Studio sulle proprietà meccaniche funzionali delle strutture reticolari stampate in 3D

Gli speciali attributi meccanici delle parti stampate in 3D con una struttura reticolare interna sono stati studiati e accuratamente documentati in uno studio recentemente pubblicato da Fast Radius intitolato “Proprietà meccaniche delle strutture a reticolo esagonale fabbricato utilizzando la produzione additiva di produzione di interfaccia per liquidi continua”.

Per lo studio, che è stato un progetto congiunto con l’Università dell’Illinois, il dott. William King ei coautori David McGregor e il professor Sameh Tawfick hanno stampato in 3D 84 parti in tre materiali diversi e quattro geometrie. Quindi hanno scansionato otticamente ogni parte e poi li hanno sottoposti a prove di stress ingegneristico. I risultati hanno indicato che le strutture reticolari, anche denominate materiali architettonici o metamateriali meccanici, possono essere fabbricate in modo affidabile con la stampa 3D che ha proprietà prevedibili. È un modo noioso per dire che le parti sono forti come dovrebbero e sono facili da produrre. Inoltre, hanno dimostrato che potevano aumentare il modulo e la rigidità modificando il design del reticolo.

“La capacità di produrre strutture reticolari è una delle opportunità più eccitanti per la produzione additiva”, ha dichiarato il CEO di Fast Radius Lou Rassey. “Fast Radius vede una grande richiesta di componenti reticolari prodotti in modo additivo tra i nostri clienti in prodotti di consumo, attrezzature industriali, automotive e aerospaziale. Con questo studio, siamo entusiasti di dimostrare pubblicamente ciò che molti dei nostri clienti già sanno, ovvero che la produzione additiva è in grado di produrre componenti reticolari di alta qualità, ripetibili e su vasta scala. ”

Come abbiamo recentemente discusso, le strutture reticolari e il riempimento interno progettato possono ridurre l’utilizzo del materiale senza sacrificare l’integrità strutturale e la forza. Ci sono innumerevoli industrie che trarrebbero vantaggio dall’integrazione di strutture reticolari nei loro progetti, tra cui aerospaziale, medico, articoli sportivi e architettura.

“Ingegneri e progettisti di prodotti sono entusiasti di utilizzare i componenti reticolari nei nuovi progetti di prodotto, ma una mancanza di comprensione della prontezza della produzione è stato un ostacolo principale”, ha affermato il dott. King, professore di scienze e ingegneria meccanica presso l’Università dell’Illinois e Chief Scientist a Fast Radius. “Abbiamo riscontrato che su un gran numero di parti reticolari in diversi materiali e geometrie, la precisione delle parti stampate è eccellente e le proprietà meccaniche sono vicine a quelle che ci si aspetterebbe, basate su principi di progettazione e ingegneria. Siamo entusiasti di mostrare che questa tecnologia sta crescendo ed è ora la produzione degna “.

Fast Media non è solo sulla buona strada; stanno facendo la traccia. Sapevano che le aziende volevano realizzare parti più leggere e flessibili, ma esistevano pochi numeri rigidi che convalidassero la tecnologia per produrre quelle parti. Quindi Fast Media ha intensificato e ottenuto quei numeri. Non c’è da meravigliarsi se recentemente sono stati nominati uno dei nove migliori stabilimenti al mondo dal World Economic Forum.

Be the first to comment on "Studio sulle proprietà meccaniche funzionali delle strutture reticolari stampate in 3D"

Leave a comment