Technimold da 20 anni da Genova vende stampanti 3d Stratasys

technimold-srlStampa 3D punto di forza per le aziende? A Genova, Technimold lo sa già

Da oltre 20 anni vende macchinari Stratasys. Un aiuto per risparmiare tempo e denaro. Con mille applicazioni: dal medicale al design

Siamo tutti in pieno fervore e passione per la stampa 3D. Ma è davvero un fenomeno così recente e solo per appassionati e makers? No, anzi. Le imprese ne possono fare il loro vantaggio più grande. E Technimold, azienda made in Genova, lo sa bene, perché distribuisce da oltre 20 anni stampanti 3D aziendali Stratasys (azienda americana leader nel settore), che realizzano prototipi di tutte le misure e con moltissimi materiali.
Tantissime imprese italiane a oggi hanno sposato da anni questa tecnologia che Technimold vende dal 1987. Se il nome di quest’azienda ligure non vi dice nulla, facciamo un esercizio di memoria: da qualche giorno, chi percorre la sopraelevata di Genova in direzione Levante all’altezza di via dei Pescatori, avrà notato un cartellone pubblicitario dal quale ammicca un elmetto per bicicletta, coloratissimo, realizzato con una stampante 3D.
Technimold vende quel tipo di macchinari, dedicati al mondo delle imprese.
Se parole come rapid manufacturing, direct digital manufacturing, FDM e Polyjet sono incomprensibili, dovete sapere che invece per Technimold è pane quotidiano e può chiarire i vostri dubbi del caso, grazie alla grande esperienza nel settore e oltre 400 macchine installate.
Come funzionano queste stampanti 3D? Con tecnologia FDM (Fused Deposition modeling) o Polyjet e sono tutte visionabili sul sito dell’azienda, Facebook, Youtube e nello showroom Technimold (su appuntamento).
I prototipi realizzati dalle stampanti Stratasys hanno superfici lisce e colori brillanti, resistenza a test anche complessi e agli agenti atmosferici, dettagli finissimi e qualità meccaniche superiori.
Il desiderio di Technimold? Che le aziende «conoscano realmente le potenzialità delle stampanti 3D, e che capiscano che questi sono strumenti adatti a loro – sottolinea Alessio Caldano, amministratore delegato di Technimold. Sempre di più, negli ultimi anni, le stampanti 3D e i sistemi di prototipazione rapida sono utilizzati per stampare modelli e parti finite».
Perché? «si risparmia tempo – continua Caldano – denaro e si guadagna in privacy: lo studio del prodotto è più veloce, l’outsourcing un lontano ricordo, così come il rischio di essere fonte di ispirazione per sconosciuti. Con una stampante 3D infatti, tutto il lavoro viene svolto in azienda e nessuno può accedere a informazioni riservate».
Quali prototipi potete realizzare con le stampanti 3D Stratasys? Ad esempio, modelli e parti finite partendo da un semplice file STL (un file, che potete realizzare utilizzando un qualsiasi software CAD) e realizzati con materiali di diversi secondo l’uso del prodotto. Qualche esempio? Prototipi in ABS Plus, ULTEM, Nylon 12, VeroWhite Plus e la gomma della serie Tango: i modelli realizzati sono funzionali, resistenti e adatti a tutti i settori dall’automotive all’aerospaziale, dall’educational al medicale, passando per design e architettura.
Qualsiasi azienda oggi, grazie alle stampanti 3DStratasys distribuite da Technimold, rivoluziona il suo modo di lavorare e di progettare, riduce il time to market, taglia i costi di progettazione, produzione e mantiene la propria riservatezza.

da mentelocale.it

Be the first to comment on "Technimold da 20 anni da Genova vende stampanti 3d Stratasys"

Leave a comment