Stratasys e Don Schumacher Racing per i Dragster

Stratasys ha annunciato una partnership con Don Schumacher Racing (DSR) – la squadra più vincente della National Hot Rod Association (NHRA), la più grande organizzazione di corse automobilistiche al mondo, per accelerare la prototipazione e la progettazione di nuovi componenti.

Con sede a Brownsburg, nell’Indiana, gli sforzi della DSR per diventare più competitivi hanno portato all’integrazione delle stampanti 3D Fortus 450mc e F370 . In tal modo, il suo braccio di produzione, Don Schumacher Motorsports, utilizza la stampa 3D per accelerare iterazioni di progettazione, flussi di lavoro e produzione di pezzi finali.

“Con la stampa 3D Stratasys in atto, ogni volta che un capo squadra ha un’idea per un progetto o una parte concettuale, possiamo progettarlo, stamparlo, testare e funzionare rapidamente a basso costo – sia che si tratti di un prototipo o di una parte finale, “Ha dichiarato Scott Cutler, Senior Manufacturing Engineer, Don Schumacher Motorsports.

“GRAZIE ALLA STAMPA 3D, SIAMO IN GRADO DI ESSERE PIÙ INNOVATIVI, IL CHE EQUIVALE A PRESTAZIONI COSTANTI IN PISTA.”

Tra gli sviluppi fatti a RAPID + TCT la settimana scorsa, Stratasys ha dichiarato che la DSR sarebbe entrata a far parte del suo elenco di clienti che utilizzavano la produzione additiva in ambienti competitivi e ad alte prestazioni.

Come tale, la DSR, che schiera sette team professionisti che gareggiano nella serie NHRA Drag Racing, utilizza le stampanti Fortus 450mc e F370 3D per il telaio o l’ assemblaggio di saldature, lo sviluppo di prototipi, il proof-of-concept del progetto finale e componenti finiti utilizzabili ultraleggeri.

Le stampanti 3D sono attualmente completamente integrate nel negozio di produzione del team e utilizzeranno una varietà di materiali per componenti resistenti e flessibili. Questo include FDM TPU 92A di Stratasys, un materiale elastomerico resistente. Pat Carey, Senior Vice President di Stratasys ha aggiunto:

“Gli sport motoristici competitivi richiedono una tecnologia che non solo possa gestire la complessità progettuale di questi ambienti, ma anche creare rapidamente prototipi e parti in grado di resistere ai requisiti prestazionali delle corse.”

“Don Schumacher Racing è un grande esempio della potenza della produzione additiva al lavoro e siamo entusiasti di lavorare a fianco del team e affrontare le sfide più estreme nel loro ambiente di produzione”.

Be the first to comment on "Stratasys e Don Schumacher Racing per i Dragster"

Leave a comment