaform . A differenza di un body scanner, questo dispositivo è altamente portatile e in grado di scansionare oggetti organici e di forma libera complessi.

Be the first to comment on "Texel, start-up russa nella tecnologia di visione artificiale, ha raccolto 1,5 milioni di dollari di finanziamenti"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi