Technavio il mercato delle stampanti 3d nel 2018 e nel 2019

Per portare un’altra visione del mercato delle stampanti 3D , abbiamo contattato Technavio , una società di consulenza e ricerca tecnologica globale. La ricerca e l’analisi dell’azienda si concentrano sulle tendenze dei mercati emergenti e forniscono informazioni utili, consentendo in tal modo alle aziende di individuare opportunità di mercato e sviluppare strategie efficaci per ottimizzare le proprie posizioni di mercato.

Sunil Kumar Singh , analista di settore presso Technavio, era disposto a rispondere alle nostre domande. È ingegnere meccanico con formazione e ha un master in gestione con specializzazione in marketing e gestione delle operazioni. Alcune delle sue principali aree di competenza includono stampa, IoT, semiconduttori, packaging avanzato per semiconduttori, tecnologie di visualizzazione emergenti, tecnologie di illuminazione, stampa 3D, MEMS, ecosistema 5G e dispositivi informatici.

Come definiresti il ​​mercato globale delle stampanti 3D nel 2018?

Il 2018 per il mercato globale delle stampanti 3D è ancora forte e sta derivando richieste da diversi segmenti affermati ed emergenti. La forte crescita di questo mercato ha anche attirato un gran numero di attori, tra cui alcune start-up che stanno entrando nel mercato. La produzione snella e la produzione senza utensili è una delle applicazioni chiave in cui le stampanti 3D sono attualmente ampiamente utilizzate.

Ad esempio, la stampa 3D in metallo viene utilizzata per i processi di pre- e post-produzione nell’automazione industriale per ridurre il tempo complessivo di takt. Allo stesso modo, molti altri clienti industriali e non industriali stanno alimentando la domanda di stampanti 3D utilizzate per varie applicazioni. Ci aspettiamo che la domanda degli utenti finali nel mercato globale delle stampanti 3D rimanga forte nel 2018 e che la crescita sia in accelerazione .

Quale segmento tecnologico domina il mercato in Europa? – in generale?

La produzione discreta è stato uno dei segmenti più forti per il mercato delle stampanti 3D in Europa, con la maggior parte della domanda proveniente dai segmenti automobilistico e aerospaziale. La spesa delle aziende europee per le tecnologie di stampa 3D è cresciuta a un ritmo rapido e si prevede che aumenterà significativamente nei prossimi anni. Alcuni dei fattori trainanti della crescita per la stampa 3D nella regione europea comprendono la produzione della domanda (lean manufacturing), la personalizzazione di massa attraverso la collaborazione della stampa 3D con automazione industriale, produzione senza utensili e riduzione degli sprechi di produzione .

“Le stampanti 3D basate su desktop sono il segmento con il maggior contributo nel mercato. Fused deposition modeling (FDM) è una delle tecnologie di stampa 3D più popolari tra gli utenti finali. D’altra parte, la litografia stereo e la sinterizzazione laser selettiva sono le due principali tecnologie utilizzate dai fornitori di servizi di stampa 3D nella regione ” .

Queste tecnologie sono popolari tra i giocatori che si concentrano sulla produzione discreta per applicazioni automobilistiche e aerospaziali.

Quali fattori chiave favoriranno lo sviluppo del mercato?

I fattori chiave che influenzano la crescita del mercato sono i seguenti:

Maggiore utilizzo di stampanti 3D per la prototipazione rapida, la progettazione del prodotto, lo sviluppo concettuale del prodotto e la produzione
Rapida adozione della fabbricazione di filamenti fusi (FFF)
Fornitori di servizi di stampa 3D che adottano ampiamente la tecnologia SLA e SLS
Prototipazione interna per settori di uso finale come industria, automobilistico, aerospaziale e produzione di utensili
A parte i metalli, materiali come materiali simili alla gomma, plastica ad alta temperatura, fibra di carbonio e circuiti conduttivi dovrebbero essere le principali aree di sviluppo del prodotto
Riduzione dell’impronta di carbonio dal settore industriale
Fabbricazione di componenti dentali con stampanti 3D
Quali sfide deve superare il mercato europeo?

L’adozione nel settore medico e sanitario è ancora sottosviluppata nella regione europea. In particolare, l’adozione di stampanti 3D nel segmento medico e sanitario è limitata all’applicazione di ricerca e sviluppo e si prevede che aumenterà a un ritmo più lento rispetto ai tassi di adozione in altre regioni come le Americhe .

Quali tendenze emergenti possiamo aspettarci per i prossimi anni?

I prossimi anni in questo mercato vedranno molti sviluppi emergenti e innovativi. Alcuni evidenti sono elencati di seguito:

Maggiore velocità dell’attrezzatura per migliorare le capacità del volume. Attualmente, le stampanti 3D hanno la capacità di produrre piccoli lotti di prodotti con elevate personalizzazioni, mentre i giocatori sul mercato non vedono l’ora di aumentare significativamente le velocità di stampa (circa il 100% delle attuali velocità di stampa) in altri 5-7 anni.
Materiali organici da utilizzare per la stampa di alimenti e bevande.
Elettronica stampata in 3D, attualmente limitata alle batterie stampate in 3D e ai display OLED. La prossima generazione di display OLED con fattori di forma flessibili, arrotolabili, pieghevoli ed estensibili dovrebbe essere prodotta utilizzando la tecnologia di stampa 3D.
L’adozione nel settore dell’istruzione aumenterà la necessità di un insegnamento e di ricerca e sviluppo efficaci a livello globale.
Utilizzo di materiali come arenarie, resine e ceramiche per materiali da costruzione stampati in 3D.
Materiali a base di cera per manichini stampati in 3D e applicazioni architettoniche.
Qualche ultima parola?

C’è stato uno scenario interessante presentato sul fronte della stampa 3D: ” Le stampanti 3D possono essere utilizzate per fabbricare stampanti 3D ?”, Che era concettuale ma si prevede che presto si trasformi in realtà. Con i materiali emergenti utilizzati per i prodotti stampati in 3D (attualmente dominati da metalli e plastica), le stampanti 3D come output di stampanti 3D saranno una futura applicazione da guardare al futuro.
Gli alimenti stampati in 3D rivoluzioneranno il mercato in cui verranno utilizzati materiali organici per la produzione di prodotti caseari commestibili e persino di verdure. Tuttavia, questi sviluppi dovranno seguire rigorosamente le approvazioni delle autorità di regolamentazione. Ciononostante, questi sviluppi renderanno importanti aggiunte alle aree applicative delle stampanti 3D.
L’emergere della stampa 4D aumenterà la domanda di stampanti 3D nei prossimi anni.
FDM, SLA, SLS, SLM e DMLS saranno le principali tecnologie di streaming nei principali settori che generano domanda. D’altra parte, Polyjet, multijet fusion, DLP, binder jetting, CDLP, SDL e LOM saranno le tecnologie emergenti nel mercato delle stampanti 3D in diversi settori nel corso degli anni a venire.

Be the first to comment on "Technavio il mercato delle stampanti 3d nel 2018 e nel 2019"

Leave a comment